TeleFree.iT
giovedì 01 novembre 2018
Formia, una città da anni rassegnata, piegata in due
letture: 1354
Golfo di Gaeta: Vista sul Golfo, la rubrica settimanale di Teleuniverso dedicata in maniera monotematica al sud-pontino, raddoppia. Il quarto numero della nuova stagione televisiva in occasione della ricorrenza religiosa di Ognissanti andrà in onda, in via del tutto eccezionale, in prima serata, alle 21.10 (anzichè delle 22.35). E l'argomento oggetto di un confronto a due sarà lo stato di salute dell'immagine turistica e ricettiva di Formia, una città da anni rassegnata, piegata in due. Ha smesso di essere il locomotore del sud-pontino, figuriamoci della provincia di Latina. Ora è diventata un semplice e anonimo vagone che viaggia solo per una questione di inerzia, trainata dagli altri che la precedono in termini di stabilità politica ed economica. Formia da anni è una città stordita, povera (sotto ogni profilo) che riesce a fare a meno di tutto, figuriamoci di uno dei suoi gioielli che l'hanno resa grande e vincente sotto il profilo della sua indiscussa immagine turistica. E' il caso dell'Hotel Castello Miramare che il 31 ottobre, dopo 44 anni di ininterrotta e prestigiosa attività, ha chiuso i battenti. Un silenzio assordante dal mondo politico istituzionale formiano ha accompagnato questo doloroso annuncio. Nessuno rappresentante del comune ha preso carta e penna per commentare una vicenda - definita troppo frettolosamente privata - tranne che il capogruppo della lista "Formia con te", il cinque volte deputato di Forza Italia ed ex sottosegretario di Stato Gianfranco Conte e dalla vicina Gaeta il sindaco Cosmo Mitrano. Formia, dopo questo caso singolo, deve rinunciare anche a questa bandiera che nel corso dei decenni si è rivelata essere un volano di sviluppo e di benessere economico e occupazionale? A tentare di rispondere a questo quesito, ospiti in studio del conduttore Saverio Forte, saranno il consigliere comunale di Forza Italia ed ex candidato a sindaco del centro destra alle ultime elezioni amministrative di giugno, l'avvocato Pasquale Cardillo Cupo, ed un brillante imprenditore cittadino che si occupa di vendita e di acquisto di strutture immobiliari, anche nel settore commerciale ed turistico. Si tratta di Vittorio Piscitelli, da alcune settimane nominato consigliere nazionale della "Fimaa", la federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari, la più grande associazione del settore dell'intermediazione in Italia aderente a Confcommercio - Imprese per l'Italia. Piscitelli è un vanto di questo settore in provincia di Latina e nel Golfo, interessato ora e, soprattutto, determinato a portare all'attenzione di tutto il consiglio nazionale della "Fimaa" le istanze degli operatori dei territori, vasti, che rappresenta, le province di Latina e Frosinone.
Il quarto numero di "Vista sul Golfo" traccerà, pertanto, un bilancio sull'attività amministrativa nei settori turismo, marketing e attività produttive della maggioranza Villa al comune di Formia, comparti che stentano a decollare a fronte di una diversa velocità con cui stanno operando alcuni comuni limitrofi - su tutti quello di Gaeta che ha fatto della destagionalizzazione della propria immagine turistica una "mission" - e in palese affanno decisionale sulla scorta delle recenti ed impreviste dimissioni dell'assessore al ramo Ida Meglio. L'ente-comune riuscirà a recuperare il terreno perduto sinora? Ed è sufficientemente buona la concertazione con le principali associazione di categoria, le stesse che volevano contare di più nelle scelte decisionali del nuovo corso al comune di Formia? Si tratta di domande che meritano le dovute risposte a fronte di un acclarato attivismo del mondo imprenditoriale e associativo - la trasmissione effettuerà un doveroso "focus" sulla recente seconda conferenza di Sistema promossa dalla stessa Confcommercio Lazio Sud presso il centro Coni di Formia - rispetto ad un andamento, ritenuto impacciato, dell'amministrazione comunale uscita vincitrice dalle urne di giugno. Il confronto, inoltre, affronterà questioni spinosissime come il "caro prezzi" delle locazioni che sta affossando il commercio cittadino in sede fissa, la "fame" di posti letto che di fatto non aiuta a favorire e rilanciare la storica immagine ricettiva ed alberghiera di Formia e, per ultimo in ordine cronologico, le polemiche derivanti dalla recente decisione del consiglio comunale di confermare l'esternalizzazione della sosta a pagamento con l'handicap da parte della stessa amministrazione di non poter contare sulla disponibilità del parcheggio multipiano "Aldo Moro" di piazzale delle Poste, una struttura all'asta il prossimo 20 dicembre e rivendicata dalla curatela fallimentare della Formia servizi spa.
"Vista sul Golfo" andrà in onda sui canali 16 e 198 del digitale terrestre in tutto il Lazio, sul canale 89 per quanto riguarda l'Abruzzo, sul canale 617 per il Molise e - come sempre - con un 'ora di differita su Teleuniverso +1 (canale 661) oltre che in streaming sul sito internet. La replica della puntata di "Vista sul Golfo" sarà in programma sabato 3 novembre, alle 10 circa, di Teleuniverso e nei prossimi giorni sul canale Youtube del gruppo editoriale.

postato da: TeleUniverso  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123476