Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 13891
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 6963
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 4912
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:249
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
07
luglio
S. Claudio
Compleanno di:
sex GDCastelfort...
sex Gennyq
sex gio82
sex marina-r
nel 1928: L'inglese Harold Abrahams vince i 100 metri piani ai Giochi di Parigi,davanti all'americano Jackson Scholz. "Momenti di gloria" che il cinema renderà indimenticabili.
nel 1966: Nasce il colosso chimico Montedison. Prende vita dalla fusione di Montecatini ed Edison.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » Concorsi pubblici truccati: Le...
domenica 09 ottobre 2011
Concorsi pubblici truccati: Lettera al direttore
letture: 2249
Diritto e Giustizia: Sig. Direttore,
da 15 anni (dico 15 anni, una vita) partecipo al concorso di avvocato indetto dal Ministero della Giustizia, che ogni anno si svolge presso ogni Corte di Appello, le cui commissioni sono composte da magistrati, avvocati e professori universitari.
Da 15 anni i miei elaborati sono giudicati sempre con identico voto negativo e senza alcuna motivazione. Il fatto certo è che i miei pareri legali non sono corretti (mancanza di correzioni, glosse, ecc.) e sono dichiarati tali in un tempo che il Tar ha dichiarato estremamente insufficiente.
Da 15 anni il presidente, prima locale e poi nazionale, e i componenti della commissione d'esame sono quelli che ho denunciato in questi anni per favoritismi durante e dopo le prove selettive.
Da 15 anni sono disoccupato pur capace di esercitare la professione. Ciò ha influito negativamente sulla vita di tutta la mia famiglia, condannata all'indigenza.
Potevo rassegnarmi ad essere un incapace, ma sono diventato, mio malgrado, un esperto in concorsi truccati. Da 15 anni sono destinatario come presidente dell'Associazione Contro Tutte le Mafie della disperazioni di tanti altri come me. Per dimostrare la verità, raccolgo le testimonianze da tutta Italia di centinaia di migliaia di candidati vittime dei concorsi truccati tra i più disparati. Testimoni anche autorevoli come possono essere i magistrati o i professori universitari che ambiscono a ruoli superiori. Testimonianze che si sono estese oltre che ai concorsi come la magistratura, notariato ed avvocatura. Le testimonianze denunciano i concorsi truccati in Italia come regime generale di cooptazione nel sistema della classe dirigente o di livello professionale superiore. Chi detiene una pubblica funzione, anche senza merito in virtù di un concorso truccato, è componente di quelle commissioni d'esame, che reiterano il sistema di cooptazione all'interno del regime.
La Corte Costituzionale mi dice: siamo in Italia, il voto non va motivato e le commissioni sono arbitrarie ed insindacabili.
La Corte di Cassazione mi dice: siamo in Italia, devi essere giudicato (sui concorsi, ma anche sui procedimenti penali a tuo carico per reati d'opinione) dai magistrati che hai denunciato alle procure e criticato sui giornali.
Il Governo mi dice: hai ragione facciamo le riforme. Dal 2003 fa girare i compiti in tutta Italia. Il criterio di correzione diventa razzista. Il presidente locale della commissione 1998/2000/2001 estromesso dalla riforma, diventa addirittura presidente nazionale nel 2010.
Il Tar mi dice: siamo in Italia, ma se la Corte Costituzionale afferma che le commissioni sono insindacabili, la Cassazione mi dice che non vi può essere ricusazione, se il Ministero della Giustizia mi mette come presidente di commissione chi aveva cacciato, io rigetto il tuo ricorso. Ricorso presentato con 1000 euro tra contributo unificato, bolli e spese di notifica. Una tangente a favore di uno Stato che non ti tutela.
Le procure informate con prove e circostanze mi dicono: è impossibile che le commissioni d'esame abusino dei loro poteri contro di te. Resta il fatto che nessun commissario denunciato e criticato mi ha mai denunciato per calunnia o diffamazione.
Ad oggi la mia speranza è la Corte Europea dei diritti dell'Uomo, se non ci sono italiani di mezzo.
Strano che da 15 anni nessun organo di stampa nazionale ha sostenuto la mia lotta. "Ballarò" di Rai3 ha fatto un servizio mai mandato in onda. "I programmi dell'accesso" della Rai hanno fatto un servizio mai mandato in onda. Soldi dei contribuenti bruciati nel nome della censura.
A lei chiedo: perché la stampa nazionale non si occupa della cooptazione nei concorsi pubblici?
A lei chiedo: nell'omertà, mi devo arrendere, pur conscio del mio valore e consapevole di essere vittima del sistema vendicativo?!?
I riscontri probatori su http://www.malagiustizia.eu/dossier%20malagiustizia.htm
Con gentile riscontro, anche pubblico.
Presidente Dr Antonio Giangrande - ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE
099.9708396 - 328.9163996
www.controtuttelemafie.it - www.telewebitalia.eu

postato da: CONTROMAFIE  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1626
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1878
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1557
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2245
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1725
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1517
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1716
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1670
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 2012
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1786
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Quelli che...o tutti o nessuno e poi vogliono la secessione!
letture: 2874
08 giugno 2020
A proposito di Conoravirus.
letture: 1358
03 aprile 2020
Coronavirs: altro che Immunità di Gregge
letture: 1621
15 marzo 2020
Il Diritto di Citazione e la Censura dei giornalisti.
letture: 2841
13 novembre 2019
Antonio Cosimo Stano. Manduria tra gogna mediatica ed ignominia.
letture: 2378
29 aprile 2019
Italia. Educazione civica e disservizi.
letture: 2561
19 febbraio 2019
I costi occulti di TIM ed Enel.
letture: 3535
11 gennaio 2019
Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti.
letture: 1626
10 novembre 2018
La RAI, Youtube e la censura
letture: 3011
20 maggio 2018
Immigrazione/emigrazione. Dimmi dove vai, ti dirò chi sei.
letture: 2876
02 aprile 2018