TeleFree.iT
martedì 13 giugno 2017
"Valzer" di numeri, ancora incerta la composizione del consiglio comunale
letture: 1553
Gaeta: Ci sarà ancora da attendere per la definitiva composizione del nuovo consiglio comunale di Gaeta. Forse qualche ora, forse fino a giovedì. Il tempo che l'Ufficio Centrale presieduto dal magistrato Gabriele Montefusco (nominato dal presidente del Tribunale di Cassino), e composto da sei elettori iscritti nell'apposito albo elettorale e da un cancelliere, completi la procedura di controllo dei verbali di ciascun seggio (contestualmente vengono verificate le preferenze di ciascun candidato al consiglio comunale). Non è una procedura straordinaria, ma una prassi adottata per ogni Comune che supera i 15mila abitanti. Questi dati, inviati poi alla Prefettura, saranno quelli ufficiali che determineranno di fatto il nuovo consiglio comunale di Gaeta.

In queste ore post scrutinio, per un'ipotesi sulla composizione del consiglio, si è fatto affidamento ai dati pubblicati sul sito del Comune nella sezione "elezioni amministrative giugno 2017". Dati che però hanno mostrato alcune incongruenze nei vari aggiornamenti. (forse dovuti ad errori di trascrizione). L'ultimo quello delle ore 14, come si legge sul sito del Comune (che parla ancora di dati provvisori per le preferenze dei consiglieri comunali), presenta importanti variazioni che di fatto hanno "spostato" tre consiglieri comunali rispetto ai dati diffusi in mattinata. In pratica c'è chi appena sveglio, secondo i dati diffusi dal Comune, risultava eletto nel consiglio comunale ma nel pomeriggio si è ritrovato escluso per una manciata di voti. E' il caso di Leccese che risulterebbe scavalcato da Gianna Conte nella lista Azzurri per crescere ancora; il caso di Giovanni Di Tucci (della lista Ama Gaeta) dato per primo di lista, ma che con il nuovo aggiornamento slitta dietro Teodolinda Morini. Situazione simile che si sarebbe verificata anche nelle file della futura minoranza. Dato per certo l'ingresso di Gino Gaetani, nel pomeriggio sarebbe stato scavalcato dalla giovanissima Giulia Sorgente.

Un valzer di numeri che ha creato non poca confusione e che sarà sciolto solo dall'ufficialità dei dati forniti dall'Ufficio Centrale (come indicato nell'ultimo aggiornamento pubblicato sul sito comunale).

Ad oggi, secondo i dati a disposizione, il consiglio comunale sarebbe composto da 5 donne e 11 uomini. Undici consiglieri di maggioranza. Tre seggi per lista "Azzurri per crescere ancora": Angelo Magliozzi (345), Luigi Coscione (333) e Gianna Conte (273); due seggi per Gaeta Democratica: Pina Rosato la più votata (436) e Marco Di Vasta (227) . Due seggi anche per "Lista Mitrano Gaeta c'è": Gennaro Dies (233) e Katia Pellegrino (130); Per la lista Ama Gaeta entrerebbe Teodolinda Morini (210); Pasqualino De Simone (216), il più votato della lista "Gaeta al centro"; Riconfermato Luigi Marzullo della lista Leali per Gaeta (250) . Pietro Salipante della lista "il Nuovo quadrifoglio" entrebbe in consiglio con 137 voti. Nelle file della minoranza invece entrano i candidati sindaci Massimo Magliozzi, Luigi Passerino ed Emiliano Scinicariello. Altri due seggi assegnati alla coalizione di Magliozzi. Per la lista Il Veliero entra in consiglio Franco De Angelis (139) e Giulia Sorgente (175) per la lista Area Nuova.

fonte h24notizie.com

di: TF Rassegna Stampa

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=121961