TeleFree.iT
lunedì 09 giugno 2014
Alessandro Izzi vince il XXXIX PREMIO CASENTINO
Il critico cinematografico pontino si aggiudica lo storico riconoscimento letterario internazionale.
letture: 4772
Data evento: lunedì 09 giu 2014 a giovedì 19 giu 2014
Cinema e Teatro: Un altro grande traguardo è stato raggiunto dal critico cinematografico pontino Alessandro Izzi, curatore de "La finestra sulla scena", le critiche degli spettacoli delle stagioni teatrali del Teatro Bertolt Brecht, della rassegna estiva di docufilm dei Teatri Riuniti del golfo e dell'Ipab SS. Annunziata "Certe sere qui", della stagione "Parole sotto lo schermo" nonché autore del testo sulla Shoa "La valigia dei destini incrociati" messo in scena con la regia di Maurizio Stammati dal collettivo formiano lo scorso gennaio.
Ieri, infatti, a Poppi in Provincia di Arezzo Izzi ha ritirato il Premio letterario internazionale Casentino dopo aver vinto solo pochi mesi fa il riconoscimento della sezione drammaturgia del concorso "Cinema, teatro e Shoa" bandito dall'Università di Tor Vergata

La giuria presieduta da Giancarlo Quiriconi e composta da Neuro Bonifazi, Andrea Pellegrini, Claudio Santori ha decretato l'assegnazione del Premio Speciale della Giuria per la narrativa inedita a "Il respiro delle onde" di Alessandro Izzi per "aver dato vita alla delicata storia di un'amicizia che deve confrontarsi con un dramma umano. L'amore per i libri e per la musica, la malattia e la morte, la disperazione, la speranza e l'accettazione, sono i temi di un racconto che coinvolge il lettore e lo appassiona fin dalle prime pagine".

Il Premio Casentino giunto alla XXXIX Edizione è stato fondato negli anni '40 da Carlo Emilio Gadda, Nicola Lisi, Carlo Coccioli. Dopo l'interruzione del periodo bellico, il Premio, negli anni '70, viene riproposto all'attenzione del mondo culturale italiano per volontà del Presidente del Centro Michelangelo, Silvio Miano, e attualmente dal Centro Culturale Fonte Aretusa. Il Premio - tra i più antichi e significativi organizzati su scala nazionale - affida la presidenza delle sezioni poesia, narrativa ed economia rispettivamente a Silvio Ramat, Giancarlo Quiriconi e Giorgio Calcagnini e ad una competente, integerrima giuria che alla fine del suo lavoro di selezione, individua coloro la cui voce è parsa di più vasto significato e risonanza.

Ufficio Stampa Teatro Bertolt Brecht

tbbcomunicazione@gmail.com
www.teatrobertoltbrecht.it

Via delle Terme Romane, Formia (LT)

di: Teatro Bertolt Brecht

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=110169