TeleFree.iT
domenica 21 agosto 2016
Pillole dal Golfo (64)
Tanto per sorridere un po' ma ... non troppo.
letture: 2164
Pillole
Pillole
Minturno: Scauri. Venerdì 19 agosto, di mattina, presso il supermercato Sigma in località Spiritiera, alla periferia di Scauri, due extracomunitari se le sarebbero date di santa ragione per accaparrarsi la postazione fuori del negozio onde poter chiedere l'elemosina. I gestori l'attività sarebbero stati costretti a chiamare le Forze dell'Ordine che avrebbero tratto in arresto i due extracomunitari. More solito la grande stampa, si fa per dire, cartacea e non, ha ignorato l'episodio.
Minturno - Scauri. L'amministrazione traettense si starebbe dando da fare per depennare i circa 400 permessi speciali di sosta gratuiti concessi ai soliti fortunati. Ebbene sembrerebbe che un noto personaggio, rappresentante emerito di una nota associazione ambientalista, avrebbe presentato informale istanza per ottenere l'autorizzazione permanente alla sosta davanti ... all'uscio di casa. In questo scaciato paese il malcostume è veramente duro a morire!
Litorale minturnese. Si chiama Mario e, giustamente orgoglioso di essere minturnese, ha postato, su un noto social, una foto in cui le acque del nostro mare appaiono limpide e cristalline. Non lo avesse mai fatto ché Nettuno, beffardo, ha preso a perseguitarlo, ed a perseguitarci, con la sua onda ... anomala. Di cacca!
Golfo di Gaeta. Non piove, Governo ladro!, ed il Golfo di Gaeta affoga nella ... siccità. Sostiene, non Pereira, che le falde acquifere e le sorgenti siano allo stremo. Nessun accenno alle dispersioni ed alle perdite dovute ad una rete di distribuzione delle acque obsoleta e fatiscente.
Minturno. L'estate è alla fine ma una buona notizia ci sarebbe: le presenze dei turisti, rispetto agli anni passati sarebbero notevolmente aumentate.
Minturno. Una pessima notizia fa il paio con quella precedente: chissà, visti i disagi che hanno patito, se l'anno prossimo, i graditi ospiti, saranno ancora qui con noi!
Scauri. Infastidito dagli schiamazzi, continui, dei giovinotti che praticano il basket presso uno storico centro sportivo del luogo e, sembrerebbe, dopo reiterate rimostranze un villeggiante, domiciliato nei pressi della struttura, avrebbe preso una decisione draconiana: capitozzare un canestro.

di: Michele Ciorra

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=120260