TeleFree.iT
sabato 26 agosto 2017
Premio COMEL Arte Contemporanea 2017: i tredici artisti selezionati
Artisti da Italia, Polonia, Regno Unito, Serbia, si contenderanno il Premio finale
letture: 1372
banner
banner
Latina: Sesta edizione del "Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea". Un traguardo importante, considerando che tutto nasce dalla passione e continua a crescere per amore dell'arte. Sono centinaia i partecipanti ogni anno e le mostre collegate al premio diventano cassa di risonanza per nuove storie di artisti da raccontare.
Il Premio COMEL, oltre a selezionare un vincitore assoluto, ha sempre avuto lo scopo di diffondere e sollecitare arte in alluminio, quindi stimolando e valorizzando una nicchia fondamentale dell'arte europea. Ora che il Premio è conosciuto in tutti i continenti, anche se il bando si riferisce esclusivamente agli artisti d'Europa, si sta verificando un'attenzione sorprendente da parte di artisti extraeuropei. Eppure il regolamento è ben letto e compreso, ma si ha voglia di farsi conoscere, al di là dei confini, come artisti contemporanei che lavorano l'alluminio. È voglia di condividere l'esperienza, di stabilire ponti al di sopra delle barriere geografiche. In breve, è volontà di avere uno scambio culturale.
Le immagini che giungono per la selezione rivelano opere sorprendenti, una maestria nella lavorazione che la dice lunga sull'interesse che si sta diffondendo anche altrove per l'alluminio. In particolare le opere provenienti da Israele e dagli Usa dimostrano una perizia di altissimo livello e in alcuni casi i nomi sono eccellenti. Quanto agli artisti ammessi a partecipare, in regola cioè con i criteri del bando, dalle proposte giunte possiamo affermare che questo è stato l'anno della scultura.
Gli artisti selezionati sono: Emilio Alberti (Italia, Carugo, CO - pittura), Daniela Bellofiore (Italia, Roma - pittura), Lele De Bonis (Italia, Torino - scultura), Sheila De Paoli (Italia, Milano - scultura), Cosimo Figliuolo (Italia, Bernalda, MT - scultura), Lorenzo Galligani (Italia, Firenze - scultura), Rosaria Iazzetta (Italia, Napoli - scultura), George King (Regno Unito, Londra - scultura), Darko Kuzmanovich (Serbia, Belgrado - scultura), Ewa Matyja (Polonia, Poznań - pittura), Elisabetta Onorati (Italia, Cagliari - scultura), Franco Politano (Italia, Catania - scultura), Silva Sbardella (Italia, Ferentino, FR - scultura).
Potranno partecipare alla mostra "Sinuosità dell'alluminio" dal 7 al 28 ottobre 2017 presso Spazio COMEL, a Latina. Quindi seguirà il secondo e più importante step.
La giuria, che ha già selezionato i tredici finalisti, avrà il compito di decidere il vincitore, a cui andranno 3500 euro e la possibilità di tenere una mostra, completamente organizzata dall'azienda CO.ME.L. di Latina. L'azienda organizza annualmente il Premio in modo completamente gratuito per gli artisti e a proprie spese sostiene tutta l'organizzazione senza alcun contributo e patrocinio economico. La giuria è presieduta dal critico d'arte e scrittore Giorgio Agnisola (docente presso l'Istituto Teologico Salernitano - Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale) e composta da Alfredo La Malfa, curatore e presidente della Fondazione "La Verde La Malfa", San Giovanni La Punta (CT), e presidente della Fondazione "Casa della divina bellezza", Forza d'Agrò, (ME); Marco Nocca, storico dell'arte, docente presso l'Accademia di Belle Arti di Roma; Loredana Rea Direttore della Fondazione "Umberto Mastroianni" di Arpino e docente presso l'Accademia di Belle Arti di Frosinone; Maria Gabriella Mazzola, imprenditrice del settore alluminio (azienda CO.ME.L. di Latina).

COMEL Award 2017 finalists announced

Their works will be presented in the exhibition 'Sinuosity of Aluminum' in October

The 'COMEL Award Vanna Migliorin Contemporary Art' has reached its sixth edition. A remarkable goal considering that everything originates from passion towards art and continues to grow for the sake of it. Hundreds of participants register their works each year and the exhibition related to the prize can act as a sounding board for artists' new stories.
As well as selecting an absolute winner each year, the COMEL Award has always had the purpose of spreading and supporting aluminum art, thus stimulating and enhancing a fundamental niche of European art. Now that the Prize is famous on all continents, even if the announcement refers exclusively to European artists, there is a striking attention by non-European artists. Despite the rules are well read and understood, contemporary artists working on aluminum want to be known, beyond borders. This is a desire to share the experience and to establish bridges above geographic barriers. In short, it is a will to have a cultural exchange.
The works submitted reveal amazing works, a mastery in the workmanship that shows a strong interest for aluminum spreading elsewhere. In particular, the works from Israel and the United States show a high level of expertise and in some cases the artists' names are excellent. As for the artists selected to participate, in accordance with the criteria of the call, we can state that this was the year of sculpture.
The selected artists are: Emilio Alberti (Italy, Carugo - painting), Daniela Bellofiore (Italy, Rome - painting), Lele De Bonis (Italy, Turin - sculpture), Sheila De Paoli (Italy, Milan - sculpture), Cosimo Figliuolo (Italy, Bernalda - sculpture), Lorenzo Galligani (Italy, Florence - sculpture), Rosaria Iazzetta (Italy, Naples - sculpture), George King (United Kingdom, London - sculpture), Darko Kuzmanovich (Serbia, Belgrade - sculpture), Ewa Matyja (Poland, Poznań - painting), Elisabetta Onorati (Italy, Cagliari - sculpture), Franco Politano (Italy, Catania - sculpture), Silva Sbardella (Italy, Ferentino - sculpture).
They will participate in the exhibition 'Sinuosity of aluminum' from 7 to 28 October 2017 at Spazio COMEL, in Latina, Italy. After that the second and most important step will follow.
The jury, which has already selected the thirteen finalists, will have the task of deciding the winner, who will receive € 3,500 and the opportunity to hold a solo exhibition, fully organized by the company CO.ME.L. of Latina. The Award, organized annually by the company, is completely free of charge for the artists. CO.ME.L. sustains the whole organization at its own expense without any financial contribution and patronage.
As well as its president, Giorgio Agnisola, art critic and writer (Professor at the Teologico Salernitano Institute - Pontifical Theological Faculty of Southern Italy), the jury is composed of Alfredo La Malfa, curator and President of 'La Verde La Malfa' Foundation, in San Giovanni La Punta (Catania, Italy), and President of the 'Casa della divina bellezza' Foundation, Forza d'Agrò (Messina, Italy); Marco Nocca, art historian, Professor at the Academy of Fine Arts in Rome; Loredana Rea, Director of the 'Umberto Mastroianni' Foundation of Arpino and Professor at the Academy of Fine Arts in Frosinone, Italy; Maria Gabriella Mazzola, aluminum industry entrepreneur (CO.ME.L., Latina, Italy).

info@premiocomel.it
www.premiocomel.it
www.facebook.com/PremioComel

postato da: rosamanauzzi  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=122391