Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/11 al 06/01 Roma: Corrado Cagli in mostra a Roma
letture: 4143
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 7515
14/12 Formia: Incontro sull'epistolario di Franz Kafka a Milena Jesenská
letture: 875
14/12 Gaeta: Sabato 14 Marco Rizzo a Gaeta per i 70 anni della NATO
letture: 478
23/12 Formia: A Gianola sulle Orme di Pasquale Mattej (1)
letture: 843
05/01 Itri: Ad Itri il prossimo 5 Gennaio Terza Edizione per Notte di Luci al Centro Storico.
letture: 1094
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 438
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.605
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
12
dicembre
III° Avvento S. Amalia
Compleanno di:
sex ANDREASTORTI...
sex andrea_grign...
sex Balestriere
sex chiquita
sex cristianmc3
sex marinaioblue
sex milyprezzemo...
sex mosquiton
sex russulill
nel 1901: Gugliemo Marconi tramette con successo un segnale da un'antenna installata in Inghilterra, ad un ricevitore situato a Newfoundland in Canada.
nel 1949: A Parigi, Tiberio Mitri conquista il titolo europeo dei medi, battendo Jean Stock in 15 riprese.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » Caso Pescara, Violante contro ...
venerdì 26 dicembre 2008
Caso Pescara, Violante contro i giudici «Serve maggiore prudenza»
L'esponente Pd: «D'Alfonso arrestato senza ragioni. Ora valutazione seria nei confronti di tutta la magistratura»
letture: 1283
Luciano Violante
Luciano Violante
Diritto e Giustizia: Il «caso Pescara» dimostra che serve «molta prudenza» ma anche «una valutazione seria dei dati che va fatta nei confronti di tutta la magistratura».
A dirlo è l'ex presidente della Camera, ed ex magistrato, Luciano Violante commentando, ai microfoni di Sky Tg24, la scarcerazione del sindaco Luciano D'Alfonso, dopo una settimana agli arresti domiciliari, accusato di associazione per delinquere, concussione, corruzione, peculato ed altro nell'ambito dell'inchiesta, condotta dal Pm Varone, su presunte tangenti nei lavori pubblici di Pescara. «Non sussistevano le ragioni per le quali è stato arrestato - ha sottolineato Violante -. Credo ci voglia molta prudenza perché è caduta una amministrazione per ragioni, a quanto pare, insussistenti». Violante ha quindi rivolto «un invito alla prudenza» e a «una valutazione seria dei dati che va fatta nei confronti di tutta la magistratura».

«INDAGINI APPIATTITE SULLE INTERCETTAZIONI» Sul «caso Pescara» interviene anche Lanfranco Tenaglia: il ministro della Giustizia nel governo ombra del Pd, spiega che i democratici non condividono l'ipotesi di limitare le intercettazioni soltanto ai reati gravissimi, in particolare dice "no" a progetti che puntano ad escludere reati come quelli contro la pubblica amministrazione. Ma nello stesso tempo polizia e magistratura, sostiene Tenaglia, devono «riscoprire una cultura delle indagini», oggi «troppo appiattite» su questo strumento investigativo.

AN: «MA LE ACCUSE RESTANO» La messa in libertà del sindaco, che dopo avere seguito la messa di Natale nella chiesa della Madonna dei Sette Dolori - dove è stato accolto con calore dai partecipanti che lo hanno abbracciato e incitato, invitandolo anche a ritirare le dimissioni presentate all'indomani del provvedimento di custodia cautelare - ha trascorso la giornata con parenti e amici, è stata però determinata in particolare dalla decisione dello stesso D'Alfonso di dimettersi dalla carica di primo cittadino, un passaggio che ha consentito di far cadere il rischio di inquinamento delle prove e reiterazione del reato. Questo particolare, contenuto nell'ordinanza del gip De Ninis che ha revocato il provvedimento restrittivo, è stata ancora una volta sottolineata dal coordinamento provinciale di An, partito che sta all'opposizione, che in una nota ha poi evidenziato come «in termini di gravità giudiziaria il quadro accusatorio, già integralmente condiviso dal gip nel momento dell'adozione delle misure cautelati, rimane nel suo complesso confermato ed anzi sotto taluni aspetti rafforzato» dopo l'nterrogatorio del costruttore Massimo De Cesaris, avvenuto dopo la scarcerazione del braccio destro di D'Alfonso, Guido Dezio, con l'ammissione di aver operato i versamenti (leciti e registrati) accertati nelle indagini, in favore del sindaco D'Alfonso e del suo partito politico, allo scopo di agevolare l'ottenimento dei lavori dal Comune di Pescara che da anni non forniva commesse alle sue imprese». Questa ammissione, ha rilevato An, ha «rafforzato l'originaria prova a sostegno del sinallagma ('contrattò, ndr) della corruzione che l'on. Veltroni, il sen. Brutti e l'on. Violante hanno pietosamente cercato di ridimensionare a mero finanziamento illecito ai partiti».

