TeleFree.iT
martedì 05 febbraio 2008
Il capo ideale è carismatico e autorevole. Come GESU'! Battuti Gandhi, Kennedy e Napoleone
letture: 2985
Gesù misericordioso
Gesù misericordioso
Scuola e società: Come deve essere il capo ufficio ideale? Di certo gli servono molte qualità, deve possedere una buona dose di carisma personale, essere motivato, avere fiducia nei suoi collaboratori, possedere lungimiranza e una certa visione del futuro. Ma sarà anche capace di ammettere i suoi errori. Insomma deve essere un vero leader, dotato del giusto equilibrio di umiltà e fermezza. Insomma, deve essere un po' come Gesù.
Secondo un terzo degli impiegati italiani, Nostro Signore è il modello ideale di capo anche sul lavoro, di gran lunga preferibile rispetto a condottieri, leader politici e militari anche di tutto rispetto: per fare solo qualche nome, Gesù batte personaggi di primo piano come John Fitzgerald Kennedy, Napoleone, Giulio Cesare e Garibaldi. Non a caso, invece, al secondo posto nelle preferenze degli impiegati si schiera un personaggio che con Gesù condivide alcuni tratti importanti, ossia il profeta della non violenza Gandhi, che a sua volta batte il rivoluzionario Che Guevara.

Queste curiose preferenze emergono da un sondaggio condotto da Accor Services, società che si occupa di soluzioni innovative per coniugare benessere e produttività in azienda. Lo studio rientra nell'ambito di un'iniziativa chiamata "Il segreto del successo" che ha coinvolto oltre 20.000 dipendenti italiani, maschi e femmine, appartenenti a settori aziendali differenti.



Gesù ha letteralmente sbaragliato gli avversari, aggiudicandosi ben il 35% delle preferenze (in pratica una su tre) e distaccando notevolmente il secondo classificato Gandhi, fermo al 22,2%, e il terzo Che Guevara (9,1%). Insomma tre diversi tipi di rivoluzionari guidano la classifica dei leader più amati.

Da sottolineare è il fatto che nella classifica non figura nessun guru dell'economia o del mondo dell' impresa; scarseggiano anche i leader politici veri e propri. Detto per inciso, va notato che il capo ideale è sempre e comunque un maschio, tanto è vero che ben 7 tra i 10 dei nomi più votati appartengono a uomini, mentre solo tre sono le donne.

Alle spalle dei primi tre piazzati, il quarto posto di questa singolare top ten va a Giulio Cesare, con il 5,8% di preferenze, che batte di corta misura la prima donna in classifica che, guarda caso, è proprio la sua contemporanea Cleopatra (al quinto posto col 5%) di pochissimo davanti a J.F. Kennedy (4,9%) al sesto posto. Solo settimo in classifica Napoleone (4,4%), seguito da Giovanna d'Arco, (3,2%) e da Giuseppe Garibaldi (3%). In decima posizione sta la terza donna più votata: si tratta della regina Elisabetta I (1,5%), in auge nell'immaginario collettivo forse grazie alle fattezze cinematografiche di Kate Blanchett.
fonte: Tgcom24   postato da: Nuccio  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=52279