TeleFree.iT
lunedì 28 luglio 2003
Disperso in montagna salvato con l’elicottero
letture: 1521
Spigno Saturnia: Una notte all'addiaccio, da solo, in una zona impervia delle montagne di Spigno Saturnia. Quella che doveva essere una piacevole escursione in montagna si è trasformata, per un giovane turista svizzero, in un'avventura da brividi, conclusa ieri a mezzoggiorno con il salvataggio ad opera di un elicottero dei vigili del fuoco. Protagonista del drammatico episodio, Fiorenzo Castelli, 29 anni, in vacanza a Spigno Saturnia presso alcuni parenti.
«Fa caldo, vado a fare due passi - ha detto lo scorso pomeriggio ai congiunti - Torno più tardi». Allontanatosi un po' troppo in montagna, è rimasto però "imprigionato" in una zona impervia ferendosi anche alle gambe e non è riuscito più a tornare indietro. I congiunti hanno cominciato a cercarlo, senza sapere però in quale direzione si fosse allontanato. L'intera notte è trascorsa senza notizie. Qualcuno, finalmente, ha detto di aver notato un giovane sconosciuto a monte Cuano, una zona piuttosto impervia. Sono stati chiamati i vigili del fuoco di Gaeta, che, al comando del caporeparto Antonio Baratto e dei capisquadra Orlando De Parolis e Francesco Pezzella, hanno cercato di raggiungere il Castelli. E poiché la zona non era accessibile agli automezzi, è stato necessario far intervenire da Ciampino un elicottero, che ha raggiunto verso le 12 monte Cuano. Fiorenzo è stato issato a bordo dell'elicottero, che poi è atterrato al Centro Coni e da qui è statp trasportato all'ospedale, dove è stato rifocillato e medicato per le escoriazioni alle gambe.

Sandro Gionti

di: TF Press

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=3865