Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 12080
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4928
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 373
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
27
gennaio
S. Angela Merici
Compleanno di:
sex Eone
nel 1880: Thomas Alva Edison, riceve il brevetto per la lampada elettrica ad incandescenza.
nel 1967: Gli astronauti Virgil Grissom, Edward White e Roger Chaffee muoiono durante un test con l'Apollo 1, a Cape Kennedy in Florida, in seguito ad un incendio.
nel 1967: 60 nazioni firmano un trattato che bandisce la messa in orbita di armi nucleari.
nel 1982: Valerio Nati difende per la quinta volta la corona europea dei pesi gallo battendo per KO alla ripresa Esteban Eguia.
dw

Home » News » Webzine » Eco-balle, Battaglia: "L'Unive...
venerdì 17 giugno 2011
Eco-balle, Battaglia: "L'Università mi boicotta perchè le smaschero"
Quando le capacità non sono acqua fresca e fantasie sinistre. Purtroppo smascherare le bufale è facile ma ...
letture: 1934
prof. Battaglia
prof. Battaglia
Webzine: Il docente di Fisica nel mirino: "Dall'elettrosmog al nucleare, mi batto per riportare su binari scientifici le convinzioni oscurantiste. Ma i furbetti ambientalisti mi boicottano"
Sotto il tiro delle polemiche e degli insulti. Solo perché da sempre sta dalla parte della razionalità e difende la scelta nucleare. Così, in quella palestra dell'offesa facile che è diventata la Rete, è nato su Facebook un gruppo di 400 persone (tra cui ci sarebbero anche Luigi Berlinguer e Marco Rizzo), che ha deciso di prendere di mira il professor Franco Battaglia e ne chiedono a gran voce le dimissioni da docente universitario. Secondo i suoi «contestatori», spesso dal profilo rigorosamente anonimo, il professore, editorialista del Giornale, che insegna Fisica chimica all'Università di Modena, con le sue affermazioni-convinzioni metterebbe a «repentaglio la salute dell'intera umanità».
Professor Battaglia, per aver difeso le ragioni del nucleare ora sono arrivati a minacciarla...
«Da circa dodici anni cerco di riportare entro i binari della conoscenza scientifica alcune convinzioni consolidate che sono invece vere e proprie frottole: i cambiamenti climatici indotti dall'uomo, l'elettrosmog, le energie alternative, la pericolosità del nucleare, per citarne alcune...».
Pare che Beppe Grillo abbia incitato la gente a prenderla a calci, e adesso addirittura un gruppo su Facebook, chiede le sue dimissioni da docente universitario. Perché fango e veleni contro di lei?
«Sono tutte questioni su cui, evidentemente, alcuni, soprattutto le associazioni ambientaliste, seminando terrore, hanno costruito la propria fortuna, economica e di potere. Ricordo che anche 11 anni fa, quando - grazie anche all'aiuto del Giornale e di alcuni più illustri colleghi - smontai la frottola elettrosmog, coloro che stavano confidando nella lucrosa torta dell'interramento dei cavi di trasmissione elettrica (30 miliardi) chiesero al Rettore dell'università di Roma le mie dimissioni. Diciamo che oramai ci sono abituato».
Sulla scorta di dati scientifici lei sostiene che le radiazioni di Chernobyl hanno fatto zero morti...
«Certo. Zero, tra la popolazione civile. Ma non lo dico io. Lo dice l'Unscear, il Comitato scientifico dell'Onu, fondato nel 1954 e di cui fanno parte 100 scienziati di 20 Paesi diversi, che ha avuto l'incarico di studiare gli effetti sanitari delle radiazioni atomiche. Ha studiato anche Chernobyl, e ha concluso - il Rapporto è reperibile in rete - che le radiazioni fuoriuscite da Chernobyl non hanno avuto alcuna conseguenza sanitaria nel corso di questi 25 anni. "Non leucemie, non tumori solidi, non effetti genotossici, non malformazioni", dice il Rapporto. Niente di niente. Ma con una eccezione: è stato osservato, in questi 25 anni, nelle aree di Ucraina, Bielorussia e Russia, un notevole aumento di neoformazioni alla tiroide, con 6mila casi riportati, di cui 15 con decorso fatale. Ma anche questi non sono attribuibili alle radiazioni».
In questo caso ci aiuti a capire, perché?
«La ragione è semplice. In molti concludono la loro vita con un tumore alla tiroide senza averlo mai saputo. Si chiamano tumori occulti, sono per lo più benigni, e la loro incidenza, nota dalle autopsie, è anche 100 volte superiore all'incidenza dei tumori manifesti. Dopo Chernobyl, la tiroide della popolazione dell'area detta è stata fatta passare sotto l'ecografo, ed è successo che sono emersi i tumori occulti. Ci sono tre prove che le cose stiano così. Innanzitutto, questi tumori hanno cominciato ad emergere dopo 3-4 anni dall'esposizione, e non dopo 5-10 anni, come da letteratura. Poi, il tumore alla tiroide ha un decorso fatale nel 4 per cento dei casi, e il 4 per cento di 6mila fa 240 e non 15. Infine, dei 6mila casi se ne sono osservati più in Russia, meno in Bielorussia, e meno ancora in Ucraina, ma l'esposizione allo iodio-131 fu maggiore in Ucraina, minore in Bielorussia, e minore ancora in Russia».
Quindi, ricapitolando...
«Insomma, i 6mila casi sono la conseguenza della capillare diagnostica, mentre i 15 decessi per tumore alla tiroide in 25 anni in un'area vasta come quella detta rientrano entro le attese, e si sarebbero osservati con o senza Chernobyl. Ecco perché Chernobyl ha causato, alla popolazione civile, in 25 anni, zero morti. Tra gli addetti e soccorritori ha invece causato, in questi 25 anni, meno di 50 morti; numero deplorevole quanto si vuole, ma ricordo che la diga del Vajont fece 2mila morti in una notte: ecco perché Chernobyl, il più grave incidente nucleare mai occorso, è la prova provata della sicurezza del nucleare».
E Fukushima?
«Rafforza quella prova. Recita il Rapporto dell'Agenzia di sicurezza nucleare giapponese, testualmente: "Le fuoriuscite di radiazioni dall'impianto di Fukushima non hanno causato alcun effetto sanitario in alcuna persona"».
Allora perché, secondo lei, gli italiani hanno bocciato col referendum la scelta nucleare?
«Perché si sono lasciati terrorizzare dai mercanti di terrore. Mi chiedo se costoro pagheranno mai dazio».
Andrebbe ad abitare con la sua famiglia vicino ad una centrale nucleare?
«I francesi vivono accanto a 58 reattori nucleari. E ce ne sono 26 nel raggio di 200 chilometri da Milano».
fonte: Il Giornale   postato da: navigatore  