«RITIRARE LE DIMISSIONI? CI PENSERO'» E lui, il sindaco? Le ritirerà le dimissioni come gli chiede a gran voce una parte dei suoi sostenitori? Per farlo ha tempo fino al 5 gennaio, dopodiché l'addio alla poltrona di primo cittadino diventerà definitivo. «Per il momento - ha spiegato Luciano D'Alfonso - quello che sto facendo è capire quello che è successo e perchè è successo, dopo comincerò a pensare quello che devo fare».

LA REPLICA DELL'ANM Sempre da SkyTg24 arriva anche una replica da parte dell'Anm, l'organo di rappresentanza dei magistrati, affidata al segretario dell'associazione, Giuseppe Cascini. Anziché criticare i magistrati, secondo il sindacato delle toghe, il mondo politico dovrebbe riflettere e «interrogarsi su cosa accade nelle amministrazioni comunali», sulla «corruzione diffusa nel Paese» (video). Perchè le inchieste «ci segnalano un problema generale che non può essere affidato solo alla magistratura». «Sono abbastanza sorpreso - ha detto ancora Cascini - dalle reazioni del mondo politico sul provvedimento giudiziario. La critica ai provvedimenti giudiziari è sempre legittima e possibile, ma qui si discute moltissimo dell'aspetto tecnico della vicenda, cioè del provvedimento di scarcerazione intervenuto dopo le dimissioni del sindaco, e si trascurano invece gli aspetti che dovrebbero interessare la politica: sono gli aspetti legati alle accuse rivolte ad amministratori comunali». Certo, aggiunge il numero due del sindacato delle toghe, resta ferma «la presunzione di innocenza per tutte le persone accusate». Ma «la politica, se non vuole lasciare la magistratura sola in un'azione di contrasto del fenomeno della corruzione, deve interrogarsi seriamente sul tema della regolarità dell'azione amministrativa, della legittimità dei comportamenti dei pubblici amministratori. Altrimenti rischiamo di entrare nuovamente in una fase di conflittualità tra politica e magistratura, della quale non si sente il bisogno».

ALFANO NON COMMENTA Non ha invece voluto prendere posizione il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che interpellato dai cronisti al carcere minorile di Palermo si è limitato a commentare che «avremo tanti giorni al rientro dal periodo delle festività natalizie per occuparci di questi argomenti. Oggi sono qui per stare accanto a questi ragazzi e credo sia giusto che si riscattino».
fonte: Corriere della Sera   postato da: marinta  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1334
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1619
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1309
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 1981
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1451
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1272
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1464
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1449
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 1675
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1535
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Do not click!
L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 1792
10 dicembre 2017
Biden ridiculous quotes
Come costruire i nemici del popolo
letture: 2030
09 dicembre 2017
Ormai è legge.
Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 2081
06 dicembre 2017
Noi crediamo che si stia esagerando.
Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 2420
05 dicembre 2017
L'alluminio si trova in tutti i vaccini.
Alluminio nel cervello degli autistici. Epidemia di cancro anale. E i media zitti.
letture: 2093
02 dicembre 2017
Il boom dei Bitcoin potrebbe essere un grosso problema per l'ambiente.
Il bitcoin è inquinante e aggrava l'effetto-serra. E Greenpeace, zitta...
letture: 2168
01 dicembre 2017
Così li soccorrono.
Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 1944
30 novembre 2017
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.
...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 1823
30 novembre 2017
Mettiti in coda!
Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 2048
29 novembre 2017
Per il bene di Israele
'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 1865
28 novembre 2017