TeleFree.iT
mercoledì 23 gennaio 2019
"Campagna Amica" operativa anche a Formia a tutela dei consumatori
Antonio D'Ambrogio della "Coldiretti" spiega le finalità e i vantaggi di questa pregevole iniziativa.
letture: 2746
Formia: A fronte della crescente richiesta di conoscere la tracciabilità degli alimenti consumati quotidianamente sulle tavole delle famiglie italiane, acquista una importanza tanto significativa l'attivazione, anche a Formia, dei mercati di "Campagna Amica". In funzione da qualche giorno, come ci spiega Antonio D'Ambrogio, responsabile dell'ufficio zonale di Formia della "Coldiretti" pontina, "Campagna Amica sono l'espressione dei mercati degli agricoltori (in inglese "farmer's market"), promossi da Coldiretti, dove vengono venduti solo prodotti agricoli, italiani, provenienti dai territori regionali, quindi rigorosamente a km zero. Nel nostro caso specifico, si tratta di prodotti lavorati da aziende di Formia e dintorni. Sui nostri banchi sarà, perciò, possibile acquistare, frutta, verdura, olio e olive, formaggi, miele, barattoli di sughi e conserve, marmellate, pane, salumi, piante ornamentali, piante aromatiche e piantine di ortaggi e frutta per il proprio orto. Promossa da Coldiretti, Fondazione Campagna Amica ha visto la sua nascita, in diverse parti d'Italia, già nel 2008, con lo scopo di realizzare iniziative volte a esprimere pienamente il valore e la dignità dell'agricoltura italiana, rendendo evidente il suo ruolo chiave per la tutela dell'ambiente, del territorio, delle tradizioni e della cultura, della salute, della sicurezza alimentare, dell'equità, dell'accesso al cibo a un giusto prezzo, dell'aggregazione sociale e del lavoro. Requisito essenziale -precisa D'Ambrogio- è essere iscritti a Coldiretti, che ha anche un ruolo di controllore a garanzia dei consumatori i quali avranno sempre la certezza che i prodotti che stanno acquistando sono stati "realmente" prodotti dalle aziende che ne stanno curando anche la vendita e che in un certo senso ci mettono la faccia. Si accorcia quindi il divario tra produttore e consumatore, in un'epoca come quella di oggi dove i nostri mercati sono sempre più invasi da prodotti di provenienza estera e quindi spesso "meno salutari" e spacciati per Italiani. Il mercato sarà attivo ogni sabato dalle ore 08,00 alle 13,00 in largo Paone, (area mercato) a fianco delle pescherie e del mercato del pesce.

postato da: Flaminio  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123645