Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
25/09 Terracina: "GET AP" Strategie per una cittadinanza globale nell'agro pontino
letture: 200
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 8083
18/10 Gaeta: L'ultimo buncker
letture: 2707
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.590
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
23
settembre
S. Pio da Pietralcina
Compleanno di:
sex futureaction
sex RIONERIOFRES...
sex ritalarocca
nel 1846: L'astronomo tedesco Johann Gottfried Galle avvista un nuovo pianeta, viene chiamato Nettuno.
nel 1930: Viene brevettato il flash per macchine fotografiche. Una sorta di piccola lampadina, monouso.
nel 1952: Rocky Marciano stende al 13° round Jersey Joe Walcott, a Filadelfie, e diventa campione mondiale dei massimi. Lo rimarrà fino al 27 aprile 1956 quando si ritirerà, imbattuto.
dw

Home » News » Caserta » Castel Volturno » Ritrovato il corpo della bimba...
sabato 11 giugno 2011
Ritrovato il corpo della bimba di 7 anni scomparsa, presa a bastonate e gettata in un canale
Fermato un ghanese. L'uomo, che soffre di disturbi mentali, ha ammesso di averla buttata in un canale
letture: 3087
Morta bimba di 7 anni
Morta bimba di 7 anni
Castel Volturno: Orrore nel Casertano. E' stato ritrovato in un canale il corpo della bimba ghanese di 7 anni la cui scomparsa era stata denunciata dalla madre. La polizia ha fermato un uomo, sempre di nazionalità ghanese, che avrebbe ammesso di aver gettato la bambina nel canale. La persona fermata soffrirebbe di disturbi mentali.
Il corpo della bambina è stato ritrovato in un canale dei Regi Lagni, nel comune di Castel Volturno, nei pressi di un ristorante. Al momento dell'arresto, il ghanese accusato dell'assassinio della piccola Mary, Osofu, ha anche aggredito i poliziotti che lo hanno bloccato in una pineta. La polizia e i carabinieri sono intervenuti a Castelvolturno, con il nucleo sommozzatori, per scandagliare il canale dove è stata trovata la piccola.

Forse una lite all'origine della tragedia
Secondo una prima ricostruzione, è probabile, ma è in corso di verifica, che tra l'uomo e la mamma della bimba ci sia stato un diverbio, anche se la polizia ritiene che il ghanese possa avere agito in preda a un raptus di follia. La piccola viveva con la mamma; il papà, un liberiano, era recentemente tornato nella sua terra per motivi familiari.

La dinamica
Prima di gettarla nel canale dei Regi Lagni, il ghanese avrebbe picchiato la bimba. A recuperare il corpo sono stati alcuni cittadini africani che si sono lanciati nel canale, ritenendo che le operazioni di recupero non fossero sufficientemente veloci. Poi, tenendola in braccio, l'hanno quasi portata in una sorta di processione. Momenti di tensione ci sono stati quando il corpo della piccola è stato portato via per essere trasferito all'obitorio: i suoi connazionali non volevano restituire il corpo senza vita. Qualcuno ha anche circondato l'ambulanza, picchiando con i pugni contro le fiancate.

I connazionali della madre della vittima e della bambina si sono radunati infatti in massa prima sul luogo della tragedia e poi davanti al commissariato, intenzionati a fare giustizia sommaria. Polizia e carabinieri hanno cercato con fatica di tenere la situazione sotto controllo.

Disperata la mamma
Si dispera e si rifiuta di parlare con i giornalisti Edik, 38 anni, la madre naturale di Mary. La donna abita in una casa di colore rosa che si trova non molto distante dalla villetta da dove la piccola è stata prelevata, picchiata con un bastone e portata in spalla nei Regi Lagni, dove il ghanese l'ha gettata uccidendola.

La rabbia dei parenti: "Si poteva evitare"
C'è rabbia tra la comunità ghanese di Castel Volturno (Caserta) per la morte della piccola. In tanti avevano segnalato la pericolosità del cittadino ghanese poi fermato per la morte della piccola. Già in altre occasioni quell'uomo aveva causato problemi e, denunciano, nessuno ha fatto nulla per evitare la tragedia.

Interrogatori a raffica
La polizia sta interrogando in queste ore diversi testimoni, soprattutto immigrati africani, per cercare di ricostruire l'accaduto. Quanto all'uomo fermato per la morte della bimba, non sta fornendo alcuna dichiarazione agli inquirenti.

Un immigrato racconta: ho tentato di salvarla
"Ho sentito gridare il mio nome, poi qualcuno mi ha detto 'salvala salvala', sono corso in strada ma quando sono arrivato era troppo tardi". Così inizia il racconto della tragedia fornito da Giulio, immigrato del Ghana, proprio come la piccola Mary. Quando Giulio è giunto sul luogo della tragedia, non ha esitato a gettarsi nel canale per recuperare la bimba anche se ormai era troppo tardi.

