Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 12448
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 4831
dal 02/04 al 04/05 Salute e Benessere: REGINA ELENA e SAN GALLICANO attivano TELEMEDICINA
letture: 684
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.620
visitatori:314
utenti:2
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
10
aprile
S. Erenzio m.
Compleanno di:
sex ametista
sex giopuntobi
sex giuseppina
sex luigibaldass...
sex michelepasca...
sex Mimesis
sex patti
sex puppo
sex raffaele-lib...
sex Robyn1969
sex sinistraarco...
nel 1849: Viene brevettata la spilla da balia, o spilla di sicurezza.
nel 1896: A d Atene prima finale dei 100 metri nella storia delle olimpiadi moderne.
nel 1989: La Intel annuncia l'immissione in commercio dei nuovi processori 486.
dw

Home » News » Webzine » Salute e Benessere » L'aria che respirano milioni d...
giovedì 26 novembre 2009
L'aria che respirano milioni di italiani è malata
dopo le denunce di Aprilia e Pontinia nessuno interviene
letture: 1458
Salute e Benessere: l'aria che respirano milioni italiani è malata
L'aria che respirano milioni di italiani nelle maggiori citta' della Penisola. Ancora oggi, dopo anni di allarmi e di multe imposte dalle autorita' europee, in Italia di inquinamento ci si continua ad ammalare e a morire. Questa e' la fotografia scattata da EpiAir-Inquinamento atmosferico e salute: sorveglianza epidemiologica e interventi di prevenzione (pubblicato come supplemento al numero 6/2009 di Epidemiologia&Prevenzione), uno studio sugli effetti a breve termine degli inquinanti atmosferici (PM10, NO2 e ozono).
Anche la provincia di Latina non sfugge a questa situazione.
C'era stato, qualche mese fa, il grido di allarme di un parroco di Aprilia durante l'omelia per l'ennesimo funerale di una persona deceduta a causa dell'inquinamento.
A dicembre 2008 e a gennaio 2009 il parere negativo del sindaco di Pontinia dottor Eligio Tombolillo per i motivi di precauzione sanitaria considerato l'elevato numero delle malattie gravi nella popolazione femminile di Pontinia, riscontrati nei dati pubblici e ufficiali. Idem per la popolazione maschile nel distretto di Latina che comprende anche Pontinia e Sermoneta.
Questi pareri sono stati resi nell'ambito della procedura AIA di esame dei progetti delle centrali a turbogas e a biomasse, anziché provocare interventi pubblici da parte degli enti competenti, con studi, iniziative per mitigare la situazione sono stati addirittura impugnati da chi vuole addirittura peggiorare questa situazione già grave.
Non serve un esperto per capire che tali progetti non sono compatibili con la situazione oggettiva.
Giorgio Libralato

L'ARIA MALATA DELLE CITTA' ITALIANE CI FA MORIRE
ROMA - Sempre malata. Talvolta letale. E' l'aria che respirano milioni di italiani nelle maggiori citta' della Penisola. Ancora oggi, dopo anni di allarmi e di multe imposte dalle autorita' europee, in Italia di inquinamento ci si continua ad ammalare e a morire. Questa e' la fotografia scattata da EpiAir-Inquinamento atmosferico e salute: sorveglianza epidemiologica e interventi di prevenzione (pubblicato come supplemento al numero 6/2009 di Epidemiologia&Prevenzione), uno studio sugli effetti a breve termine degli inquinanti atmosferici (PM10, NO2 e ozono) rilevati nel periodo 2001-2005 in 10 citta' italiane (Torino, Milano, Mestre-Venezia, Bologna, Firenze, Pisa, Roma, Taranto, Palermo, Cagliari). Promosso dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM, organismo di coordinamento tra il Ministero del lavoro e le Regioni) e coordinato da Francesco Forastiere, del Dipartimento di epidemiologia del Servizio sanitario regionale della Regione Lazio, il Progetto EpiAir e' frutto della collaborazione scientifica di diversi ricercatori italiani nel quadro di progetti promossi a livello nazionale (ma non solo), nonche' dell'esperienza maturata dai servizi sanitari e dalle agenzie regionali per l'ambiente (Arpa) incaricate di sorvegliare lo stato di salute della popolazione e lo stato dell'ambiente. Che cosa e' emerso dallo studio? ''Che la popolazione italiana continua a essere esposta a tossici ambientali - risponde Forastiere - e che l'inquinamento atmosferico urbano, in gran parte originato dal traffico veicolare, si conferma ancora oggi come un problema ambientale di assoluta rilevanza per la salute pubblica nelle citta' italiane''. Infatti, nel periodo 2001-2005 si sono rilevati livelli di particolato (PM10), di biossido di azoto (NO2) e di ozono (O3) molto preoccupanti: PM10 - in diverse citta', e cioe' nell'area di Mestre (Venezia), a Milano, Torino, Bologna e Taranto, e' stato costantemente al di sopra della soglia di 40 mg/m3 (il limite annuale previsto dalla normativa vigente); NO2 - a Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma e Palermo i valori sono stati sempre superiori a 40 i'g/m3 (limite previsto dalla normativa vigente, dal primo gennaio 2010); O3 - in molte citta', e in modo variabile per anno, le concentrazioni risultano sostanzialmente elevate rispetto agli standard di qualita' dell'aria OMS (100 mg/m3) con una forte influenza esercitata dalle condizioni meteoclimatiche (per esempio, i picchi registrati nell'estate 2003). Questi livelli di inquinamento si riflettono sulla salute dei cittadini:''Gli effetti piu' gravi sono quelli che si manifestano in un aumento delle morti''. In una citta' come Milano, dove muoiono in media 10.000 persone l'anno per cause naturali e dove la concentrazione media annuale di PM10 nell'aria supera di 20 mg/m3 il limite imposto dalla normativa, in un anno sono almeno 140 le morti riconducibili al persistente superamento della soglia. Morti che nella maggioranza dei casi avvengono per cause cardiache e respiratorie. Un prezzo caro, pagato soprattutto dagli anziani, risultati i piu' suscettibili agli effetti deleteri del particolato''. ''Naturalmente, le conseguenze dell'inquinamento non si esauriscono in un aumento delle morti, ma si manifestano anche con l'incremento dei ricoveri in ospedale'', sottolinea Forastiere.

