TeleFree.iT
giovedì 05 aprile 2018
Recupero e fruibilità di reperti archeologici
letture: 2088
Golfo di Gaeta: Il recupero e la fruibilità di alcuni reperti archeologici per centrare due obiettivi: un momento di recupero della memoria storica ed uno strumento di rilancio dell'immagine turistica (e non solo) di uno dei borghi più belli d'Italia.
Sarà, questo, il suggestivo argomento che caratterizzerà giovedì 5 aprile, alle ore 22.35 circa, il numero di "Vista sul Golfo", la rubrica settimanale di Teleuniverso riservata al sud-pontino. E simbolicamente i riflettori saranno, giocoforza, puntati sul bellissimo capitello corinzio trovato casualmente un mese fa da un pescatore amatoriale, Francesco Rendinaro, sulla spiaggia di levante di Sperlonga nei pressi della monumentale villa di Tiberio. Che questo reperto archeologico possa costituire il simbolo del nuovo brand turistico di Sperlonga lo terrà a precisare il neo assessore alla cultura del comune, Stefano D'Arcangelo, ospite in studio del conduttore Saverio Forte. Intanto il capitello, ritenuto parte integrante proprio dell'attigua e monumentale villa dell'imperatore Tiberio e spuntato improvvisamente dopo duemila dalla sabbia, è rimasto (per il momento) a Sperlonga ma la sensibilizzazione ed il livello di guardia di tantissimi cittadini comuni contro possibili timori di "fuga" sono talmente alti che molti si sono dichiarati pronti a promuovere la stessa barricata inscenata nel 1957 quando alcune donne del paese, in avanzato stato di gravidanza, si misero davanti ai camion che avevano caricato, per portarli a Roma, i reperti venuti a luce dagli scavi che portare alla luce la villa imperiale di Tiberio.
Insomma l'archeologia serve a Sperlonga per rilanciarsi nel panorama turistico regionale e nazionale ma sono inderogabili altre iniziative a tutela del patrimonio esistente e urgenti campagne di scavo nel tratto terminale della spiaggia di levante. L'aveva tenuto a precisare lo stesso Saverio Urciuoli, il responsabile della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Latina, Frosinone e Rieti, prematuramente scomparso nella notte di Pasqua nella sua abitazione romana.
Allo stimato e raffinato dirigente pubblico sarà dedicato proprio il 26° numero di questa stagione televisiva di "Vista sul Golfo". Molti sindaci dei comuni del sud-pontino - Gaeta, Sperlonga, Fondi e Minturno - hanno voluto sottolineare nei loro messaggi di cordoglio l'impegno e la professionalità di Saverio Urciuoli, un dirigente di grande valore, una figura di grande umanità e disponibilità, dalle spiccate doti morali, molto legata ai centri del comprensorio meridionale per i quali si era tanto prodigato in termini di sviluppo culturale ed economico. In ricordo del dottor Urciuoli sarà riproposta anche la sua ultima intervista rilasciata in occasione della presentazione presso l'aula consiliare del "Capitello di Sperlonga", di cui è stato testimone con le sue apprezzate doti di entusiasmo, allegria, passione per il suo lavoro e dialogo con i giovani.
In scaletta anche una significativa intervista alla neo delegata ai beni archeologici del Comune di Sperlonga, l'ex direttrice (per tre anni) del Museo Archeologico Marisa De' Spagnolis. "Sono legatissima a Sperlonga e all'archeologia fantastica della grotta di Tiberio - ha commentato la dottoressa De' Spagnolis - Si tratta di una grotta che nasconde ancora tanti segreti. Sono molto felice di essere stata invitata dall'Amministrazione comunale ad occuparmi ancora una volta dell'archeologia sperlongana e della sua valorizzazione".
"Vista sul Golfo" andrà in onda sui canali 16 e 198 del digitale terrestre in tutto il Lazio, sul canale 89 per quanto riguarda l'Abruzzo, sul canale 617 per il Molise e - come sempre - con un 'ora di differita su Teleuniverso +1 (canale 661) oltre che in streaming sul sito internet www.teleuniverso.it. La replica della puntata di "Vista sul Golfo" 2017-2018 è in programma sabato 7 aprile , alle 10,30, su Teleuniverso e nei prossimi giorni sul canale Youtube del gruppo editoriale.

postato da: TeleUniverso  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=123150