Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 14913
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 7722
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 3197
dal 14/02 al 25/02 Pomezia: A Pomezia i festeggiamenti per Carnevale e San Valentino
letture: 1147
29/02 Formia: Lettere di Rainer Maria Rilke e Lou Andreas-Salomé
letture: 684
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.613
visitatori:359
utenti:3
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
23
febbraio
S. Policarpo V.m.
Compleanno di:
sex erasmoingros...
sex IC-Buonarrot...
sex RedCafeloung...
sex squalo
sex tina60
nel 1886: Un droghiere farmacista mette in vendita ad Atlanta il "Coca Cola Sirup and Extract" deve essere diluito in acqua e seltz.
nel 1886: Viene completata oggi l'invenzione dell'alluminio.
nel 1968: Roberto Duran diventa professionista a soli 16 anni. Manos de Piedra sarà campione del mondo in 4 categorie. Si ritirò dicendo "no mas"davanti a Leonard. Poi è tornato.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e società » Alfieri, il preside sbarca su ...
lunedì 23 febbraio 2009
Alfieri, il preside sbarca su Facebook e fa amicizia con i suoi studenti
letture: 3430
i rapporti scolastici escono dalle barriere e si affacciano su Facebook.
i rapporti scolastici escono dalle barriere e si affacciano su Facebook.
Scuola e società:

Sul social network il capo del liceo Alfieri fa incetta di contatti tra i suoi allievi. Gli studenti: "Rischio di essere controllati? E noi possiamo controllare lui"
Su Facebook c'è un utente con 526 amici. Non è affatto un record, però ha una particolarità: quell'utente si chiama Riccardo Gallarà, di mestiere fa il capo d'istituto al liceo classico Alfieri di Torino e all'incirca 450 dei suoi amici sono proprio i suoi studenti. C'era una volta il preside che solo a vederne l'ombra in lontananza incuteva timore. C'è oggi il preside affabile e tecnologico, che vede nel Web uno strumento per comunicare e socializzare con i suoi ragazzi.


Tutto comincia a ottobre. Riccardo Gallarà deve partecipare a un convegno sul rapporto tra giovani e tecnologie e decide di iscriversi al social network più chiacchierato del momento. Coinvolge nel suo "esperimento" gli alunni di una delle sue classi e scambia con loro l'amicizia. Ma la voce si sparge: «Sai che sono diventato amico del preside su Facebook?», si mormora nei corridoi. E scatta la corsa a chiedere l'amicizia virtuale al grande capo. Uno dopo l'altro Gallarà colleziona più di 500 contatti: qualche ex allievo, qualche professore, qualche conoscente, ma la stragrande maggior parte sono ragazzi che incrocia ogni giorno all'Alfieri.

In pratica, un "alfierino" su tre è amico - almeno su Facebook - del preside, e di giorno in giorno il numero cresce di 4-5 unità. A richiedere l'amicizia sono soprattutto i ragazzi del liceo, mentre quelli del ginnasio sono un po' più timorosi. Con il capo d'istituto parlano di un po' di tutto: lo prendono in giro per la sua fede granata quando il Torino perde, si scambiano consigli informatici, dibattono di questioni politiche, qualcuno si sfoga e gli racconta le sue ansie, le sue inquietudini. E gli studenti non ci vedono nulla di strano: «Per me è una cosa normalissima, sono stata tra i primi a chiedergli l'amicizia. Ho visto che era già amico di un paio di miei compagni e così lo sono diventata anche io», racconta Maria Lia.


Anche Filippo ha trovato naturale chiedere il contatto al preside Gallarà: «Probabilmente Facebook è diventato il metodo più agevole per comunicare negli ultimi mesi. E noi lo usiamo sia per goliardia che in via istituzionale». Perché il social network è diventato un punto di riferimento durante la grande nevicata della scorsa Epifania. Le notizie sono corse a suon di "botta e risposta": «Preside, ma domani si va a scuola?», «Sto cercando di capire cosa dice il sindaco», «Non la apra, preside!», «Ma non dipende da me!».

Certo, avere un rapporto così diretto con i propri studenti non è da tutti: «Gallarà è una persona molto disponibile - dice Filippo - ed è difficile che non conosca un suo allievo e non lo chiami per nome. E il bello di Facebook è che ci si pone in una condizione in cui non c'è più la figura del professore o del preside autoritario, ma ci muove in un ottica di rispetto tra pari livello». Un aspetto di grande fascino per qualsiasi studente: «Avere come amici il preside o i propri professori ormai è quasi diventato un vanto - svela Chiara, alfierina anche lei - perché è un modo per stabilire un rapporto più diretto, che va oltre la gerarchia tipica che contraddistingue il rapporto insegnante-alunno. Poi è comodo anche come semplice mezzo di comunicazione: una volta non potevo andare a scuola, non avevo il cellulare del preside ma mi è bastato mandargli un messaggio su Facebook per parlare con lui».

Diventare amico del preside, però, ha il suo lato controproducente: può vedere cosa scrivi, cosa fai, come ti esprimi. Nessuna paura di essere controllati a vista? Filippo risponde serafico: «C'è la possibilità che ci controlli, così come noi possiamo controllare lui».