di: Giorgio Libralato


Struttura ospedaliera nella CapitaleSalute e Benessere: REGINA ELENA e SAN GALLICANO attivano TELEMEDICINA Ripa di Meana: "La nostra priorità sono i pazienti fragili e nocovid, a loro rivolgiamo la massima attenzione e rimoduliamo l'offerta di numerosi servizi, uno è il teleconsulto."
letture: 684
04 aprile 2020 di descartes
Milly Carlucci moderatrice dell'eventoSalute e Benessere: Proteine e sport: l'elisir di giovinezza per una vita lunga e sana Carni Sostenibili partner della Longevity Run
letture: 2784
07 maggio 2019 di simonilla
Antiparassitari, diserbanti e pesticidi.Salute e Benessere: Le schifezze contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti.
letture: 1586
21 settembre 2017 di marinta
Ospedale IFOSalute e Benessere: Sperimentazioni cliniche di Fase I in oncologia: quali i nuovi scenari? Al Regina Elena interviene Lillian Siu, esperto mondiale nello sviluppo ed applicazione clinica di nuove molecole farmacologiche
letture: 1953
31 agosto 2017 di descartes
Glifosate birra  Salute e Benessere: Le birre tedesche impregnate di pesticidi
letture: 2025
29 agosto 2017 di marinta
Ricordarsi della sigla E951Salute e Benessere: Ve lo ricordate l'aspartame? Ora lo spacciano come dolcificante naturale
letture: 1652
01 luglio 2017 di lunios
Dettagli: come bloccare la crescita di cellule staminali tumorali del polmoneSalute e Benessere: Scoperto un nuovo meccanismo alla base dello sviluppo dei tumori polmonari La rivista Oncogene pubblica i risultati di uno studio condotto nei laboratori di Sapienza Università di Roma in collaborazione con l'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
letture: 1922
06 aprile 2017 di descartes
INCONTRO SpecialistiSalute e Benessere: istituto Regina Elena: successo e partecipazione all'HappyNeuroHour 2017 ALLENARE IL CERVELLO PER TAGLIARE IL TRAGUARDO NELLO SPORT, NELLA VITA, NELLA MALATTIA
letture: 1784
14 marzo 2017 di descartes
Locandina dell'EventoSalute e Benessere: 8 marzo agli IFO: "LEZIONE DI MAKE UP" dal progetto "Insieme più belle", seconda edizione presso atrio principale degli Istituti. #ifoxladonna
letture: 1251
05 marzo 2017 di descartes
LOGO DELL'iNIZIATIVASalute e Benessere: ROMA, giornata mondiale contro il cancro Il 4 febbraio si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale contro il cancro
letture: 1498
03 febbraio 2017 di descartes








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
pericolo rifiuti radioattivi
Discarica Borgo Montello Latina infrazione europea conferimento tal quale
letture: 2814
16 settembre 2012
Festa del clima e del lavoro globale - global work party
letture: 2855
09 ottobre 2010
Incontro su nucleare e incidente Chernobyl con professor Bandazhevsky
letture: 3241
08 settembre 2010
Contro le centrali nucleari e per l'indipendenza dell'OMS, da Chernobyl
letture: 2796
07 luglio 2010
Come si vive in uno stato dove non c'è libertà di informazione? (1)
letture: 2884
05 giugno 2010
Incontro sulle centrali energetiche
letture: 3366
05 giugno 2010
Io supporto il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio
letture: 2925
05 giugno 2010
Manifestazione unitaria contro gli impianti nocivi
letture: 3432
29 maggio 2010
Turbogas Pontinia udienza 4 giugno al consiglio di stato
letture: 3291
29 maggio 2010
Pontinia, Fontana di Muro, Gricilli e l'atlante delle sorgenti della provincia di Latina
letture: 3761
29 maggio 2010