TeleFree.iT
martedì 19 giugno 2007
1^ Maratona dei Trecento
Giovedì 21 giugno la presentazione dell'evento Giovedì 21 giugno la presentazione dell'evento
letture: 3438
Campania: Ripercorrerre, sulle orme della storia, uno degli episodi più emblematici del risorgimento italiano, E' questo l'intento della manifestazione che toccherà vari comuni del Cilento e del Vallo di Diano il prossimo 1 luglio.
Le associazioni "1857" e "Free Runner" di Eboli, in collaborazione con i Comuni di Vibonati, Sapri, Torraca, Casaletto Spartano, Tortorella Casalbuono, Padula e Sanza, infatti, organizzano la prima edizione della "Maratona dei Trecento".
La conferenza stampa dell'iniziativa si svolgerà giovedì, 21 giugno, alle ore 10.30 presso la sala "Bottiglieri" della Provincia di Salerno.
In occasione del 150° anniversario della spedizione dei Trecento, guidati dall'eroe risorgimentale Carlo Pisacane, le associazioni ripropongono il transito attraverso lo stesso tragitto calcato dai rivoltosi nel 1857. Storia e sport in un connubio raggiunto grazie alla collaborazione e all'esperienza di una associazione come la "Free Runner", già attiva nel campo con una importante iniziativa annuale quale "La Maratona di Padre Pio", che si svolge su di un percorso di 300 km che va da San Giovanni Rotondo ad Eboli, attraversando tre regioni: Puglia, Basilicata, Campania. Dall'incontro con la associazione "1857" nasce l'idea di una maratona che ripercorra le tracce della storia, coinvolgendo tutti i comuni un tempo toccati dalla leggendaria impresa.
La partenza dei maratoneti è prevista alle ore 10.00 dalla Piazza Maria S.S di Portosalvo in Villammmare di Vibonati, dove i partecipanti saranno salutati dall'amministrazione locale che darà loro il via a questa impresa sportiva e storica.
Filo conduttore dell'evento sarà una pergamena contenente il "Testamento di Pisacane", che sarà consegnato ai maratoneti come testimone da passare all'arrivo in ogni tappa della maratona. La pergamena verrà, inoltre, firmata da tutti i sindaci dei comuni attraversati e verrà custodita come simbolo di unità di principi, ideali, tradizioni e storia che accomunano l'intera area.
La maratona avrà la seguente tabella di marcia:

Ore 10.30: Transito in Sapri

Ore 11.30: Arrivo in Torraca (Piazza Olmo) dove sarà letto il proclama di Pisacane, da lui pronunciato la mattina del 29 Giugno 1857 all'ombra di un gigantesco olmo al fine di incitare il popolo all'insurrezione contro la tirannia borbonica.

Ore 12.30: Arrivo al Bivio di Tortorella. Saluto delle autorità cittadine.

Ore 13.20: Arrivo a Battaglia di Casaletto Spartano presso la casa Baronale del Barone Gallotti. Saluto delle autorità comunali.

Ore 15,00: Arrivo al Fortino di Casaletto Spartano. Breve sosta per approvvigionamenti e lettura del documento riportante la decisione, effettuata da Pisacane, di proseguire verso Napoli, piuttosto che scendere verso la vicina Lucania.

Ore 16.00 Casalbuono
Saluto delle autorità locali lettura del testamento e firma della pergamena testimone

Ore 17,00: Arrivo al Bivio Arena Bianca.

Ore 18,00: Arrivo a Padula, presso l'ossario contenente le spoglie dei primi 50 caduti della spedizione. Saluto delle autorità comunali.

Ore 20,00: Arrivo a Sanza. Saluto delle autorità cittadine, provinciali e regionali. Premiazione dei partecipanti.

Ore 21,00: Concerto musica popolare: "Compagnia Daltrocanto".

postato da: marividemo  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=44386