TeleFree.iT
martedì 18 aprile 2017
Una vergogna infinita chiamata "PIAZZA RISORGIMENTO"
letture: 2770
Formia: Ci eravamo ripromessi di non ritornare sull'argomento, fidando sul buonsenso generale e, soprattutto, sull'azione delle forze dell'ordine.
Tutto inutile. Anzi.
Nell'arco di un anno le cose sono notevolmente peggiorate e ad un abuso segnalato se ne aggiunge un altro, e poi un altro, poi un altro ancora.
La Piazza è praticamente monopolizzata da botti, tavolini, sgabelli, sia di giorno che di notte.
Una vineria di 15 metri quadri che ottiene un ulteriore spazio di 40 metri quadri presidiati da un mega ombrellone, che già alle 18.00 ne occupa almeno 60 mq, che diventano 120/150 dalle 20 in poi, con vino e cibo serviti ovunque.
Da quest'anno, poi, c'è anche la musica, rigorosamente dal vivo.
Anche in questo caso saremmo curiosi di sapere chi ha certificato i decibel dell'impianto musicale che a più riprese (fine settimana e festività infrasettimanali compresi) tiene svegli gli abitanti della piazza, in attesa che le cose peggiorino ulteriormente la prossima estate.
Ovvio che si provi a telefonare alle forze dell'ordine, altrettanto ovvio sentirsi rispondere la stessa cantilena "non ci sono pattuglie, appena possibile mandiamo qualcuno, dovete pazientare, pare abbiano l'autorizzazione, è il cugino di..." ecc.
Abbiamo provato anche con i vigili urbani, ma la risposta è stata terrificante "questa sera la dirigente ha ordinato a tutte le pattuglie di non rispondere a chiamate come la vostra", intesa cioè a garantire un minimo di legalità, "domani comunque veniamo". Terrificante.
Evitiamo di parlare della sosta selvaggia, dell'alterazione da alcool e altre sostanze non proprio legali che quotidianamente ci regalano spettacoli pietosi.
Siamo ostaggio dell'illegalità, avallata proprio da chi dovrebbe sanzionarla, Comune, Vigili e Forze dell'Ordine tutte.
I cittadini di Piazza Risorgimento sentitamente ringraziano.

postato da: iandemon  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=121572