Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 11862
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 4245
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.618
visitatori:238
utenti:1
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
04
aprile
Compleanno di:
sex cine
sex impallara
sex leslie
sex mazellan
sex PEPPE61
sex Pinolo
sex pulcinoeffe7...
nel 1932: Viene isolata la vitamina C. La scoperta ha richiesto 5 anni di ricerche.
nel 1983: La navetta spaziale Challenger, compie il viaggio inaugurale nello spazio.
dw

Home » News » Webzine » Cinema e Teatro » Amarcord - Scarface
lunedì 11 gennaio 2010
Amarcord - Scarface
ATTENZIONE: le immagini che state per vedere sono particolarmente crude. Solo per un pubblico adulto e consapevole
letture: 2745
Scarface
Scarface
Cinema e Teatro: Scarface è un film del 1983 scritto da Oliver Stone e diretto da Brian De Palma. Il film è il remake dell'omonimo lungometraggio del 1932 diretto da Howard Hawks. Nell'originale Scarface, che si svolge ai tempi del proibizionismo a Chicago, l'oggetto dei traffici illeciti era l'alcool, mentre nell'opera di Brian De Palma, l'ambientazione è nella Miami degli anni ottanta dove si svolgeva un considerevole traffico di cocaina.
Trama

È il 1980. Fidel Castro consente a 125000 cubani di lasciare Cuba per approdare negli Stati Uniti e riabbracciare i loro parenti anche se in verità lo scopo principale è di svuotare parte delle carceri cubane e quindi di mettere in libertà gran parte di malviventi. Ha luogo l'Esodo di Mariel, il più imponente esodo cubano del Novecento.



Tra i profughi ci sono Antonio Montana e Manolo Ribera, che come gran parte degli altri immigrati cubani vengono portati alla Freedom Town, un ghetto di popolazione cubana. I due riescono ad andarsene in fretta grazie all' omicidio di Emilio Rebenga, un potente politico che ha perso la fiducia di Castro e che, tra l' altro, si era precedentemente messo contro un potente capo criminale di Miami, Frank Lopez, al vertice di un Cartello della droga saldamente affermato. Ottenuta la carta verde di residenza, i due amici cominciano a lavorare come camerieri e lavapiatti in una sorta di fast food, ma Tony dimostra insofferenza per la nuova vita.

Non appena Lopez si rifà vivo tramite il suo tirapiedi Omar Suarez, Tony e Manny lasciano il lavoro al fast food per mettersi in attività con lui, e diventare così dei gangster. Per prima cosa vengono mandati a comprare una partita di cocaina da alcuni colombiani in un hotel di Miami, ma questo lavoro si rivelerà più difficile del previsto e un loro compare, Angel, viene ucciso con una motosega. In seguito, astutamente, Tony inizia ad entrare con maggior confidenza nel giro malavitoso acquistando la fiducia di Lopez, che rimarrà piacevolmente sorpreso del suo carisma e delle sue attitudini da gangster. A casa di Lopez, Tony incontra Elvira Hancock, di cui rimane colpito e si innamora a prima vista.

Il cubano farà di tutto per conquistarla nonostante il suo fare snob, la sua aria viziata e viziosa. Dopo aver raccolto i primi contanti, Tony si reca a casa della madre, la vedova Goergina, a trovare lei e sua sorella Gina, per dare loro un forte aiuto economico. Qui riemergono il rapporto conflittuale e problematico che l' uomo ha con la madre e la stima e il forte senso di protezione che ha nei confronti della sorella minore.

Nel corso della sua attività malavitosa in crescente prosperità, Tony viene mandato da Lopez in Bolivia insieme a Suarez a trattare per una grossa fornitura di coca annua da Alejandro Sosa, uno dei più grandi produttori delle Ande. Sosa ha subito grande considerazione di Tony e del suo modo di condurre le trattative, a dispetto però di Suarez, che durante l' incontro viene ucciso perché ritenuto informatore della polizia.

