TeleFree.iT
giovedì 30 aprile 2020
I "Sogni vissuti" di Cosmo Di Mille
E' uscito il nuovo libro di un "marinaio del '900"
letture: 2704
Il libro di Di Mille
Il libro di Di Mille
Narrativa e Poesia: "L'ansia di vita, il gusto dell'avventura, l'amore per il mare, il fascino di mondi lontani, i valori della solidarietà, la lealtà, l'amicizia, il senso del dovere e delle proprie responsabilità, mescolati ai ricordi dell'autore sono il fantastico caleidoscopio di questa testimonianza di vita che non può non coinvolgerci" (dalla Prefazione di Nicola Reale)
E' uscito in questi giorni, lo si può trovare nelle librerie del territorio o richiedere direttamente all'auore, il nuovo libro di Cosmo Di Mille, intitolato "Sogni vissuti di un marinaio del '900". "Ciò che mi ha convinto a dare voce alle mie memorie -scrive l'autore- è stato il pensiero e la speranza che le esperienze da me vissute possano essere utili ai giovani: in esse potrebbero trovare lo stimolo ad avere coraggio, determinazione ed entusiasmo per affrontare le difficoltà della vita". A narrare questa "cascata di racconti sgorgati dagli anfratti della memoria" che diventano testimonianza di vita, del resto, è un gaetano purosangue ultranovantenne che, dopo aver frequentato l'Istituto Nautico, è entrato nell'Accademia Navale di Livorno. conseguendo il grado di tenente del Genio navale. Cosmo Di Mille ha infatti navigato per tutti i mari del mondo, dalle Americhe all'Africa, all'Oriente, come direttore di macchina. Nei primi anni Sessanta si è stabilito a Sperlonga dove, in un'oasi verde, ha realizzato una struttura alberghiera che, in oltre cinquant'anni di attività, ha ospitato principi e principesse, ambasciatori, ministri, politici e scrittori, artisti provenienti da tutta Europa. Un albergo ancora oggi funzionante e gestito personalmente dal Di Mille con immutata passione. Da sempre appassionato lettore e cultore di storia nonchè di arti nautiche, Di Mille ha fortemente voluto la puvbblicazione di questo nuovo libro corredato da tante foto d'epoca che rappresenta la continuazione del primo, ititolato "Come fuscelli nel vento", uscito nel 2017 e scritto a quattro mani con il giornalista Nicola Reale.
Questa volta la stampa è stata affidata alle Edizioni deComporre di Gaeta che ha inserito il volume nella collana "Off the Rails".
Il libro si legge con piacere, fa sorridere e commuovere, apre la mente alla riflessione, induce a ripercorrere con maggiore consapevolezza quelle che sono le differenze e continuità fra la vita del '900 con le sue attese e le sue mille problematiche e le dinamiche complesse e veloci dei nostri tempi. Ci ricorda le nostre radici e i sacrifici di un'intera generazione che va scomparendo ma che ci lascia un immenso patrimonio di valori da riconsiderare e riconoscere necessari e sempre attuali.

di: Sandra Cervone

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124362