TeleFree.iT
venerdì 03 ottobre 2008
Nozze miste. Leader immigrati sposa ragazza di Pianura
letture: 5694
indovina chi viena a cena?
indovina chi viena a cena?
Napoli: Matrimonio speciale al Maschio Angioino di Napoli dove il sindaco Rosa Iervolino Russo ha celebrato l'unione tra l'ivoriano Aboubakar Soumahoro e la napoletana Dafne Malvasi.
Speciale perchè Abou, così lo chiamano gli amici, è il coordinatore nazionale RDB per la questione immigrati e punto di riferimento di tutta la comunità africana in città e Dafne è una bella ragazza bionda del quartiere di Pianura a Napoli teatro, negli ultimi giorni, di episodi di intolleranza nei confronti della locale comunità di immigrati che si è affidata proprio ad Abou per cercare soluzioni alle gravi condizioni di degrado in cui vive.
"Una unione che va ben al di là del sentimento di tolleranza - ha detto agli sposi il sindaco durante il breve discorso - e che prelude a rapporti ben più profondi e duraturi tra due ragazzi come voi che provengono da due mondi molto diversi". Dal sindaco un invito forte ad essere felici e coraggiosi al tempo stesso. "Con le parole di una mamma - ha aggiunto il sindaco - vi auguro tutto il bene di questo mondo.

Nelle vesti di sindaco e con l'esperienza dei miei anni vi suggerisco di affrontare sempre insieme gli inevitabili ostacoli che incontrerete lungo il cammino. Divise in due - ha concluso chiamando ad un applauso i numerosi invitati - le fatiche peseranno meno".
A commuoversi di più è stato lo sposo che alla vista di Dafne in un classico vestito da sposa completo di velo, non è riuscito a trattenere le lacrime. L'emozione poì è svanita quando alla domanda di rito rivoltagli dal sindaco sulla volontà di sposare Dafne, Abou ha risposto con un forte sì che è rimbombato nella antica sala del castello.
Gli ha fatto eco Dafne gridando. In sala tra parenti e amici degli sposi anche gli extracomunitari di Pianura.

"Ci siamo conosciuti il 14 luglio del 2004 - racconta Dafne la cui precisione lascia capire la grande importanza che attribuisce all'evento - nella mensa universitaria".
"E' stata la presa della Bastiglia - scherza Abou - ed io rimasi incantato".
A fine cerimonia la foto di gruppo davanti alle torri del castello proprio mentre a pochi metri un gruppo di ambulanti extracomunitari si allontanava di corsa con la merce raccolta in un telo al sopraggiungere di una macchina della Polizia Municipale. 'Lavoro' per Abou, ma non oggi. Per lui per Dafne e per Napoli oggi, 2 ottobre 2008 è un giorno speciale. (02-10-08)
fonte: La Repubblica   postato da: jollone  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=61011