TeleFree.iT
giovedì 13 settembre 2018
La Tomba di Cicerone
Ricostruzioni virtuali
letture: 4858
Data evento: domenica 13 nov 2005
Ricostruzione virtuale
Ricostruzione virtuale
Archivi di TF: Monumento di età augustea caratterizzato dalla particolare eminenza della tomba su un'estesa area funeraria situata sul tratto della via Appia più elevato in modo da essere visibile a tutti i passanti.
Nella torre non vi è alcuna nicchia e quindi la sua funzione era quella di innalzare alla massima visibilità il sepolcro, nel quale il pilone centrale serviva essenzialmente di sostegno all'elemento culminante.
Possiamo riconoscere nella composizione del monumento elementi propri della romanità: la base appare dotata di grande solidità e robustezza, la parte superiore, nella sua struttura circolare, al contrario è molto più snella.
spaccato assonometrico
spaccato assonometrico
La tomba, turriforme, oggi alta m 24 è costituita da un basamento tronco piramidale di m 17 e alto m 9 in blocchi di calcare.
Racchiude un'alta cella circolare intervallata da sei nicchie in opus testaceum ed è coperta da una volta anulare impostata al centro su un pilastro a sezione circolare di elementi lapidei.
Vi si erge una torre cementizia circolare con simile copertura accordata al prolungamento del pilastro a sezione quadrata( lato m 1,40); nel mezzo del terrazzo rimangono i resti di un basamento rettangolare in blocchi di pietra per un acroterio.
All'interno del recinto si trova un tratto di strada pavimentato con lastre di calcare lungo m 2,20 che si dispone diagonalmente nell' angolo nord orientale dell' area funeraria. La posizione del percorso, incongrua al contesto funerario, è però normale alla costa e corrispondente ad un viottolo in buona parte esistente, che ha inizio in salita sul lungomare di Vindicio presso il primo nucleo edificato.
In questo tratto, largo m 3,30 sono presenti su entrambi i lati due muri in opus reticulatum di diversa esecuzione.


***
Pubblicato su TeleFree.it il 13 novembre 2005
***

di: ISICT "Vitruvio-Tallini"

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=19637