Tony torna quindi a Miami assicurando comunque a Lopez una fornitura fissa a prezzo alto ma che darà i suoi frutti col passare del tempo. Ma Lopez non si fida di Sosa, il suo rapporto con Tony si deteriora ed il luogotenente decide così di mettersi in proprio con la promessa di non dare fastidio a Lopez. Tony però gli pesta i piedi corteggiando Elvira, e Lopez assolda i fratelli Diaz per ucciderlo al Babylon Club. I due falliscono miseramente, e Tony, saputo che Lopez era stato il mandante dell' agguato, lo fa uccidere da Manny. Da qui in poi Tony diventa sempre più ricco e potente tanto da mettere in secondo piano trafficanti come Nacho Contreras e soprattutto Gaspar Gomez. Sposa Elvira, fa costruire una villa immensa con ogni genere di sfarzo ed eccesso e pian piano rivela una strana ossessione nei confronti della sorella Gina.

Quando la banca dove Tony è solito depositare il suo denaro inizia ad alzare troppo i tassi di interesse sui suoi soldi. Manny si rivolge a un ebreo che accetta ogni somma di denaro al tasso del 4%. Ciò si rivela però una trappola della polizia che può così incastrare Tony per riciclaggio di denaro sporco, evasione fiscale e traffico di droga. Prima del processo, il gangster cubano viene fatto chiamare in tutta fretta da Alejandro Sosa. Entrambi hanno dei problemi che con un aiuto reciproco potrebbero venire risolti. A Villa Sosa sono presenti le più alte personalità politiche e finanziarie boliviane e statunitensi, in presenza delle quali a Tony viene mostrato un documentario di prossima trasmissione in tutte le televisioni del mondo che spiega nel dettaglio tutti i traffici di Sosa e dei suoi collaboratori politici. Viene chiesto quindi a Tony di scortare Alberto, killer specializzato di Sosa, a uccidere il giornalista autore del documentario e di aiutarlo dato che l' uomo non conosce l' inglese e non è mai stato negli Stati Uniti. In cambio, a Washington verrà richiesto di chiudere un occhio sulle malefatte finanziarie del ras di Miami.

Tony accetta l' incarico. Intanto il rapporto tra lui e la moglie diventa sempre più conflittuale a causa dell' apatia e dei vizi di lei e degli eccessi di lui, tanto che dopo una rabbiosa scenata al ristorante Elvira se ne va per sempre.

Tony si concentra sull'uccisione del giornalista boliviano, programmata tramite un'autobomba a New York, ma quando vede che nella macchina del loro obiettivo ci sono anche moglie e figli si rifiuta di far saltare in aria l' auto, e uccide Alberto. Sosa viene però a sapere cosa ha fatto Tony e gli giura vendetta. Il cubano torna intanto a Miami, dove gli viene detto che frattempo Manny è sparito e che è scappata pure Gina. Dopo un incontro con la madre, che ha scoperto dove la giovane figlia è andata a vivere, Tony si reca subito sul posto. Vedere lei e l' amico in accappatoio, immaginando ciò che hanno fatto, risveglia in lui l' ossessione nei confronti di sua sorella, ed in un raptus di follia uccide Manny, il migliore amico a cui teneva come ad un fratello. Gina poi gli dirà mentre sta abbracciando Manny, morto a terra, che i due si erano sposati da appena un giorno e volevano fargli una sorpresa.

Il signore della droga torna nella sua villa insieme alla sorella folle per il dolore, ma nel frattempo l'esercito di sicari di Sosa arriva sul posto. Gina, accecata dal dolore, si mette a sparare a Tony e proprio in quel momento arriva un sicario di Sosa che la uccide per sbaglio, ma viene massacrato a sua volta da Tony, distrutto dal dolore, che poi esce ed affronta da solo l'esercito di sicari. La disperazione lo lascia in piedi nonostante i colpi, il dolore lo rende una macchina da guerra e gli consente di compiere una strage sanguinosa. Alla fine però un sicario arriva alle sue spalle e lo fredda con un colpo di fucile. Tony sfonda la balconata e cade morto dentro la sua piscina. Sopra di lui la luminosa scritta beffarda che lui aveva voluto far scolpire: Il mondo è tuo.

