TeleFree.iT
giovedì 05 marzo 2020
Lenola: sospese le attività didattiche, rinviati gli eventi fino al 3 aprile...
...ridotte del 30 per cento a marzo le rette per nidi, mense e trasporto scolastico
letture: 3246
Data evento: venerdì 06 mar 2020 a venerdì 03 apr 2020
Emblema comunale di Lenola
Emblema comunale di Lenola
Lenola: Sospensione di tutte le attività didattiche di ogni ordine e grado (compresi i servizi educativi per l'infanzia), rinvio di manifestazioni pubbliche, eventi o spettacoli in teatro o cinema previsti da oggi fino al prossimo 3 aprile, in osservanza del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato ieri, 4 marzo: il Comune di Lenola (LT) recepisce in toto le ultime direttive del Governo in tema di emergenza coronavirus, che si aggiungono al divieto di effettuazione di viaggi d'istruzione, iniziative di scambio o gemellaggio, visite guidate e uscite didattiche programmate dalle istituzioni scolastiche. La direttiva-chiave che limita lo svolgimento di queste attività, contenuta nel DPCM, è quella del rispetto, nei rapporti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro.
In dettaglio, oltre allo stop alle attività nelle scuole di ogni ordine e grado almeno fino al 15 marzo, sono stati rinviati a data da destinarsi l'evento in programma al Cinema 'Lilla' previsto per sabato 7 marzo sul tema 'Gestione del territorio - Crescere insieme', che avrebbe visto la presenza del senatore Nicola Calandrini, dell'eurodeputato Nicola Procaccini e del consigliere regionale Sergio Pirozzi. Annullato e posticipato a data da stabilirsi anche l'incontro sul libro di Beatrice Marrocco 'Al limite io e te', programmato per domenica 8 marzo, sempre al Cinema 'Lilla'.
In base al testo del DPCM, infatti, in tutta Italia sono sospesi manifestazioni, eventi e spettacoli di ogni natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportino affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale prevista dall'allegato 1, lettera d) del decreto firmato ieri dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
Contestualmente, per i Comuni non appartenenti alla 'zona rossa' (come Lenola), viene subordinata l'autorizzazione allo svolgimento di competizioni ed eventi sportivi di ogni ordine e disciplina, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all'effettuazione all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all'aperto senza presenza di pubblico.
Come previsto dall'art. 2 del decreto, si raccomanda espressamente a tutte le persone anziane, affette da patologie croniche, con multimorbidità o immunodepressione di evitare di uscire da casa se non in caso di stretta necessità e di evitare in qualunque modo luoghi affollati in cui non sia possibile il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. In questo ambito, viene limitato l'accesso di parenti e visitatori presso strutture di ospitalità e lungodegenza per anziani ai soli casi indicati ed espressamente autorizzati dalla direzione sanitaria di ogni struttura.
La giunta comunale, inoltre, delibererà oggi stesso per il mese di marzo - con l'obiettivo di venire incontro alle difficoltà dei nuclei familiari con figli minorenni - la riduzione del 30 per cento delle rette per l'asilo nido, delle tariffe del trasporto scolastico e della mensa per i servizi all'infanzia..
L'Amministrazione comunale di Lenola ricorda, infine, a tutti i cittadini di rispettare scrupolosamente tutte le misure igienico-sanitarie previste da Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità ed assessorato alla Sanità della Regione Lazio e indicate nel documento allegato.

postato da: descartes  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124260