TeleFree.iT
giovedì 25 maggio 2017
IL TELEVOTO DI TELEFREE. I risultati: Mitrano in testa, sfida Magliozzi - Passerino
letture: 10608
Gaeta: Dopo 1230 voti - tra sms, messaggi degli utenti di Telefree e telefonate del nostro staff a casa - si chiude il Televoto di Telefree. E domani scade anche il termine di legge per la pubblicazione dei sondaggi elettorali sui mezzi di informazione. Sono molti i sondaggi, veri o presunti, che sono circolati in queste settimane. Prima del blackout imposto dalla legge, ecco il risultato della nostra indagine.

Il sindaco uscente Mitrano è largamente in testa, vicino alla "soglia psicologica" del 40% ma non sfonda: l'elezione al primo turno, molto sperata fino a pochi mesi fa, sembra ormai una chimera. La lotta per il ballottaggio è ristretta a due figure: l'ex sindaco Massimo Magliozzi, che di fatto spacca il centrodestra e sottrae a Mitrano anche molti candidati "portatori di voti", e l'outsider civico Luigi Passerino, imprenditore informatico che guarda al centrosinistra ma allo stesso tempo non mostra ostilità verso l'area mitraniana. Non a caso Mitrano, Magliozzi e Passerino sono i tre candidati su otto che sono riusciti ad assemblare più liste: 8 liste per Mitrano, 7 per Magliozzi, 5 per Passerino. Un dettaglio da non sottovalutare mai nelle elezioni comunali, infatti, è la possibilità del voto disgiunto tra liste e candidato sindaco. Alle spalle dei primi tre, gli altri candidati: Scinicariello (civiche della minoranza Pd) e Raimondi (il Movimento Progressista dell'ex sindaco civico, ora vicino al sindaco di Napoli De Magistris) si contendono la seconda fascia di voti: leader che non hanno la forza di aspirare al ballottaggio ma possono farsi pesare al secondo turno. Infine, nell'ultima fascia, quella dei candidati minori, troviamo gli unici simboli di partito presenti in questa elezione sulla scheda elettorale: Vallucci (Movimento Cinque Stelle), Crocco (Rifondazione Comunista), Pecchia (Casa Pound). Gruppi minori, dove minore rischia anche di essere l'affidabilità del nostro televoto: si tratta infatti sia di numeri piccoli, sia al tempo stesso di gruppi di militanza molto coesa che facilmente possono finire per falsare i risultati di un sondaggio-gara come quello che noi abbiamo basato sugli sms ricevuti.

Il Televoto di Telefree, nato come un esperimento, si chiude come un successo che può forse dirci qualcosa delle prossime elezioni gaetane. Nell'ultima settimana, dopo la chiusura del voto via messaggi, i risultati sono stati ricalibrati sia grazie alle telefonate effettuate a numeri fissi scelti a caso dall'elenco telefonico di Gaeta, sia grazie alla "ripulitura" ulteriore di voti doppi e sospetti. 1230 voti è un campione abbastanza largo per le elezioni comunali di Gaeta. Alle urne domenica 11 giugno, infatti, saranno chiamati 19.007 elettori, suddivisi in 9.177 maschi e 9.830 femmine contro i 19.398 di cinque anni fa. Al voto (primo turno) si presentarono solo 14.087 elettori che espressero 13.650 voti validi. Mitrano superò il primo turno con il 44%, mentre le sue liste raccolsero il 51,50%. Al secondo turno prevalse poi con il 64,14%.

A tutti coloro che hanno votato in questo grande esperimento di Telefree va il nostro sentito ringraziamento. Agli elettori la scelta, domenica 11 giugno.
____________________________________

DOMANDE E RISPOSTE, CHIARIAMO I VOSTRI DUBBI

Si tratta di un sondaggio?
Dal punto di vista scientifico (e anche dal punto di vista delle leggi che disciplinano i sondaggi politico-elettorali) non è un "sondaggio". Chiamatelo come volete, è un gioco serissimo sulle prossime elezioni, un'indagine tutto sommato più affidabile di molti altri presunti "sondaggi" che circolano in Rete.

Da dove arrivano i dati?
1) SMS inviati al numero 3343604140
2) MP (messaggi privati) inviati dagli utenti registrati su Telefree a "Staff"
3) Telefonate dello staff di Telefree a numeri fissi scelti a caso dall'elenco telefonico di Gaeta.

