TeleFree.iT
sabato 13 aprile 2019
Se la bomba esplodesse non farebbe una lira di danno
letture: 2885
Formia: Formia è una città di M---A abitata in gran parte da teste di C---O, per cui se saltasse in aria non sarebbe una catastrofe, ma occasione per ricostruirla e ripopolarla di sana pianta. Quindi cara sindaca lascia che le teste di C---O che vomitano sciocchezze, che alimentano polemiche e non fanno proposte costruttive rimangano a casa loro, non si sa mai, hai visto che saltano per aria!!! Qualcuno obietterà che dovremmo dire addio a resti archeologici di grande valore storico, ma chi se ne frega, tanto non ci sono servite a nulla, anzi danno "impiccio" perché sono un ammasso di pietre che deturpano il paesaggio. Boom e via il ponte Tallini, la litoranea, la rotonda della follia, i palazzi che deturpano il panorama, le strade piene di buche, di erbacce e di monnezza, l'impianto idrico che perde acqua, le opere mai finite e quelle che dovrebbero essere rase al suolo, il depuratore che non depura, le scuole che non sono a norma, e magari arrivasse anche ai vivai di cozze e pesce che rendono l'acqua del mare ancor più sudicia, a quelle case o non ben precisate entità che abusivamente sversano liquami e sostanze tossiche in mare. E per finire col il Boom speriamo siano spazzati via tutti quelli che parlano perché gli dà gusto ascoltarsi, quelli a cui nulla sta bene e si lagnano di tutto perché in fin dei conti vogliono che tutto rimanga esattamente com'è altrimenti di cosa si lamentano. Boom per tutti i cristiani che cristiani non sono, per i politici vecchi e nuovi che non hanno un briciolo di umiltà, per gli imbecilli, gli ignavi, i ca------i che non hanno nulla da fare dalla mattina alla sera e il cui principale piacere è dissentire su tutto. Ho dimenticato qualcuno o qualcosa? Scherzo, ma nemmeno poi tanto perché davvero le polemiche di questi giorni non si possono sentire e non sono degne di gente con il sale in zucca.

postato da: KAKAMI_OKATZU  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123766