TeleFree.iT
sabato 10 ottobre 2020
Partita la raccolta fondi per l'acquisto di caschi refrigeranti per il Centro Oncologico di Aprilia
L'adesione della Breast Unit di Latina all'iniziativa di Comune, ASL e ANDOS
letture: 3673
De Masi e Ricci, direttori della Breast Unit di Latina
De Masi e Ricci, direttori della Breast Unit di Latina
Aprilia: Anche il prof. Fabio Ricci Direttore Clinico e il dott. Carlo De Masi Responsabile Aziendale della Breast Unit del Santa Maria Goretti, unitamente a tutte le componenti del Centro Senologico Multidisciplinare della ASL di Latina, sostengono il progetto della "campagna di raccolta fondi per i caschi refrigeranti per il centro oncologico di Aprilia".
Così come è stato fatto per il Centro di Alta Diagnostica da ubicare nel "Di Liegro" di Gaeta, il prof. Ricci e il dott. De Masi sono parte attiva e propositiva dell'iniziativa approvata dal Consiglio Comunale di Aprilia il 29 luglio 2020, partita da una mozione della consigliera Alessandra Lombardi e immediatamente sostenuta dall'Assessore alla Sanità Francesca Barbaliscia. In questi giorni, sulla base della delibera del Consiglio, il Sindaco Antonio Terra, il direttore della ASL di Aprilia dott. Belardino Rossi e la presidente del comitato ANDOS di Aprilia, dott.ssa Resy Langiano, hanno sottoscritto un accordo quadro e dunque avviato la raccolta fondi. "Nel percorso di cura dei tumori al seno - ribadisce il prof. Ricci- le donne che subiscono la perdita dei capelli vivono un trauma che questi caschi refrigeranti possono in molti casi evitare. Ecco perchè, in apertura dell'annuale Campagna del Nastro Rosa, tenutasi all'ex-Cral di Aprilia e dedicata alla prevenzione e la cura del tumore alla mammella, abbiamo voluto presentare anche quest'iniziativa che sosteniamo in pieno". Singoli cittadini, aziende e gruppi potranno effettuare una donazione - anche piccola - attraverso l'IBAN IT37 A083 2773 9200 0000 0004 881, intestato ad ANDOS Comitato di Aprilia odv, specificando nella causale "caschi oncologici x Aprilia".

di: Sandra Cervone

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124548