Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 14/09 al 20/12 Golfo di Gaeta: Circolo fotografico-culturale "l'altro sguardo"
letture: 5445
dal 01/10 al 26/10 Roma: San Remo Festival Cafe.
letture: 2046
dal 03/10 al 03/02 Roma: Al Vittoriano arriva il mondo di "Andy Warhol
letture: 2171
23/10 Gaeta: Gaeta città defibrillata
letture: 90
24/10 Terracina: "LA TEORIA DI CAMILA" di Gabriella Genisi
letture: 163
25/11 Formia: Le Vie di Bacco
letture: 1477
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.549
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
23
ottobre
S. Giovanni da Capestrano
Compleanno di:
sex Ilcavallucci...
sex MIKE1966
sex terminator
nel 1964: Il pugilato italiano festeggia due ori olimpici ai Giochi di Tokio:quello di Atzori nei mosca e di Pinto nei mediomassimi.
nel 1996: Il Vaticano decide la riabilitazione di Charles Darwin, padre delle teorie evolutive, perchè non sono in contrasto con la Chiesa.
dw

Home » News » Lo scrigno di TF » L'acqua non è uguale per tutti
giovedì 23 agosto 2018
L'acqua non è uguale per tutti
Manca l'acqua a Gaeta, ancora per un'altra estate, colpe della natura o errore umano?
letture: 1674
Data evento: giovedì 25 lug 2002
acqua
acqua
Lo scrigno di TF: Manca l'acqua, sarà per le difficoltà della natura, sarà per le colpe degli uomini. Anche qui nel condominio forse più sfigato di Gaeta ci tocca convivere con questa urgenza così primitiva, questa mancanza così concreta. Da tre settimane i rubinetti vanno a singhiozzo, la pressione si fa sempre più flebile, e nei fine-settimana si va completamente a secco. Da tre giorni non esce una goccia, non c'è valvola o serbatoio che tenga.
Scorte di minerale si accatastano in salotto e secchi d'acqua nel bagno, ci si lava con bottiglie e bacinelle poi si scarica tutto nel water al posto dello sciaquone naturalmente vuoto, e si va su e giù fino al piano terra dove arriva ancora qualche goccia a fare le fila dietro agli altri inquilini del palazzo a secco.
Certo, questa siccità domestica costringe all'ingegno, alle soluzioni alternative. Il signore del quarto piano per esempio suggerisce: "Vede, per lavare i piatti io e mia moglie usiamo la posizione del rubinetto. Io sto sopra con la bottiglia e faccio il rubinetto e lei, da sotto, sciacqua le stoviglie".

Il liquido elementare diventa tristemente prezioso: dopo un paio di uscite dalla doccia col sapone addosso e qualche lavata di denti con la bottiglia, si guarda diversamente la signora che innaffia le petunie col diluvio universale o i bambini che si schizzano coi liquidator. Ma lo sguardo cambia anche per il ministro che promette "aumenti, così non la sprecate", il capo che pensa ai ponti sullo stretto, i partiti tutti che si regalano milioni di euro e persino i Savoia frou-frou che brindano con l'Eau de Perrier.

Per compensazione abbiamo il mare, cinque minuti sempre dritto e l'acqua, pure se salata, ce la ritroviamo fino al collo. Ma non è certo un'ideale soluzione sostitutiva.
Con la calura estiva che ci attanaglia, l'acqua è fondamentale per dissetarsi, refrigerarsi, lavarsi oppure solo detergersi. E nonostante tutto, l'inventiva umana non ha ancora scoperto surrogati.
Si potrebbe tentare la doccia con lo champagne, o magari col the freddo che è più economico: sa tanto di lussuria, ma se uno torna a casa sudato preferirebbe diversamente. Anche quelli che si perdono nel deserto col cammello, arrivati a un certo punto vedono i miraggi con le fontanelle d'acqua, mica altro.

Intanto, mentre mi preparo per andarmi a fare una necessaria doccia in campagna, a un paio di chilometri da qui, la signora del piano di sopra, non certo una che diresti rivoluzionaria o persino girotondista, mi fa firmare un appello al sindaco. "Domani mattina si va al comune, se vuoi venire anche tu, sai più siamo meglio è...".
D'altronde se non si protesta per questo... chi fa politica forse capirà che su questi temi non si può stare fermi o temporeggiare o cavarsela promettendo condoni. Senza acqua si vive male e qualcuno dovrà pure provvedere. Chissà, pure il nostro nuovo sindaco, quello della 'ggente', "se qualcosa non va venite a dire che ci penso io". Alla ggente, sudata e assettata, qualche risposta dovrà essere data.
A dire il vero, non so fino a che punto si incrocino le responsabilità e le colpe, per esempio quelle dell'amministrazione comunale e dell'acquedotto dei monti Aurunci da cui dipendiamo. Peraltro in tema di rubinetti vuoti e tubi scassati siamo abbastanza bipartisan da queste parti: il problema si trascina da tempo, pure se negli ultimi anni si era in parte attenuato. Ma il clima è quello che è, e le tubature sono vecchie di decenni.

