Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 13/06 al 22/09 Pomezia: Arriva l'Estate 2019: Pomezia e Torvaianica in Festival
letture: 10233
dal 05/07 al 21/09 Formia: Siria, l'amore vince ogni paura
letture: 7861
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 7771
18/10 Gaeta: L'ultimo buncker
letture: 2247
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.589
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
20
settembre
S. Candida
Compleanno di:
sex Bobo85
sex DrCarla
sex tugi
nel 1946: La prima emittente televisiva a pubblicizzare un film è la WNBT.TV di New York. Il film è "The Jolston story", racconta la storia di un popolare cantante americano.
nel 1988: A Seul, Vincenzo Maenza ripete il trionfo di Los Angeles 84: è campione olimpico nella lotta, categoria 48 kg.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e società » Nuova influenza/ Pediatri: A M...
domenica 30 agosto 2009
Nuova influenza/ Pediatri: A Ministero chiederemo chiusura scuole
Fimp: nella fase acuta a letto tra 600mila e 1,2 milioni italiani
letture: 2424
Nuova influenza
Nuova influenza
Scuola e società: La Federazione italiana medici pediatri chiederà al tavolo tecnico, che deve valutare come affrontare la pandemia di nuova influenza e che si riunirà al ministero della Salute il prossimo 2 settembre, anche di "prendere in seria considerazione" l'ipotesi di chiudere le scuole, la cui apertura è prevista a scaglioni a partire dal 14 settembre, per contenere la diffusione del virus A/H1N1.
Lo ha detto ad Apcom il presidente della Fimp, Giuseppe Mele, precisando che la federazione chiederà esplicitamente anche che il ministero dell'Istruzione sieda al tavolo tecnico, al quale al momento non partecipa, "nell'ottica del maggior coordinamento possibile", sulla scorta di quanto chiesto dal direttore generale dell'Oms, Margaret Chan, che ha parlato della necessità che i governi nel loro complesso, e non solo i ministeri della Salute, prendano "alcuni interventi che hanno forti implicazioni economiche e sociali, come la chiusura delle scuole". "Qualunque misura che possa ridurre l'esposizione e il contagio di questo virus - spiega Mele - può e deve essere tenuta in considerazione". La chiusura delle scuole potrebbe, in questo senso, essere strategica: il virus, spiega l'esperto, ha un tasso di incidenza "estremamente alto, tra il 30% e il 50%. Questo significa che se lo potrebbe prendere un italiano su tre". Questo in termini assoluti, in termini relativi, invece, visto che il principale gruppo di rischio è quello tra i 7 mesi e i 27 anni, in quella fascia d'età "l'incidenza sarà ancora maggiore, e si tratta proprio della fascia d'età di chi va all'asilo, alle elementari, alle medie, ai licei e all'università". A oggi, spiega Mele, l'Italia ha adottato "misure di contenimento molto efficaci", ma il virus si sta diffondendo a una velocità incredibile e per l'inizio dell'autunno è prevista una ondata molto forte, a cui si aggiungerà, poi, quella dell'influenza stagionale. Già qualche mese fa il vice ministro alla Salute, Ferruccio Fazio, aveva 'ipotizzato' di ritardare l'apertura delle scuole per evitare la diffusione del contagio, ma c'era stata una sorta di 'levata di scudi': "Fazio aveva ragione da vendere - precisa Mele - era una delle ipotesi da prendere in considerazione e lo è tanto più adesso. Non si può dire 'la scuola no perchè sarebbe un collasso': bisogna collaborare e mettere in campo una programmazione che possa variare con agilità, all'evolversi della situazione". Secondo la Fimp, nel picco della nuova influenza in una settimana si potrebbero mettere a letto tra 600mila e 1,2 milioni di italiani, cui si devono aggiungere quelli che si ammaleranno della stagionale: e, visto che il vaccino per l'A/H1N1 non sarà disponibile prima del 15 novembre, i pediatri chiederanno al Ministero che "venga aumentata di almeno il 20% l'offerta attiva del vaccino contro la stagionale e che la sua distribuzione sia anticipata ai primi di ottobre".

Presidi: Su chiusura scuole vedere caso per caso
"Ancora no a uno stop centralizzato e generalizzato"

13:06 - L'ipotesi di chiudere le scuole per evitare la diffusione del contagio con il virus della nuova influenza può essere presa in considerazione, alla luce dell'evoluzione del virus, ma "non in modo generalizzato e centralizzato", bensì valutando "caso per caso". Lo ha detto ad Apcom il presidente dell'associazione nazionale presidi, Giorgio Rembado, spiegando: "Bisogna essere fortemente pragmatici: la situazione della nuova influenza cambia continuamente e anche noi dobbiamo cambiare a secondo delle circostanze. Anche oggi, nonostante l'allarme, mi sembra difficile ipotizzare un intervento centralizzato e generalizzato sulle scuole. E poi fino a quando dovrebbero restare chiuse?". Ma, contrariamente a qualche mese fa, quando l'Anp si oppose all'ipotesi di un ritardo nell'apertura dell'anno scolastico, adesso Rembado fa una 'apertura': "Troverei più opportuno che si valutasse 'caso per caso' e in base alla situzione dell'istituto ma anche del territorio: ci sono scuole dove si potrebbe effettivamente presentare la necessità di una chiusura per contenere la diffusione del contagio, e altre dove non si presenterà". Per questo, le decisioni dovrebbero "spettare agli istituti, ovviamente in accordo con l'autorità sanitaria locale, con la Regione e con il Comune". Nel tavolo tecnico che si riunirà al ministero del Lavoro, Salute e Politiche sociali il 2 settembre Rembado spera quindi che, quanto all'ipotesi di intervenire sull'anno scolastico, si "arrivi a una decisione che tenga conto delle realtà dei singoli istituti. Generalizzate chiusure, anche alla luce degli ultimi fatti e dell'evoluzione del virus, mi sembrerebbero un inutile e pericoloso allarmismo".