Produzione

"Scarface" è un film diretto da Brian De Palma, prodotto da Martin Bregman e scritto dal regista e sceneggiatore Oliver Stone. Per la stesura del film Stone consultò la polizia di Miami e la DEA (Drug Enforcement Administration) per consigli riguardanti le organizzazioni malavitose presenti nella città in modo tale da includere nel film anche crimini reali. Una delle scene del film, in cui un affiliato di Tony Montana viene brutalmente ucciso con una motosega, è presa proprio da un fatto realmente avvenuto.

Come attore principale fu scelto Al Pacino che grazie al film acquistò nuovamente fama e successo.

Per le riprese fu scelta inizialmente come principale location la Florida ma cambiò dopo che la produzione ricevette varie proteste da parte della comunità cubana per vari aspetti presenti nel film. In particolare gli immigrati cubani contestavano il fatto di venire rappresentati come degli spacciatori di droga e richiesero alla produzione l'introduzione nella sceneggiatura del film di aspetti anticastristi. Dopo varie negoziazioni, però, i produttori rifiutarono le richieste affermando che il film si sarebbe basato solo sulle organizzazioni malavitose dedite allo spaccio della droga piuttosto che alla politica di Fidel Castro.

Per evitare incidenti durante le riprese, i set del film furono spostati a Los Angeles tranne per alcune riprese in esterna che dovevano necessariamente essere riprese a Miami.

Critica: ieri ed oggi

La prima mondiale di Scarface debuttò a New York l'1 dicembre del 1983 dove venne accolta con critiche contrastanti. Oltre ad Al Pacino, vari personaggi dello spettacolo parteciparono alla presentazione, concordando la maggior parte di loro sull'ottima qualità del film. Il regista italo-americano Martin Scorsese elogiò il co-protagonista Steven Bauer dicendogli che era "un bravo attore, soprattutto preparato" e che gli attori erano ottimi perché il film non era tipico di Hollywood ma era "su loro stessi".

Le critiche negative si concentrarono sui contenuti troppo violenti e sull'uso indiscriminato di linguaggio volgare. Varie, infatti, furono le censure per poter permettere la visione ad un pubblico dai 18 anni in su. Dopo essere stato trasmesso in forma integrale per molti anni, il film viene ultimamente trasmesso in prima serata con alcuni tagli di cui il più vistoso riguarda la sequenza della motosega.

Nonostante la fredda ricezione da parte di alcuni, nel corso degli anni Scarface ha avuto grande successo.

Colonna sonora

La colonna sonora di Scarface venne curata dal compositore italiano Giorgio Moroder, vincitore dell'Academy Award. Così come lo stile di Moroder, la colonna sonora è composta da musica New Wave e da musica elettronica. Uscita nel 1983 in concomitanza con il film, nel 2003 è stata presentata una nuova versione completamente rimasterizzata. Di seguito è riportata la lista delle 10 canzoni della colonna sonora:



1. "Scarface (Push It to the Limit)" di Paul Engemann
2. "Rush Rush (Debbie Harry song)" di Debbie Harry
3. "Turn Out the Light" di Amy Holland
4. "Vamos a Bailar" di Maria Conchita Alonso
5. "Tony's Theme" di Giorgio Moroder
6. "She's on Fire" di Amy Holland
7. "Shake It Up" di Elizabeth Daily
8. "Dance Dance Dance" di Beth Anderson
9. "I'm Hot Tonight" di Elizabeth Daily
10. "Gina's and Elvira's Theme" di Giorgio Moroder, cantata da Helen St. John



Per l'uscita del videogioco "Scarface: The World Is Yours" è stata composta ed eseguita una nuova canzone dal rapper statunitense B-Real.

Curiosità

- Durante la riprese e all'uscita nelle sale, "Scarface" ricevette dure critiche dagli immigranti cubani di Miami, specialmente per il modo in cui vennero rappresentati nel film. Proprio per questi problemi, molte scene in esterna vennero girate a Los Angeles. A causa della forte violenza presente in questo lungometraggio varie scene vennero censurate mentre la critica lo accolse con pareri diversi, alcuni anche contrari. Nonostante ciò il film ricevette una buona accoglienza al botteghino e nel corso degli anni ha avuto un così grande successo tale da farlo diventare un "cult" del genere gangster.

- Il Sun Ray Motel è oggi il Johnny Rockets, al 728 di Ocean Drive, Miami Beach, Florida.

