TeleFree.iT
venerd├Č 14 dicembre 2007
ad Eboli di scena "contemporaneamente" festival di cultura sperimentale _Bagno38Club_
Tre venerdý, tre serate dense di appuntamenti. In una parola, il meglio della musica e del teatro sperimentale italiano
letture: 3268
Eboli: Prende il via stasera "contemporaneamente", festival di cultura sperimentale, che ha in seno altri due appuntamenti, fissati per il 21 e il 28 dicembre. Senza patrocini di sorta, ma solo grazie agli sforzi e alla passione di due amici, l'arte si conferma anche ad Eboli filo invisibile che unisce persone distanti tra loro. Carpire alle note, al movimento, ai colori tutte le possibili combinazioni, declinandole in melodie e visioni: Ŕ questo lo scopo della tre giorni, che si svolgerÓ in uno scenario singolare, quello della Marina di Eboli, troppo spesso considerata "altro" dalla realtÓ cittadina."Con chi avrÓ la pazienza di seguirci- spiegano gli organizzatori Luca Vecchio, appassionato d'arte in tutte le sue forme e Peppe Biondi, musicista e musicoterapista, patron di Macrostudio- vorremmo condividere, contemporaneamente, un cammino di meraviglia".
La serata inaugurale, che prevede come le altre a venire, due momenti artistici distinti tra musica e teatro, ospita la partecipazione, a partire dalle ore 22.00, di Beatrice Antolini, musicista maceratese, trapiantata a Bologna, capace di metaforizzare, in chiave pop intelligente, concetti, con qualsiasi strumento le passi tra le mani. Il programma prosegue, poi, con "F.lli Lumiere". Si tratta di Marco Messina, fondatore dei 99 Posse, e Cico Quintavalle. Nel suo stile unico Il duo "reinventa" con acuta sensibilitÓ e profondo senso della contemporaneitÓ la stagione del cinema muto, delle sonorizzazioni, del rumorismo e del fantastico mondo delle musiche per cinema.
Ma "contemporaneamente" riserva ancora altre sorprese per gli appassionati del genere. Venerdý prossimo, 21 dicembre, l'appuntamento Ŕ con "La compagnia del Pino", le cui performances interattive spaziano, in un'ottica di superamento delle distinzioni di genere tra le discipline artistiche. Dopo il teatro, spazio alla musica: il palco sarÓ tutto degli Atari, la pi¨ interessante band electro pop in circolazione nella scena indipendente del sud Italia, che tra i beatles, i Blur, i Devo e i Soulwax, riescono a fondere in un mix originalissimo, tutti gli stimoli del rock. Ospite della seconda serata di "contemporaneamente", saranno anche i Retina.it, massima espressione dell'elettronica minimale nel panorama nazionale.

Ingresso per serata Euro 10,00
Abbonamento per i tre appuntamenti Euro 20,00




Per informazioni:
Luca Vecchio_339 66 83 850
Peppe Biondi_328 32 95 499

postato da: marividemo  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=50396