Gelmini: al momento nessun rinvio apertura scuole
Il ministero dell'Istruzione: situazione sotto controllo

17:43 - La situazione è sotto controllo e al momento non è previsto alcun rinvio dell'apertura dell'anno scolastico a fronte dell'arrivo dell'influenza umana A/H1N1: lo assicura il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini. Il ministro, in una nota, "in merito alla questione del virus influenzale A/H1N1, intende precisare che al momento non è previsto nessun rinvio dell'apertura dell'anno scolastico, in quanto in Italia attualmente non ci sono le condizioni perché si renda necessario un provvedimento di questo tipo". "E' importante, comunque, non sottovalutare la situazione e proseguire nel continuo confronto anche con gli altri Paesi Europei", sottolinea Gelmini, aggiungendo: "In ogni caso il governo, grazie alla stretta sinergia tra ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca e ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, ha elaborato un piano di intervento per fronteggiare possibili evoluzioni della situazione che al momento resta sotto controllo".

Aiuti: allarme ingiustificato, bene Gelmini
Commissione influenza A Comune Roma 'raccomanda massima serenità'

19:17 - Fernando Aiuti, immunologo e presidente della Commissione politiche sanitarie e della Commissione Influenza A del Comune di Roma concorda con la linea adottata dal ministro Mariastella Gelmini che ha escluso al momento un ritardo dell'apertura dell'anno scolastico sottolineando che si tratta di un "allarme ingiustificato", invitando i romani alla "massima tranquillità". "L'allarme che si è diffuso in Italia ed anche a Roma per il giovane ricoverato a Monza per complicanze da influenza A/H1N1 è ingiustificato, in quanto si tratta di evento grave avvenuto dopo circa 2000 casi di influenza in Italia", sottolinea in una nota Fernando Aiuti, presidente Commissione Politiche sanitarie e Commissione Influenza del Comune di Roma. "Nel nostro Paese - spiega Aiuti - finora l'epidemia ha avuto un andamento meno grave rispetto ad altri paesi europei, sia per mortalità che per morbosità. Al momento la decisione di possibili misure drastiche quali il ritardo dell'inizio dell'anno scolastico prospettata da alcuni esperti non trovano alcuna giustificazione". Aiuti sottolinea inoltre che sarebbe una misura inutile: "Poichè la disponibilità del vaccino di massa da impiegare nei giovani con età tra 2 a 27 anni non avverrà prima di febbraio 2010, un ritardo dell'apertura dell'anno scolastico di alcune settimane non sarebbe sufficiente per contenere l'eventuale epidemia ed avrebbe un impatto negativo sulla vita socio-economica dell'intera nazione". Così la commissione per l'influenza A del Comune di Roma "raccomanda a tutta la popolazione romana la massima serenità e tranquillità senza farsi prendere dal panico" e - sottolinea Aiuti "è in accordo con le dichiarazioni del ministro Gelmini che si è espressa contro ogni ritardo di apertura dell'anno scolastico". "Si auspica - conclude Aiuti - comunque che eventuali provvedimenti di ritardo di apertura di asili nido, scuole materne e scuole elementari o di chiusura di singole scuole che fossero presi perché colpite da probabili focolai epidemici in una città come Roma siano eventualmente effettuate informando tempestivamente il sindaco".

-articoli (Apcom)-

-------------------------------------------------------------------------------

Notizie sui vaccini postate dall'utente "Marinta":

Collegamento vaccinazioni-autismo

I rischi delle vaccinazioni

Attenzione ai vaccini!

La Pandemia, il Virus A, la febbre suina e Big Pharma

postato da: Capitan  


Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e società: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
letture: 2240
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e società: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2176
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrà coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 2754
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerà nell'a.s. 2018-2019
letture: 21517
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 3578
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e società: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 1824
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e società: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1314
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e società: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25ª Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 1775
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e società: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2085
17 febbraio 2017 di ElioRusso
Entra e firmaScuola e società: Spettacolo "Gender" per bambini delle elementari e medie Genitori e Ass. manifestano contro
letture: 1474
30 gennaio 2017 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Pagella elettronica
Dai video sui social network alla pagella elettronica, le regole del Garante privacy
letture: 3798
06 settembre 2012
Paperone
Ecco i 10 paperoni d'Italia che posseggono quanto i tre milioni più poveri (2)
letture: 4146
02 aprile 2012
Energie rinnovabili
Con le energie rinnovabili tagli alla bolletta degli italiani per 400 milioni di euro (2)
letture: 3795
02 aprile 2012
FIAT
Mercato auto, tonfo in Italia a marzo, -26,7%
letture: 3689
02 aprile 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Processo Ruby va avanti, Consulta respinge ricorso delle Camere (2)
letture: 3835
14 febbraio 2012
Guardia di Finanza
Sequestrati 300mila barattoli cibo scaduto, arrugginiti e forati poi rietichettati (2)
letture: 4050
14 febbraio 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Agente: Ruby disse che Berlusconi sapeva che non era egiziana (4)
letture: 3930
13 febbraio 2012
Whitney Houston
Morta regina soul-pop Whitney Houston (7)
letture: 4468
12 febbraio 2012
11 Febbraio: Giornata Mondiale contro ACTA
Dietro il risiko dell'ACTA minaccia globale alla libertà
letture: 4164
11 febbraio 2012
Concordia, un nuovo video mostra il caos
Concordia, un nuovo video mostra il caos "Passeggeri da soli nelle lance... Vabbuò" (4)
letture: 4129
11 febbraio 2012


Commenti: 5

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2019 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2019 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it