È possibile votare più volte?
Dei voti ricevuti via SMS è valido solo il primo, è inutile che ne mandiate più di uno. Dei messaggi privati su Telefree non ne accettiamo più d'uno dallo stesso utente o da utenti diversi ma che risultano provenire dallo stesso indirizzo ip. Le telefonate sono fatte da numeri estratti a caso ed è valido solo il voto espresso da chi risponderà al telefono in quel momento. Ovviamente nulla impedisce che qualcuno possa, per esempio, mandare sms utilizzando più di una scheda telefonica. O che i sostenitori di un candidato (è già successo) si mobilitino in massa per il proprio beniamino. In statistica vale la legge dei grandi numeri: più ampio e vario sarà il numero totale dei votanti, più bassi e ininfluenti diventeranno i numeri più o meno pilotati di qualcuno di loro.

Quanto pesano SMS, MP e telefonate nel totale del voto?
Gli SMS pesano per circa il 90% del totale, seguono le telefonate a casa e i messaggi privati degli utenti di Telefree.

Gaeta ha circa 19mila elettori, quanto può essere attendibile un "sondaggio" così?
Il Televoto di Telefree non è un sondaggio nel senso scientifico del termine: non abbiamo selezionato il nostro campione di votanti in base a genere, classi di età o sociali, preferenze politiche. Ma dal punto di vista quantitativo, anche al netto di possibili voti multipli o pilotati, i numeri del nostro campione sono in regola. Anche i più seri sondaggi sulle elezioni nazionali (50 milioni di elettori) si basano su campioni in media di 1000/2000 intervistati. Fate un po' voi le proporzioni.

Fino a quando andrà avanti il Televoto di Telefree?
La legge italiana permette la pubblicazione di sondaggi fino a 15 giorni prima dalla data delle elezioni.

Il Televoto di Telefree favorisce alcuni candidati?
Noi non vogliamo favorire o penalizzare nessuno. In tutti i sondaggi ci sono elettori che poi cambiano idea, o che non vengono catturati dalle ricerche, oltre agli indecisi dell'ultimo minuto. Anche nel nostro caso ci possono essere candidati meno "mediatici" e sottostimati, oppure candidati con una base di militanti più attiva online e quindi sovrastimati rispetto alla realtà. Come andrà a finire lo sappiamo tutti: il sindaco lo decideranno i gaetani domenica 11 giugno e nell'eventuale ballottaggio del 25 giugno.

____________________________________

COS'È E COME FUNZIONA IL TELEVOTO DI TELEFREE

Chi vincerà le elezioni amministrative a Gaeta tra poco più di un mese? La riconferma del sindaco Mitrano è davvero scontata o dopo la frammentazione degli 8 candidati al primo turno si andrà a un ballottaggio dove tutto è possibile? L'inquietudine serpeggia tra redazioni, comitati politici e cittadini. E molti presunti "sondaggi", veri o falsi, circolano su internet e sui social network creando solo confusione. Noi di TeleFree vogliamo fare chiarezza.

Nel 2007, con un esperimento rimasto unico nella storia locale, TeleFree realizzò dei veri exit poll fuori dai seggi elettorali di Gaeta, facendo rivotare - in forma anonima e segreta - gli elettori appena usciti. E riuscimmo a prevedere, con percentuali vicinissime ai risultati, la vittoria allora inaspettata di Antonio Raimondi.

Stavolta faremo un televoto prima delle elezioni. Tenete pronti i telefoni, nei prossimi giorni potreste ricevere una telefonata per conto di TeleFree.it che vi chiederà se e per chi avete intenzione di votare alle comunali di domenica 11 giugno. Numeri scelti a caso dall'elenco degli operatori telefonici. Oppure potete scriverci voi.

Inviate un SMS a questo numero di telefono 3343604140 e scrivete soltanto il cognome del candidato sindaco che avete intenzione di votare. In forma anonima e rigorosa (non sarà conteggiato più di un SMS valido per ogni utente, i numeri telefonici non saranno usati per nessuna altra finalità) conteremo le vostre intenzioni di voto.

Gli utenti registrati su TeleFree potranno televotare inviando un MP (messaggio privato) a STAFF.

Insieme realizzeremo il più grande sondaggio delle elezioni di Gaeta e scopriremo come la pensano i gaetani a un mese dal voto.


Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=121652