Paolo Del Prete Logo.Musica e dintorni: Paolo Del Prete: le grandi uscite discografiche del 2020. Nuovi successi in arrivo per il noto Musicista DJ.
letture: 1942
19 gennaio 2020 di ladjlady
FiavetViaggi e Turismo: Turismo a Roma
letture: 2742
16 novembre 2019 di simonilla
 Spettacoli e Cultura: Padiglione Europa I migliori artisti internazionale rendono omaggio all'Arte Europea
letture: 3013
06 novembre 2019 di ufficiostampastart
 Spettacoli e Cultura: Gianni Dunil celebrato nelle opere dei principali artisti italiani
letture: 2052
29 ottobre 2019 di ufficiostampastart
Paolo Del Prete PlatinumSpettacoli e Cultura: Il gioco terrestre di Paolo Del Prete. L' ultimissima uscita del Polistrumentista - Compositore Paolo Del Prete è già un Cult!
letture: 2904
29 ottobre 2019 di ladjlady
M.MMusica e dintorni: Tra musica e sociale...Gli appuntamenti dei programmi di Mjriam Masciandaro
letture: 1593
28 ottobre 2019 di fabcol
VG sezione Turismo dell'Istituto Filangieri di FormiaScuola e società: Il Filangieri di Formia in stage presso il TTG di Rimini La formazione è stata svolta dalla prof.ssa Di Micco Caterina con il Tour Operator D'Anella Nicoletta Katia.
letture: 1866
21 ottobre 2019 di ElioRusso
Calciatori robot al Maker Faire 2019Scienza e Tecnologia: Maker Faire Rome si conferma un grande successo
letture: 1845
20 ottobre 2019 di simonilla
 Spettacoli e Cultura: Natura, Vita significativa Nino Perrone e un'arte che risveglia i sensi
letture: 1918
10 ottobre 2019 di ufficiostampastart
esercitazione di protezione civileWebzine: Stazione di Oriolo, serata di esercitazioni di protezione civile
letture: 1658
28 settembre 2019 di simonilla








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
coop
Le toghe vendicano le Coop: censurato il libero "Falce e carrello" (10)
letture: 2441
16 settembre 2011
prof. Battaglia
Eco-balle, Battaglia: "L'Università mi boicotta perchè le smaschero" (3)
letture: 1935
17 giugno 2011
magistrati
La Corte costituzionale prepara lo stop: niente carcere per il traffico di droga (14)
letture: 2492
14 maggio 2011
Suio
Terme di Suio, un'opportunità per il territorio (5)
letture: 2656
05 maggio 2011
Saviano
da "Liberazione.it" Caro Saviano, ti scrivo... di Oliviero Beha
letture: 2689
22 aprile 2011
Chiesa di SS. COSMA e DAMIANO nel '44
Pericolo per la chiesa dei Santi Patroni (7)
letture: 2868
08 aprile 2011
Ferilli
Ferilli: "Ma quale scandalo Ruby" (4)
letture: 2625
03 aprile 2011
bersani e i suoi seguaci
La sinistra assedia Montecotorio
letture: 2991
31 marzo 2011
Hack
La Hack sfida i suoi ecologisti: "Andiamo avanti col nucleare" (22)
letture: 2719
17 marzo 2011
Ingroia
Ingroia fa un comizio anti cav. Vuole far politica? Lasci la toga (51)
letture: 3299
13 marzo 2011


Commenti: 3

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it