Chi decide però il razionamento d'acqua? Nel resto della città ci sono quartieri innaffiati 24 ore su 24, altri che patiscono la mancanza solo nella notte, e altri, per triste destino proprio la zona dove abito, messi a secco addirittura per giornate intere. Escludendo l'esistenza di una mano crudele che ci chiuda le condotte, bisogna comunque ammettere che tra i tecnici addetti al razionamento non c'è poi grande razionalità.
Invece a noi tocca fare i martiri della città, fare la doccia con le bottiglie mentre nell'altro isolato c'è chi riempie la piscina o innaffia il giardino (nonostante le multe salate promesse dal sindaco, in attesa che prometta anche tubature migliori...).

Come al solito sarà il fatale destino, che ci fa mancare l'acqua proprio d'estate, stremati dal caldo, con lo stesso cinismo che ci fa bucare la gomma quando piove o rompere il braccio che ci serve per scrivere.
Ma questo fatalismo da solo non basta. La cattiva amministrazione, l'incuria, la speculazione sono quelli di sempre. I tubi sono logori e contorti, come gli affari che ci girano intorno.
Si, nemmeno l'acqua è uguale per tutti. Ma la legge? Esiste ancora, vero?


***
Pubblicato su TeleFree.it il 25 luglio 2002
***

di: Luca Di Ciaccio


Tomba di Tullìola: ruderiLo scrigno di TF: Una seconda dipartita? La Tomba di Tullìola versa in gravi condizioni (6)
letture: 2983
04 settembre 2018 di Antonello Fronzuto
Lo scrigno di TF: Sdoganiamo Gigione! (2)
letture: 1729
04 settembre 2018 di Luca Di Ciaccio
IncendioLo scrigno di TF: Formia, la Città dei cortocircuiti Un ennesimo cortocircuito, questa notte, ha provocato danni ad un'altra struttura commerciale. (15)
letture: 7164
03 settembre 2018 di tank
massimo magliozziLo scrigno di TF: E Gaeta si consegnò alla destra, ma tornò alla vecchia Dc. il Polo di Magliozzi conquista la città al primo turno. Debacle del centrosinistra dopo 8 anni. L'importante è cambiare? (6)
letture: 2048
02 settembre 2018 di Luca Di Ciaccio
Formia: spiaggia di VendicioLo scrigno di TF: Vendicio, sarebbe un vero scempio se... Lo spettro della cementificazione è tra noi. (6)
letture: 3395
02 settembre 2018 di Antonello Fronzuto
Lo scrigno di TF: Pedemontana: dire come stanno le cose.
letture: 1187
01 settembre 2018 di Enrico D'Angelis
Gaeta: darsena di San CarloLo scrigno di TF: Unicuique suum/2 A Formia gli inerti, a Minturno i divani. e a Gaeta? (10)
letture: 2971
01 settembre 2018 di Antonello Fronzuto
tankLo scrigno di TF: Bagnoli-Penitro. La votazione, una vittoria notevole per la città di Formia Libere considerazioni sul ruolo di internet e di TeleFree e sul Consiglio Comunale del 14 novembre 2005. (10)
letture: 2484
31 agosto 2018 di tank
elezioni 02Lo scrigno di TF: Diario da Gaeta/ Voti, promesse e sanatorie
letture: 1622
31 agosto 2018 di Luca Di Ciaccio
Acquattati dietro una siepeLo scrigno di TF: Acquattati dietro una siepe.... Autovelox o no, andiamo piano (10)
letture: 3867
30 agosto 2018 di lince








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
scimmie
La via formiana allo spinello (5)
letture: 1102
18 ottobre 2018
antonio ciano
La verità su TMO e il Masaniello dell'etere
letture: 3784
05 ottobre 2018
scissure
Famiglie, nudisti e rave party: la doppia vita di una spiaggia
letture: 6204
28 settembre 2018
gaeta
L'estate del nostro scontento
letture: 1842
06 settembre 2018
Sdoganiamo Gigione! (2)
letture: 1729
04 settembre 2018
massimo magliozzi
E Gaeta si consegnò alla destra, ma tornò alla vecchia Dc. (6)
letture: 2048
02 settembre 2018
elezioni 02
Diario da Gaeta/ Voti, promesse e sanatorie
letture: 1622
31 agosto 2018
elezioni 02
Diario da Gaeta/Ultimi comizi: urla, dolcetti e invocazioni
letture: 1701
29 agosto 2018
elezioni 02
Diario da Gaeta/ La rivoluzione non si può fare: ci conosciamo tutti (1)
letture: 1800
28 agosto 2018
elezioni 02
Diario da Gaeta/Giusta o sbagliata è la mia città
letture: 1543
26 agosto 2018