*********************************************

"C'è un clima da gita scolastica ma il rispetto non viene meno"

Il preside dell'Alfieri, Riccardo Gallarà, spiega la scelta: non si può stare chiusi in una torre d'avorio, bisogna fare di tutto per capire chi si ha di fronte


img

Riccardo Gallarà, un preside che diventa amico su Facebook di più di 450 suoi studenti. Come le è venuto in mente?
«Mi sono iscritto a ottobre per perché sapevo che il fenomeno stava esplodendo e che Facebook sarebbe diventato una strana piazza in cui i giovani si sarebbero scambiati delle "cose". Sono partito con pochi amici e andando avanti ho scoperto un modo particolare ma interessante, non dico di comunicare ma di relazionarsi. Uno che fa il mio mestiere ha certe difficoltà a rapportarsi con i ragazzi, ho 1.200 studenti e faccio fatica a entrare in contatto con tutti».

E così ha scelto la via virtuale, giusto?
«Sì, pian piano tra i ragazzi è scattata una specie di corsa a stringere l'amicizia con me su Facebook. Così adesso il 90 per cento dei miei contatti (a ieri 528 in tutto, ndr) è composto da miei studenti».

Loro come si comportano con lei sul Web?
«Rimane sempre quel rapporto formale che c'è tra un capo di istituto e i suoi studenti: mi danno del lei, sono sempre molto rispettosi anche quando si scherza. Siccome sanno che tutti leggono tutto di tutti le opinioni sono sempre espresse in modo molto civile. E io mi adeguo».

Ha mai registrato episodi di maleducazione?
«Solo una volta mi è capitato di cancellare un commento di un allievo che era andato un pelino sopra le righe. Gli ho detto di non esagerare e lui ha capito al volo e si è scusato. Altrimenti non ho mai dovuto fare alcun intervento censorio».

Essere "virtualmente" amico dei suoi allievi, oltre a essere divertente, è anche utile?
«Su Facebook si crea una forma di legame di amicizia molto leggera, una comunicazione quasi salottiera. È un tipo di conversazione tipo quello che avviene in gita scolastica, cioè non si perde il rispetto reciproco ma neppure si passa il tempo a parlare di autori classici. Questo serve più che altro per dare ai ragazzi l'immagine di un preside non solo immerso nelle sue carte ma anche disponibile a parlare e confrontarsi».


Dica la verità: lo fa per sorvegliarli?
«Ma no, affatto. La trovo semplicemente una modalità comunicativa che avvicina molto il vertice di una scuola agli studenti».

Quindi lo fa per conoscerli meglio?
«Le generazioni a scuola cambiano ogni cinque anni, il tempo passa e ti trovi davanti dei ragazzi che sono totalmente diversi rispetto a quelli di pochi anni prima. Quelli di oggi fanno le versioni via chat o via video-conferenza, usando Messenger o Skype. Secondo me un preside deve fare di tutto per capire chi ha di fronte, altrimenti rischia di non essere al passo coi tempi. Un capo d'istituto non deve stare chiuso in una torre d'avorio ma deve aumentare al massimo la superficie delle proprie orecchie per captare gli umori e i pensieri delle nuove generazioni».
fonte: La Repubblica   postato da: fu  


VG sezione Turismo dell'Istituto Filangieri di FormiaScuola e società: Il Filangieri di Formia in stage presso il TTG di Rimini La formazione è stata svolta dalla prof.ssa Di Micco Caterina con il Tour Operator D'Anella Nicoletta Katia.
letture: 1913
21 ottobre 2019 di ElioRusso
Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e società: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
letture: 2424
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e società: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2384
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrà coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 2916
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerà nell'a.s. 2018-2019
letture: 21723
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 3795
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e società: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 2039
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e società: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1459
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e società: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25ª Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 1969
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e società: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2259
17 febbraio 2017 di ElioRusso








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Le verità del Sole.
Così l'eolico e il solare fanno scendere la nostra bolletta (6)
letture: 2998
14 gennaio 2012
Primi al Mondo
L'Italia sceglie il sole ora nel fotovoltaico siamo primi al mondo (6)
letture: 3648
10 gennaio 2012
Il settore rimane il più dinamico ed in crescita.
Arriva il pannello solare che produce caldo, freddo ed energia elettrica in piena autonomia, (4)
letture: 3892
27 dicembre 2011
Il sole sempre più frendly
Il fotovoltaico si vernicia (1)
letture: 3423
23 dicembre 2011
Energia che ci salva
La prima cella solare con efficienza superiore al 100% (10)
letture: 3531
21 dicembre 2011
Ref. 1-2
Cosa cambia REF. 1-2? (1)
letture: 3521
14 giugno 2011
Cosa cambia REF 3.
Cosa cambia REF 3?
letture: 3567
14 giugno 2011
Ref 4
Cosa cambia Ref 4? (1)
letture: 3553
14 giugno 2011
Il sottomarino per tutti
Il sottomarino per tutti Nuovo turismo!
letture: 5099
29 marzo 2011
nucleare vicino
Nucleare: problemi a centrale slovena. Per ora non riparte
letture: 3712
27 marzo 2011


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it