TeleFree.iT
luned├Č 21 ottobre 2013
Theatre&Wine: omaggio a Spartaco Compagnucci
letture: 1613
Tarquinia: Quando la vita diventa narrazione, quando la storia e la societÓ confluiscono in una narrazione, pu˛ non bastare l'inchiostro di un libro per raccontarli. Serve il teatro, la voce e i gesti di attori che facciano rivivere momenti, emozioni e vicende: su questo pensiero nasce Theatre&Wine, che ripropone la formula della fortunata kermesse enoletteraria dell'UniversitÓ Agraria di Tarquinia in una veste che ha per protagonisti non gli autori dei libri, ma le compagnie teatrali e la storia tarquiniese.
Venerdý 25 ottobre - a partire dalle ore 18, presso la Sala Sacchetti della SocietÓ Tarquiniense d'Arte e Storia, a Tarquinia - la scena sarÓ tutta della Banda del Racconto di Viterbo (con in scena Pietro Benedetti, Alfonso Prota ed Antonello Ricci, con introduzione di Marco D'Aureli), con uno spettacolo dal titolo "Da buio a buio: il lavoro contadino dai tempi del feudalesimo e latifondo" che rende in veste teatrale i risultati delle ricerche storiche sulla vita contadina della Maremma e sulla riforma agraria. Il tutto, ruotando attorno ad una figura straordinaria della comunitÓ tarquiniese: Spartaco Compagnucci, uomo che da quella Maremma Ŕ stato forgiato, che vi Ŕ cresciuto e che l'ha raccontata. Una serata che Ŕ, quindi, anche un omaggio a Checchibronzi, che ne sarÓ protagonista attivo, con la sua voce - incisa in un'intervista-testimonianza rilasciata alla Banda prima della sua scomparsa - che tornerÓ ad echeggiare nella sala di Arte e Storia.
"Un momento sentito e fortemente voluto - spiega Alberto Blasi, assessore dell'UniversitÓ Agraria di Tarquinia - per omaggiare non solo Spartaco, ma anche la storia di una comunitÓ, quella tarquiniese, e le sue radici contadine".
Ad accompagnare in questo viaggio gli spettatori, anche il vino: quello della Tenuta Sant'Isidoro, che sarÓ servito in una improvvisata osteria che farÓ rivivere ai presenti l'ambientazione dello scorso secolo. Come di consueto, l'appuntamento con Theatre&Wine nasce dalla collaborazione dell'UniversitÓ Agraria con la FISAR - Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori e l'Associazione Artistico Culturale La Lestra. L'ingresso Ŕ libero.

postato da: Dabel  

Questa news proviene da: http://www.telefree.it
URL: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=106147