TeleFree.iT
venerdì 10 novembre 2017
Spegne 100 candeline ALDO de' SPAGNOLIS, giá personaggio copertina del "TIME"
Sulla prestigiosa rivista era finito, ritratto con la moglie, per i suoi quasi 70 anni di matrimonio.
letture: 881
Itri: Spegne oggi, venerdi 10 novembre, 100 candeline, Aldo de' Spagnolis di Itri, assurto, nel novembre del 2015, agli onori della copertina del periodico "Time", grazie alla foto che lo ritrae con la moglie Maria Figliozzi, foto che ha campeggiato, come poster, nel 2015, su tutte le pensiline alla fermata dei bus nell'intero stato del Brasile. E tutto per lo scatto "galeotto" di Lauren Fleischmann, la fotoreporter statunitense che ha immortalato l'immagine del loro tenero abbraccio sulla copertina del libro dal titolo "Lovers", dedicato a coppie sposate da più di sessanta anni, copertina ripresa, poi, dal prestigioso settimanale "Time". E oggi sarà la comunità di Itri a festeggiare il suo secolo di vita, attorniato dalla moglie Maria, con la quale ha festeggiato 68 anni di matrimonio, dalle due figlie, Marisa, già direttrice del Museo nazionale archeologico di Sperlonga, oltre che archeologa di fama internazionale, e Brunella, apprezzata oculista e già primario del reparto ospedaliero di Formia, e, poi, di tre adorati nipoti. Presso l'aula consiliare, alle ore 18,00, alla presenza del sindaco Antonio Fargiorgio, che consegnerà una targa commemorativa, verranno ripercorse, con l'ausilio, anche di un filmato, le tappe della sua storia tanto meravigliosa caratterizzata dalla prodigiosa freschezza fisica che porta il centenario marito, padre e nonno a guidare ancora l'automobile, a recarsi quotidianamente a fare la spesa, a svolgere commissioni di vario genere (posta, banca, negozi) e a percorrere a piedi, settimanalmente, chilometri sulle dorsali montane del paese per oltre tre ore di cammino, alla ricerca di funghi, delle cui specie è uno dei più sicuri conoscitori della zona, lasciando in difficoltà, nel camminare, chi lo accompagna anche se anagraficamente più giovane di lui. Un intero paese lo ricorda quale rampollo di una famiglia che ha avuto nel papà una prestigiosa figura istituzionale nell'ambito provinciale; suo fratello, Domenico, fu sindaco del paese per due mandati; l'altro, Erasmo è stato apprezzato direttore amministrativo dell'allora ospedale "Gemma de Bosis" a Cassino; un terzo fratello, Alfonso, ha raggiunto livelli apicali nell'organico dell'ex struttura Enpas, mentre il primo, Andrea, è stato il papà di tre figli, tra i quali 'ex dirigente dell'ufficio tecnico comunale di Itri, Francesco de' Spagnolis. Tornando ad Aldo, negli anni della gioventù, è stato ufficiale dell'esercito con il grado di tenente. Dal 1948 ha insegnato a Itri prima come professore di Educazione Fisica, per un anno, presso l'allora Avviamento e poi come maestro alle scuole elementari del posto, ricordato da centinaia di affezionatissimi alunni. E' stato insignito del titolo di commendatore ed è attuale presidente degli ufficiali in congedo di Itri.

Nella foto della svizzera Mirya Paglia, l'ins. Aldo de' Spagnolis

postato da: Flaminio  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=122743