TeleFree.iT
venerdì 12 aprile 2019
Mitrano più esplosivo dell'ordigno bellico
Derby gaeta formia 0 a 0 nulla di fatto
letture: 2821
Golfo di Gaeta: E' nota a tutti l'antica rivalità tra Formia e Gaeta, forse acuita anche dall'energia con cui il sindaco Mitrano sta valorizzando il territorio mentre di contro Formia continua a vivere una fase oscurantistica, in ogni caso la reazione così forte da parte di molti cittadini formiani all'offerta di collaborazione da parte del sindaco Mitrano in occasione del disinnesco dell'ordigno bellico il 5 maggio, è davvero spropositata. Bene ha fatto la sindaca Villa a non alimentare la polemica, anche se indubbiamente le modalità con cui il collega si è reso disponibile non sono state le migliori, rimane il fatto che fa parte del vivere civile offrire aiuto in caso di necessità proprio come farebbe qualsiasi persona dotata di sensibilità con un vicino di casa o un amico in difficoltà. Il contrario, probabilmente, avrebbe suscitato comunque delle critiche.
Ciò che fa sorridere è che è stato permesso al sindaco Mitrano di giocare d'anticipo e di fregarci sulla tempestività con cui, lo zelante sindaco, ha annunciato un dettagliato programma di iniziative per rendere meno pesante l'attesa degli sfollati. Di contro c'è da dire che se a livello organizzativo sono state predisposte tutte le azioni necessarie per la fase di sgombero e allestimento delle zone di accoglienza a tutt'oggi appare ancora nebuloso cosa faranno i "poveri diavoli" che dovranno lasciare per l'intera giornata le proprie case, magari con anziani, disabili, neonati e bambini al seguito, perché il problema non è tanto dove andare, ma piuttosto come trascorrere il tempo di attesa di rientro nelle proprie abitazioni, tempo che si prospetta essere abbastanza lungo.
Al modo in cui rendere meno angosciosa questa giornata ci dovrà pensare il singolo cittadino, circa 16000, e salvo che, non abbia la possibilità di farsi ospitare da amici o parenti vicini e lontani, sarà costretto a starsene chissà dove, a fare chissà cosa, sperando che le condizioni meteo siano clementi e non lo castighino più del dovuto.
Dopo tante polemiche c'è da augurarsi che l'amministrazione formiana dimostri davvero al sindaco Mitrano e ai formiani tutti di essere autosufficiente e di potersi permettere di rifiutare la collaborazione di chiunque riuscendo a trasformare la giornata del 5 maggio da una condizione di grande disagio a un'occasione di incontro, di condivisione e perché no di divertimento in un clima festoso che preveda un'eccellente programma di accoglienza e di intrattenimento per adulti e bambini.

di: TF Press

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123764