TeleFree.iT
giovedì 04 aprile 2019
Uno scranno nel Parlamento di Strasburgo. Il sindaco di Terracina Procaccini a "Vista sul Golfo"
letture: 2034
Golfo di Gaeta: Sarà una puntata speciale, quasi in deroga sul piano territoriale, la 24° di questa stagione televisiva , di "Vista sul Golfo" la rubrica settimanale di Teleuniverso che, dedicata esclusivamente al sud-pontino, andrà in onda giovedì 4 aprile, alle ore 22.35 circa. L'ospite del conduttore Saverio Forte sarà il sindaco di Terracina Nicola Procaccini per tracciare un bilancio sulla recente ed importante attività amministrativa e, soprattutto, per antipare quelle che saranno le prossime linee guida dell'azione di governo che catapulteranno Terracina a livello nazionale come sede di prestigiosi eventi, in primis l'organizzazione di una tappa del prossimo Giro d'Italia di ciclismo. Procaccini non mancherà occasione di parlare anche del suo futuro politico, sopratutto nella veste di candidato alle elezioni Europee del 26 maggio con i Fratelli d'Italia. Manca l'ufficialità ma Procaccini, insieme al collega di Fondi Salvatore De Meo, sarà uno dei due sindaci pontini che inseguirà uno scranno nel Parlamento di Strasburgo. La partecipazione di Procaccini a "Vista sul Golfo" segue di alcuni giorni il superamento di un'insidiosa forca Caudina che il sindaco di Terracina ha dovuto, con successo, affrontare in consiglio comunale: l'approvazione del bilancio di previsione 2019. La redazione del principale documento contabile dell'ente è avvenuta dopo che quelle Procaccini aveva definito "una serie di sciagure" che avrebbero potuto vincere la resistenza di qualsiasi città o comunità. Ma il consiglio comunale di Terracina ha deciso - ha dichiarato il sindaco - di rimanere unito e compatto "per lavorare fianco a fianco nell'interesse della città". "Abbiamo finalmente approvato un bilancio libero dalla necessità di onorare vecchi debiti, libero dal capestro dei contratti derivati e dal rischio di soccombere in gravosi contenziosi giudiziari. Oggi le entrate ordinarie vanno a coprire le spese ordinarie, mentre le entrate straordinarie rappresentano il tesoretto per "osare", per andare oltre. Lo stato di salute della città è testimoniato dai tantissimi cantieri in essere, dal costante aumento dei turisti, di cittadini residenti e dall'avvio di nuove attività imprenditoriali. Siamo in positiva controtendenza rispetto al trend nazionale. Ovviamente siamo anche consapevoli che si può sempre fare meglio e di più". L'okay al bilancio di previsione 2019 è giunto in un contesto politico nuovo e, per certi versi, inedito sino a qualche giorno fa. Il voto contrario dell'ex alleato leghista (il presidente del consiglio comunale Gianfranco Sciscione ed il neo consigliere provinciale Domenico Villani sono passati all'opposizione) ha fatto da contraltare al sostegno, arrivato a sorpresa, degli ex consiglieri comunali del Pd Di Tommaso e D'Andrea e di Forza Italia Basile: "Hanno voluto esprimere votando a favore del bilancio apprezzamento per il nostro lavoro e amore per la città, indipendentemente dai colori politici" - ha aggiunto Procaccini. Il sindaco aveva espresso anche "rammarico per la scelta del Presidente Sciscione e del consigliere Villani di votare contro" restituendo al mittente, al presidente d'aula Sciscione, la richiesta di rimuovere l'assessore alla Cultura e Turismo Barbara Cerilli con un altro assessore. "Considero l'avvocato Cerilli un assessore innanzitutto capace - si è giustificato Procaccini - La natura del suo incarico è politica poichè ha dovuto dimettersi da consigliere dopo il mandato conferitole dagli elettori. Inoltre sta attualmente seguendo questioni molto importanti come il recupero e la valorizzazione degli straordinari beni archeologici esistenti, la tappa del Giro d'Italia, l'organizzazione dei Mondiali di Beach Tennis e diversi grandi eventi in programma per l'estate. Non ho alcuna intenzione di allontanarla per danneggiare l'Amministrazione e per risolvere questioni interne a questo o quel partito. Durante la pausa estiva, quando ci sarà la possibilità, ci riuniremo come classe dirigente per valutare modifiche o integrazioni alla squadra di governo, anche alla luce delle novità che dovessero emergere dalle imminenti elezioni europee. Il nostro obiettivo resta quello di non tornare indietro nel cammino di risanamento e sviluppo della città che abbiamo intrapreso nelle ultime due consiliature. Servono stabilità e serenità per Terracina anche negli anni a seguire".

"Vista sul Golfo" andrà in onda sui canali 16 e 198 del digitale terrestre in tutto il Lazio, sul canale 89 per quanto riguarda l'Abruzzo, sul canale 617 per il Molise e - come sempre - con un 'ora di differita su Teleuniverso +1 (canale 661) oltre che in streaming sul sito internet. La replica della puntata di "Vista sul Golfo" è prevista sabato 6 aprile , alle 10,30 circa, di Teleuniverso e nei prossimi giorni sul canale Youtube del gruppo editoriale.

postato da: TeleUniverso  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123748