TeleFree.iT
lunedì 02 marzo 2020
Ventotene la tragicomica di un' amministrazione  al limite del ridicolo.
letture: 2393
il giullare
il giullare
Ventotene: Il sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro pubblicamente ha ringraziato la protezione civile di Ventotene per aver sistemato la stradina che porta all'eliporto e al cimitero. 
Pensiamo che non sia bello ne tantomeno dignitoso per un amministrazione comunale in carica da ben 3 anni aspettare che la protezione civile svolga i compiti che sono di NORMALE competenza di un comune.  Come ben si sa la protezione civile hai seguenti compiti:
 La PROTEZIONE CIVILE è chiamata in campo all'insorgere di qualsivoglia situazione od evento che comporti o possa comportare a persone, beni, ambiente, grave danno o pericolo di grave danno, di natura ed estensione tale da dover essere fronteggiato con misure straordinarie.
Non ci sembra che deve sostituire i normali compiti dell'amministrazione che non è in grado nemmeno di aggiustare una strada che porta all'eliporto. 
E non ci venite a dire che non ci sono i soldi o che sia colpa della vecchia amministrazione:
Avete assunto un'altra persona per il gabinetto del sindaco, con quali compiti?. A dimenticavamo che di sono circa 100000000 di persone a Ventotene ed il sindaco non riesce a far fronte a tutti i bisogno dell'isola ne lui ne il vicesindaco.  Quali compiti   il vicesindaco ha adesso? 
Un amministrazione ridicola che non sa più che fare, tranne che andare in europa a dare chiavi e chiavini a destra e a manco. Ma Sassoli lo sa in che condizioni è Ventotene la porta d'europa,tanto decantata dal nostro sindaco o ha preso solo chiavi senza sapere nemmeno che a ventotene la sanità è a livello del terzo mondo e che l'assessore pensa solo a salvare Santo Stefano.
A proposto invitiamo la nostra amministrazione a chiedere a Gino Strada di medici senza frontiere a formare un presidio a Ventotene, perché sicuramente avremo dei medici  CHE AIUTANO I POVERI VENTOTENESI E I TURISTI.
Carissimo Sindaco  e carissimi amministratori ormai siete diventati solo attori di una bruttissima farsa degna  nemmeno della commedia dell'arte . Ormai fate solo ridere, perché purtroppo non possiamo piangere  perché la colpa e  della maggior parte dei ventotenesi ( anche se per pochi voti) che ha votato un amministrazione che ci ha solo riempito di chiacchiere celando la loro vera natura ,che è quella di incantatori di serpenti ed al posto del flauto usano le promesse e tante ma tante chiacchiere. ( faremo, diremo, costruiremo ecc).
Purtroppo dobbiamo aspettare altri due anni, ma tutti i nodi verranno al pettine.
Finalmente, Domenica, davanti al vescovo e alla cittadinanza, il nostro bene amato Sindaco ha confessato di essere meno ventotenese dell'ex parroco che per questioni di salute era costretto a venire a ventotene raramente.

VERGOGNATI

Tutti i sindaci d'italia sono vicini alle loro rispettive cittadinanze ad eccezioni del nostro che vive tranquillamente a Benevento

In tre anni siete stati capaci soltanto di riempire le vostre tasche e che ormai il villaggio turistico Santomauro (Isolabella) è in concorrenza con quello di Cetto la Qualunque.
Inoltre chiediamo ancora una volta di chiarire il rapporto del Sindaco con l'abusivismo suo e dei suoi cugini.
VERGOGNATI E DIMETTITI

postato da: libertadiparola  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124251