TeleFree.iT
lunedì 13 gennaio 2020
"Il colpo da teatro è servito"
Gestione Rifiuti e multi servizi, il consigliere Marco Capuzzo del M5S "Ai cisternesi rimarrà l'ennesima proroga alla Cisterna Ambiente e una nuova società"
letture: 2398
Marco Capuzzo - Consigliere comunale M5S Cisterna di Latina
Marco Capuzzo - Consigliere comunale M5S Cisterna di Latina
Cisterna: "Come da prassi, il colpo da teatro è servito. Il copione è stato magistralmente eseguito da tutti i suoi attori"
Urla, insinuazioni e accuse pesanti, ma la sostanza che resterà ai cisternesi è una nuova proroga alla Cisterna Ambiente e una nuova (forse, arrivati a questo punto) società. Una multi servizi che spazierà da destra a manca. Con l'unica speranza che possa esercitare un lavoro altamente qualitativo per la comunità.
Il problema non è la scelta della multi servizi. Il problema sarà il metodo. Perché se pur vero che quella approvata ieri sia una scelta, una possibilità al pari delle altre alternative, a Cisterna il problema è l'uomo che la gestisce. Il nostro compito sarà quello di attenzione, mettere alla luce tutte le anomalie che in un territorio facilmente penetrabile da losche figure saranno facilmente prevedibili.

Ma il mio stupore è un altro. Il mio messaggio è rivolto ai miei colleghi di opposizione, o se così vogliamo chiamarla.
Sinceramente non comprendo il come mai di tanta frenesia nell'alzare barriere difensive chiedendo al sindaco di smentire insinuazioni che arrivano dalle dichiarazioni di un altro gruppo politico proprio a seguito dell'uscita pubblica del sindaco.
Se il gruppo innamorato ha cercato, chiesto e magari ottenuto risultati politici prendendo accordi con il sindaco questo è del tutto legittimo. Che questi risultati possano essere stati raggiunti però al di fuori delle sedi pubbliche è tutta un altra cosa. Insomma, scapicollarsi per un riscontro difensivo potrebbe far pensare qualche malpensante che in questi obiettivi ci possa essere qualcosa di ben poco nobile.
Le accuse devono aver infastidito chi opera nel mondo dell'economia, commercialisti e categorie correlate di certo non sono indifferenti al mondo delle imprese, supportano la contabilità delle aziende, come anche quelle in house degli enti, ma perchè pensare a male? Non vedo come arrivare a pensare a qualche forma di conflitto di interessi.
Che poi il gruppo innamorato abbia votato favorevolmente alle linee di indirizzo del sindaco compresa la proroga alla cisterna ambiente senza questa volta lamentare la presenza di ben due argomenti nella stessa delibera fa pensare che ci siano diversi pesi e diverse misure e una certa incoerenza di fondo.
Ciò che trovo assurdo è che questo modo di agire non fa altro che prestare il fianco al sindaco in un modo così ingenuo che si fatica a crederlo, sopratutto da parte di chi fa politica da anni ed ancora più imbarazzante è l'aver messo la credibilità del gruppo innamorato nelle mani del Sindaco, davvero una genialata!

Dall'altra parte non passa inosservata la forza e l'impeto con cui il consigliere Del Prete ha affrontato questi due ultimi consigli comunali ed anche la commissione trasparenza sulla questione della multi servizi e latitando per la maggior parte dei consigli e commissioni dove si è parlato evidentemente di "altro". Andando al sodo ed escluse alcune inesattezze sul discorso in housing, va bene esprimere le preoccupazioni, va bene anche il tono volutamente da allarmismo, ma che tipo di soluzione o proposta ha messo sul piatto? Rimandare i punti ok, ma per fare cosa? Conosco perfettamente il ruolo che Del Prete si sta ritagliando come "sentinella" (a detta sua) della maggioranza. Ma un pizzico di spirito costruttivo non sarebbe male.
Non abbiamo notato nessun comportamento scomposto quando il sindaco ha palesato la richiesta/offerta del posto da vicesindaco. Vogliamo commentare anche la sceneggiata dell'esponente di Forza Italia che pare orientato esclusivamente alla questione sanità? Nulla sembra aver a che fare con la professionalità indiscussa tra l'altro.

Ma insomma, a che gioco state giocando?
Cara opposizione, se non la si smette di andare avanti a personalismi o cercando di mettere bandierine neanche fosse il gioco risico, questa maggioranza sotto la guida del sindaco sarà libera e serena di continuare a fare io bello ed il cattivo tempo in questa città.

Il mio è solo un consiglio, lavoriamo a viso aperto ed in trasparenza assoluta, non solo a chiacchiere. La trasparenza è cosa seria.
Ma si sa...noi siamo quelli inesperti , ingenui ed impreparati.

Che confusione mia cara Cisterna."

postato da: sived  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=124179