- La parola fuck viene ripetuta 182 volte. 226 contando anche le parole contenenti fuck -Fucking, Fucked, Fucker, Motherfucker. I blink-182 prenderanno il numero del loro monicker proprio dai fuck ripetuti nel film. Nella versione italiana del film il suo corrispettivo, vaffanculo, viene ripetuto 25 volte, di cui solo 3 non vengono detti da Tony Montana.

- La pellicola ha incassato 41.000.000 di dollari negli Stati Uniti, di cui 23.000.000 dal noleggio.

- Oliver Stone ha chiamato il protagonista Tony Montana in omaggio al suo idolo sportivo, il giocatore di football americano Joe Montana.

- John Travolta fu preso in considerazione per il ruolo di Manny Ray.

- Miriam Colon (nel film la madre di Tony) ha solo quattro anni in più di Al Pacino.

- Il vero nome di Steven Bauer è Esteban Echevarria.

- La prima macchina di Tony e Manny è una Cadillac Series 62.

- Quando il doppiogiochista Omar viene impiccato sull'elicottero, quello che penzola dal veicolo con il cappio al collo non è un semplice manichino come si potrebbe pensare, ma uno stuntman vero e proprio.

- La villa di Tony Montana è stata presa come esempio per la costruzione della villa del boss camorrista Walter Schiavone, fratello di Francesco Schiavone detto Sandokan, boss del clan di casalesi.

- Nel film Mi presenti i tuoi?, interpretato da Robert De Niro e Dustin Hoffman, in una scena un bambino accende la televisione, che proprio in quel momento sta trasmettendo la sparatoria finale di "Scarface"; un piccolo stratagemma per vedere Pacino, De Niro e Hoffman nello stesso film!

- Nel film "Natural Born Killers", in una scena con la tv accesa, si possono chiaramente vedere le scene del film "Scarface" in cui i colombiani uccidono con la motosega Angel, l'amico di Tony.

- Il videogioco "Grand Theft Auto: Vice City" rende vari omaggi al film; un esempio eclatante è la villa che Tommy Vercetti eredita dal suo Boss Ricardo Diaz. Oltre alla somiglianza che l'immobile ha con la villa di Tony Montana, è possibile vedere, negli schermi di sorveglianza all'interno dell'ufficio, le stesse immagini proiettate nei video di sorveglianza posti nello studio di Tony, ossia una visuale dell'interno dove sorge la mitica statua riportante la scritta "The World is Yours" e l'esterno della villa (però l'immagine è notturna); oppure il vestito che Tommy Vercetti indossa per andare alla festa sullo yacht: gli indumenti sono gli stessi che utilizza Omar quando, lo stesso e Montana, colloquiano con Alejandro Soza; o ancora, nella stanza 3c in Ocean Beach, andando nel bagno della suite è possibile trovare una motosega da utilizzare come arma e su tutte le pareti e nella vasca vi sono visibili tracce di sangue, prova che qualcuno è stato ucciso dentro la vasca; un ulteriore riferimento a Scarface si ha quando, all'inizio, uno dei compagni di Tony Montana, Angel Fernandez, viene ucciso da dei colombiani con una motosega, dopo che viene legato ed imbavagliato in una vasca.

- I brani della stazione radio "Flashback FM" del videogioco "Grand Theft Auto III" sono tratti dalla colonna sonora di "Scarface".

- È di chiarissima ispirazione a Tony Montana la missione Salutami il mio amichetto! del videogioco "Hitman: Codename 47", in cui il Boss nemico si trova nel suo ufficio, a sniffare cocaina; il boss ha una cicatrice vicino all'occhio, è vestito elegante e pronuncia la famosa frase: Salutami il mio amichetto.... Inoltre, ci vorranno un bel po' di colpi per farlo fuori.

- Viene nominato il nome di Tony Montana nella canzone "I vecchietti fanno oh" di J-AX.

