TeleFree.iT
mercoledì 06 gennaio 2010
Linfa vitale
letture: 4211
lontano
lontano
Narrativa e Poesia: Tu sorgente di cui vorrei dissetare l'anima peccatrice
immergermi e inzuppato completamente in te
riducendomi in un ammasso fluttuante confuso.
È spiare l'intensa voglia dentro di te
imprigionata come rogo ardente in ampolla tarpata dal vissuto.
Limpida l'idea che cavalca il desiderio nella prateria dei timori
alla ricerca della mela dal succo vitale,
elisir di gioventù che mi tramuta in vento
come brezza di primavera che dona colore alla terra
tu scorri tumultuosa in me ridando vita alla mia natura.
Come orso affamato ridestato al vivere dal sole primaverile
che riscopre il gusto del fresco cibo
tu con i tuoi baci ridai sensazioni al corpo.
Dimenticando il dolore racchiuso in cantina
come inutile oggetto quasi che non mi appartiene,
ma se presente nelle sfumature belle del vivere
esso va ascoltato cullato e consolato solo così riposa sereno.
E tu essenza materia che ti rendi invisibile all'umanità,
trasparente ti muovi lontana dai sogni di gioventù
sulla tua pelle profondamente sanguinano ancora i graffi del vissuto
di chi non ha ricambiato mai il tuo amore
vivendo nell'illusione dei lumi incapace d'amare.
Io nei tuoi occhi sfuggenti ho visto il mio destino,
leggendo in essi la voglia d'amore di cui sono colmi i tuoi sguardi,
sguardi che sono penetrati nel cuore stanco di solitudine,
contornato da quotidiano deserto ora brama la vita.
Come vorrei immergere le mie radici in te dolce linfa vitale.

postato da: benedetto2000  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=76771