TeleFree.iT
domenica 13 aprile 2008
XVII Comunità Montana per la "Campagna AIB 2008"
letture: 2069
XVII Comunità Montana
XVII Comunità Montana
Spigno Saturnia: La XVII Comunità Montana "Monti Aurunci" sta approntando il servizio antincendio boschivo per la stagione estiva 2008. La Giunta dell'Ente montano ha infatti approvato e trasmesso alla Regione Lazio il piano coordinato per le attività e gli interventi di prevenzione e di lotta attiva contro gli incendi boschivi estivi nel comprensorio degli Aurunci ricompreso nei Comuni di Castelforte, Formia, Gaeta, Itri, Minturno, Santi Cosma e Damiano e Spigno Saturnia, dell'importo di 106.900,00 euro.

Lo comunica il Presidente Nicola Riccardelli il quale evidenzia che la Comunità Montana ha ormai acquisito un'esperienza pluriennale nella lotta agli incendi boschivi estivi e nella loro prevenzione tanto da costituire un riferimento affidabile per l'intero sistema di protezione civile della Regione Lazio con interventi in tutto il Basso Lazio.

Il Presidente Nicola Riccardelli sottolinea che la Comunità Montana è impegnata attivamente per la difesa dell'importante patrimonio arboreo, floricolo e boschivo presente nell'area dei Monti Aurunci, essenziale per la valorizzazione del territorio ai fini turistici, culturali, naturalistici e ambientali, nonché per lo sviluppo sociale ed economico locale, con nuove opportunità di lavoro ecosostenibili, imprenditoriali ed occupazionali.

Il piano per la campagna antincendio boschivo 2008, predisposto dalla Comunità Montana presieduta da Nicola Riccardelli, prevede l'impegno di circa venti unità, tra personale stagionale assunto e volontari, con l'attivazione di tre squadre di pronto intervento A.I.B. dislocate a Formia (per i territori comunali di Formia ovest, Gaeta ed Itri), a Spigno Saturnia (per i territori comunali di Formia est, Minturno e Spigno Saturnia), e a Castelforte (per i territori comunali di Castelforte e di Santi Cosma e Damiano), con flessibilità di utilizzo in relazione alle emergenze che si verificheranno sul territorio degli Aurunci e limitrofi.

Tutte le operazioni di allertamento e di pronto intervento saranno coordinate con la Sala Operativa Regionale di concerto con la Sala Operativa della Comunità Montana, mentre le operazioni sul campo saranno coordinate dalle Stazioni del Corpo Forestale dello Stato di Itri e Spigno Saturnia.

Sia il capo dipartimento nazionale della Protezione Civile Guido Bertolaso che il direttore regionale della Protezione Civile Maurizio Pucci hanno sottolineato che tra le zone del Lazio "più calde" in materia di incendi rientra quella di Formia e dei Comuni limitrofi. Per tale motivo il Presidente della Comunità Montana Nicola Riccardelli ha richiesto e ottenuto dalla Regione Lazio un potenziamento degli automezzi a disposizione delle squadre di intervento A.I.B. attraverso un contributo che permetterà l'acquisto di due pick-up con modulo antincendio da seicento litri che si aggiungeranno agli altri automezzi già in dotazione.

Il Presidente della Comunità Montana Nicola Riccardelli comunque chiede la collaborazione attiva di tutta la popolazione residente sul territorio degli Aurunci affinché il fenomeno degli incendi estivi venga contenuto al minimo storico.




XVII COMUNITA' MONTANA "Monti Aurunci"

di: TF Press

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=54941