- Nel film "Gomorra", i giovani Ciro e Marco (rispettivamente Ciro Petrone e Marco Macor) imitano la scena finale di "Scarface", citando inoltre alcune delle celeberrime frasi del film come: Volete fare la guerra?, e Fate la guerra al numero uno!.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

postato da: Capitan  


locandina Lazio ti porta al cinemaCinema e Teatro: La Regione Lazio ti porta al cinema Cinema scontato e biglietti omaggio
letture: 2005
03 ottobre 2018 di simonilla
 Cinema e Teatro: I racconti di Bronx Film alla Casa del Cinema Rassegna di documentari e cortometraggi
letture: 1387
10 gennaio 2017 di accordieDISACCORDI
Cinema e Teatro: Chi è Stefano Simondo? Un personaggio in cerca d'autore...
letture: 1845
01 settembre 2016 di matoo
 Cinema e Teatro: Stefano Simondo intervista Tg3 Rai Regione L'attore Romano d'adozione su Rai Basilicata parla del film sulla tragedia di Balvano (Potenza)
letture: 1708
03 gennaio 2016 di matoo
Locandina dello spettacolo ChocolatCinema e Teatro: La Compagnia Teatrale dell'ITS Bianchini di Terracina mette in scena CHOCOLAT Il 3 di Giugno alle ore 20,30 presso l'Aula Magna del Liceo Scientifico L. Da Vinci di Terracina
letture: 3877
24 maggio 2015 di philleas
Cinema e Teatro: SENZA SIPARIO IL MALATO IMMAGINARIO al Teatro Remigio Paone Formia 20 Dicembre ore 20:30 21 Dicembre ore 18:00
letture: 3553
18 dicembre 2014 di Teatro Bertolt Brecht
Cinema e Teatro: 10 E LODE: Il teatro per le scuole "Santa Claus e la maledizione del Faraone" 4 dicembre 2014 Teatro Ariston, Gaeta
letture: 3566
02 dicembre 2014 di Teatro Bertolt Brecht
Cinema e Teatro: Stagione senza sipario: In fondo agli occhi 15 Novembre ore 20:30 16 Novembre ore 18:00 Teatro Remigio Paone, Formia
letture: 3753
13 novembre 2014 di Teatro Bertolt Brecht
De Sica leggenda del Neorealismo. L'artista che reinventò il cinemaCinema e Teatro: De Sica leggenda del Neorealismo. L'artista che reinventò il cinema Ricordo del regista a 40 anni dalla morte
letture: 3063
13 novembre 2014 di TF Press
Il brindisi di Leo DiCaprio nel film Cinema e Teatro: Il "Bloody Mary" compie 80 anni. Segnò la fine del probizionismo New York festeggia la bevanda ispirata alla feroce Maria Tudor. Il primo brindisi fu al King Cile Bar dell'hotel Saint Regis. Poi il boom nei ristori jazz club
letture: 2945
13 ottobre 2014 di TF Press








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Pagella elettronica
Dai video sui social network alla pagella elettronica, le regole del Garante privacy
letture: 3996
06 settembre 2012
Paperone
Ecco i 10 paperoni d'Italia che posseggono quanto i tre milioni più poveri (2)
letture: 4339
02 aprile 2012
Energie rinnovabili
Con le energie rinnovabili tagli alla bolletta degli italiani per 400 milioni di euro (2)
letture: 3980
02 aprile 2012
FIAT
Mercato auto, tonfo in Italia a marzo, -26,7%
letture: 3880
02 aprile 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Processo Ruby va avanti, Consulta respinge ricorso delle Camere (2)
letture: 4032
14 febbraio 2012
Guardia di Finanza
Sequestrati 300mila barattoli cibo scaduto, arrugginiti e forati poi rietichettati (2)
letture: 4246
14 febbraio 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Agente: Ruby disse che Berlusconi sapeva che non era egiziana (4)
letture: 4125
13 febbraio 2012
Whitney Houston
Morta regina soul-pop Whitney Houston (7)
letture: 4663
12 febbraio 2012
11 Febbraio: Giornata Mondiale contro ACTA
Dietro il risiko dell'ACTA minaccia globale alla libertà
letture: 4355
11 febbraio 2012
Concordia, un nuovo video mostra il caos
Concordia, un nuovo video mostra il caos "Passeggeri da soli nelle lance... Vabbuò" (4)
letture: 4328
11 febbraio 2012