TeleFree.iT
domenica 07 gennaio 2018
Violano la legge ancora prima di iniziare la campagna elettorale, figuriamoci dopo
letture: 1613
Violano la legge ancora prima di iniziare la campagna elettorale, figuriamoci dopo
Violano la legge ancora prima di iniziare la campagna elettorale, figuriamoci dopo
Formia: Lo stemma comunale è attualmente disciplinato dall'art. 6, comma 2, del Tuel n. 267/00. In particolare lo stemma costituisce il segno distintivo del comune, l'elemento grafico rappresentativo dell'identità dell'ente e, pertanto, è proprietà del comune il quale può agire, mediante la tutela riconducibile a quella del diritto al nome di cui all'art. 7 del codice civile, contro chiunque ne faccia un uso improprio o, comunque, non consentito. In assenza di specifica regolamentazione, l'uso dello stemma è comunque da considerare compatibile SOLO DA PARTE DEI CONSIGLIERI COMUNALI singolarmente sia dai gruppi, in considerazione del fatto che ciascuno costituisce una parte istituzionale dell'ente locale del quale lo stemma rappresenta un elemento unitario di identificazione. Lo stemma è un bene immateriale dell'ente ed è salvaguardato dalle leggi dello stato alla stregua del cognome delle persone e di altri diritti immateriali. E' fatto divieto assoluto di appropriarsi dello stemma del comune, ciò anche se le finalità sono umanitarie, senza scopi di lucro, e ne va richiesta comunque l'autorizzazione all'ente stesso.

È quindi illegittimo l'inserimento dell'immagine dello stemma comunale nel simbolo di un movimento politico locale che lo stesso utilizza per tutte le comunicazioni ufficiali, nei manifesti e davanti le sedi elettorali.

Com'era la storia delle persone istruite, competenti, esperti e capaci?

di: Delio Fantasia

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=122929