Secondo una prima ricostruzione Osofu (l'assassino di Mary) sarebbe entrato nella villetta color bianco sporco, di due piani, che si trova su una delle tante traverse del Litorale Domitio, nel Casertano, e ha strappato la ragazzina a una donna cui il padre partito per l'Africa una settimana fa l'aveva affidata.

Evidenti sono, davanti all'ingresso, le tracce di sangue che indicano il ferimento della piccola, racconta Giulio. "Se l'è messa in spalla e l'ha portata via e nessuno ha fatto qualcosa per bloccarlo", grida Giulio che poi aggiunge "tutti sapevano in che stato era. Non fumava nè si drogava, ma matto lo era di sicuro. Spesso si metteva in mezzo alla strada a dirigere il traffico. Quello lì non doveva essere libero, doveva essere chiuso in qualche ospedale per le cure", ribadisce gridando.

Per Giulio, della morte di Mary, è colpevole "chi non ha saputo evitare che Osofu rimesse in strada. Tutti sapeva ma non è stato fatto niente".
fonte: Tgcom24   postato da: Capitan  


Corso d'italianoCastel Volturno: Un mondo inaspettato Lezioni d'italiano
letture: 5760
17 luglio 2014 di DavideMalaguarnera
Castel Volturno, rivolta immigrati e residenti italiani dopo la gambizzazione di due africani: Castel Volturno: Castel Volturno, rivolta immigrati e residenti italiani dopo la gambizzazione di due africani: "Non siamo ladri, ci odiano" (1)
letture: 3155
15 luglio 2014 di TF Press
Centro LailaCastel Volturno: La Ciclopasseggiata del Cuore Da Formia a Castel Volturno in bici per i bambini del Centro Laila
letture: 4520
19 giugno 2014 di Antonello Fronzuto
Consegna diplomiCastel Volturno: Consegna diplomi Corso d'italiano per stranieri
letture: 4547
16 giugno 2014 di DavideMalaguarnera
La foto tratte dal sito della trasmissione Castel Volturno: Castel Volturno, in carcere il medico Stamane è stato fermato l'uomo nella cui villetta sono stati trovati gli scheletri di moglie e figlia (2)
letture: 3233
14 novembre 2012 di TF Press
Pietro MoscatoCastel Volturno: Caserta, ritrovato il corpo di Pietro Moscato. Il giovane ucciso e gettato in un laghetto L'uomo è stato prima ucciso con un colpo di pistola alla testa e poi buttato in acqua
letture: 2960
05 gennaio 2012 di Capitan
PoliziaCastel Volturno: Camorra, pentito dei Casalesi fa scoprire discarica con rifiuti tossici a Castelvolturno (5)
letture: 3093
08 ottobre 2011 di Capitan
L\'arresto di Giuseppe SetolaCastel Volturno: Castelvolturno, indagati sindaci e 20 funzionari: «Favori ai casalesi»
letture: 2746
15 novembre 2010 di Capitan
Guardia di FinanzaCastel Volturno: Ambiente, 22 arresti nel Casertano. Rifiuti speciali nelle fogne, blitz GdF
letture: 3137
16 aprile 2010 di Capitan
ImmigratiCastel Volturno: Rosarno: Immigrati sotto shock sono rientrati a Castelvolturno Italia diventato paese razzista dove si respira odio
letture: 3040
12 gennaio 2010 di Capitan








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Pagella elettronica
Dai video sui social network alla pagella elettronica, le regole del Garante privacy
letture: 3801
06 settembre 2012
Paperone
Ecco i 10 paperoni d'Italia che posseggono quanto i tre milioni più poveri (2)
letture: 4151
02 aprile 2012
Energie rinnovabili
Con le energie rinnovabili tagli alla bolletta degli italiani per 400 milioni di euro (2)
letture: 3797
02 aprile 2012
FIAT
Mercato auto, tonfo in Italia a marzo, -26,7%
letture: 3692
02 aprile 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Processo Ruby va avanti, Consulta respinge ricorso delle Camere (2)
letture: 3837
14 febbraio 2012
Guardia di Finanza
Sequestrati 300mila barattoli cibo scaduto, arrugginiti e forati poi rietichettati (2)
letture: 4051
14 febbraio 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Agente: Ruby disse che Berlusconi sapeva che non era egiziana (4)
letture: 3935
13 febbraio 2012
Whitney Houston
Morta regina soul-pop Whitney Houston (7)
letture: 4471
12 febbraio 2012
11 Febbraio: Giornata Mondiale contro ACTA
Dietro il risiko dell'ACTA minaccia globale alla libertà
letture: 4167
11 febbraio 2012
Concordia, un nuovo video mostra il caos
Concordia, un nuovo video mostra il caos "Passeggeri da soli nelle lance... Vabbuò" (4)
letture: 4133
11 febbraio 2012


Commenti: 5

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2019 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2019 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it