TeleFree.iT
mercoledì 28 gennaio 2009
Responsabilità del comune
letture: 3457
restiamo svegli
restiamo svegli
Diritto e Giustizia: 28/01/2009
Chiudi





Roma. L'amministrazione comunale è sempre responsabile della manutenzione delle strade anche se appalta a una società esterna la cura di queste. Se, quindi, un cittadino scivola per strada su una buca o su una macchia di olio è il comune a doverne rispondere in giudizio. Lo si evince dalla sentenza 1691 della terza sezione civile della Cassazione. Il caso riguarda un cittadino caduto col motorino per una macchia d'olio su una strada di Roma. L'incidente gli aveva causato lesioni gravi e per questo l'uomo aveva fatto causa al Comune. L'amministrazione capitolina aveva tentato di ricorrere sostenendo di non essere responsabile della manutenzione di quella strada perché il servizio era appaltato a una società esterna. La Cassazione non ha accolto le tesi del Comune e ha ricordato che: «Il principio che la presunzione di responsabilità per il danno cagionato delle cose che hanno in custodia è applicabile nei confronti dei Comuni quali proprietari delle strade del demanio comunale, pur se tali beni siano oggetto di uso generale e diretto da parte dei cittadini, qualora la loro estensione sia tale da consentire l'esercizio di un continuo ed efficace controllo che sia idoneo ad impedire l'insorgenza di cause di pericolo per i terzi». Inoltre, anche se il Comune aveva delegato ad un'altra società, questo, secondo i giudici, non sottrae l'amministrazione da una sua responsabilità.
fonte: Il Mattino   postato da: jollone  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=65191