TeleFree.iT
lunedì 04 febbraio 2019
"Il primo re": anche l'attrice di Fondi Gaia Forte nel film sulle origini di Roma
letture: 2147
Gaia Forte
Gaia Forte
Fondi: A distanza di poco più di un anno dal successo di "Edhel", la giovanissima e talentuosa Gaia Forte torna, a sorpresa, sul grande schermo. La 13enne fondana lascia il mondo degli elfi, che tanta fortuna e successo le ha portato, per fare un tuffo nel passato con "Il primo re". Sì proprio così: nel film sul mito di Romolo e Remo diretto da Matteo Rovere c'è anche la promettente attrice di Fondi.

La pellicola, uscita lo scorso 31 gennaio, ha già destato l'attenzione della critica e del grande pubblico per via dei due protagonisti, Alessio Lapice e Alessandro Borghi che interpretano Romolo e Remo, della lingua, un latino arcaico che sta incuriosendo linguisti e classicisti, ma anche per le scene d'azione e per gli effetti realizzati con un budget di oltre 8 milioni di euro.
La piccola Gaia, che ha svelato la sua partecipazione solo tre giorni fa, in concomitanza con l'uscita del film, interpreta il ruolo di una ragazza velienses, uno dei primi popoli che abitarono l'Italia.
Locandina
Locandina
"Un'esperienza bellissima" l'ha definita Gaia Forte che, questa volta, non è certo la protagonista ma ha avuto modo di vivere l'emozione di una co-produzione internazionale (Italia e Belgio), accanto a grandi attori come Alessandro Borghi e Alessio Lapice.
«In verità - svela - ho fatto il provino per il ruolo di Ramtha ma ero troppo piccola. Al regista Matteo Rovere però sono piaciuta molto e ha deciso di farmi comunque partecipare al film».

"Il primo re" è nella programmazione delle sale cinematografiche di tutta Italia proprio in questi giorni. Nel Lazio, in particolare, non si parla d'altro: in primis perché il film narra le origini di Roma, in secondo luogo perché tutte le scene sono state girate nella nostra regione e, in particolare, a Nettuno, nel Bosco del Foglino, a Viterbo e a Manziana.

Barbara Savodini

postato da: mrgabriel  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123657