TeleFree.iT
mercoledì 22 gennaio 2020
Presentazione libro: "Comprendimi"
di Laura Palumbo
letture: 2537
Gli organizzatori e gli ospiti
Gli organizzatori e gli ospiti
Gaeta: "Comprendimi", "Salvami", "Resuscitami": non solo "titoli" di due canzoni e di un'intera silloge poetica, ma veri e propri "imperativi- preghiera" che hanno determinato il successo e la meraviglia della serata culturale tenutasi a Gaeta, nella chiesa avventista di via dei Frassini, il 18 gennaio scorso. Alla voce potente di Emanuela Di Martino, vincitrice dell'edizione 2019 del talent "J-Factor", ha fatto eco quella timida dell'emozionatissima Laura Palumbo, ventenne di Sciacca arrivata dalla Sicilia per presentare la sua opera prima edita da deComporre APS. E il tutto è stato impreziosito dalla presenza di un altro giovane poeta, Salvatore Rosella, che si è alternato con Laura nella lettura di versi d'amore, amicizia, senso della vita, riflessivi, in un crescendo che ha coinvolto il folto pubblico e che ha lanciato un forte messaggio di speranza e incoraggiamento. "Le parole sono come esseri viventi" diceva Victor Hugo e, come tali, vanno accolte e riproposte, con il rispetto, l'attenzione, la delicatezza che meritano. I due giovani poeti hanno quindi letto le loro creazioni in versi intrecciandole con maestria e ne è venuto fuori un dialogo tenero e intenso che ha ben rappresentato lo stato d'animo dei ventenni del nostro tempo. Timori, incertezze, domande esistenziali ma anche capacità di scelte importanti al momento opportuno, richieste accorate di comprensione e ascolto. Lo hanno sottolineato bene gli altri intervenuti alla serata: la giornalista Miriam Jarrett, il pastore Alan Codovilli, referente nazionale della Gioventù Avventista, e il dinamico Davide Malaguarnera, ministro di culto della distretto avventista di Gaeta, Cellole e Castelvolturno. La presenza di Emanuela Di Martino ha focalizzato ancor meglio la dirompente forza dell'Amore che, rivolto a Dio o alla Poesia stessa, non può che migliorare le nostre esistenze e proiettarci con più grinta verso un futuro di  testimonianza e impegno sociale e culturale. "Comprendersi", del resto equivale a "Salvarsi", guardare insieme,  verso l'unica meta della "resurrezione" dagli abissi della paura e dell'insoddisfazione, dell'ingiustizia e della solitudine in cui il mondo sembra destinato a sprofondare e che con la fede alcuni, con la cultura tutti, potremo e possiamo invece ancora "salvare"!
Essere poeti, per dirla con Pablo Neruda, è dunque una sorta di missione, proprio come succede per quanti si sentono chiamati da Gesù sulle strade del mondo.
 
Sandra Cervone
Salvatore Rossella e Laura Palumbo
Salvatore Rossella e Laura Palumbo
Recensione libro "Comprendimi"

"Comprendimi" è la prima silloge poetica di Laura Palumbo, giovanissima autrice siciliana (20 anni). Si tratta di un'invocazione, una richiesta forte e necessaria di entrare in contatto con ciò che meno capiamo e più desideriamo: l'Amore.
Laura è una poetessa, ma anche una lettrice attenta e di questo, i suoi lettori si accorgeranno presto. Nonostante il fascino di alcuni autori rifiuta di cedere a virtuosismi fine a se stessi, anzi mantiene una chiarezza mirabile nel trasmettere le emozioni. Laura vede, e sa far vedere i sentimenti di cui parla: questa rimane la sua priorità. Spesso per lei i versi hanno il sapore del mare, della pioggia, i volti delle persone care; spesso sono racchiusi in un quadro dipinto di timidezza, eppure, la sua voce esiste e arriva al cuore. Ovviamente questa prima raccolta è appena un germoglio; si percepisce che l'autrice è ancora alla ricerca del suo vero ritmo, della sua reale misura. Tuttavia una lanterna luminosa la guida nel suo percorso: l'ispirazione sincera di chi osserva il mondo e sente poi di doverlo trasfigurare in parole.
Amore, incomunicabilità, anelito di frenesia, sono questi i preziosi semi che Laura Palumbo ha gettato nella sua poesia, ed è inevitabile che il pensiero corra a poetesse come Sibilla Aleramo e Alda Merini; ma, ancor di più, la curiosità porta a chiedersi: che cosa ne raccoglierà?
 
Salvatore Rosella
 

postato da: DavideMalaguarnera  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124196