Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 13/06 al 22/09 Pomezia: Arriva l'Estate 2019: Pomezia e Torvaianica in Festival
letture: 10233
dal 05/07 al 21/09 Formia: Siria, l'amore vince ogni paura
letture: 7862
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 7773
18/10 Gaeta: L'ultimo buncker
letture: 2247
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.589
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
20
settembre
S. Candida
Compleanno di:
sex Bobo85
sex DrCarla
sex tugi
nel 1946: La prima emittente televisiva a pubblicizzare un film è la WNBT.TV di New York. Il film è "The Jolston story", racconta la storia di un popolare cantante americano.
nel 1988: A Seul, Vincenzo Maenza ripete il trionfo di Los Angeles 84: è campione olimpico nella lotta, categoria 48 kg.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e società » Il Decreto Gelmini
mercoledì 29 ottobre 2008
Il Decreto Gelmini
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Roma, 28 luglio 2008
letture: 2027
Scuola e società: VISTO il testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado, di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297;

VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente l'autonomia delle istituzioni scolastiche;

VISTA la legge 28 marzo 2003, n. 53, di delega al Governo per la definizione delle norme generali sull'istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale;

VISTA la legge 11 gennaio 2007, n. 1, ed in particolare l'articolo 2, comma 1, lettera d), recante delega al Governo per l'incentivazione dell'eccellenza degli studenti, ottenuta a vario titolo sulla base dei percorsi di istruzione;

VISTO il decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 aprile 2007, n. 40, ed in particolare l'articolo 13, recante norme in materia di istruzione tecnico-professionale e di valorizzazione dell'autonomia scolastica;

VISTA la legge 17 maggio 1999, n. 144, e in particolare l'articolo 69, relativo alla istruzione tecnica superiore;

VISTO il decreto legislativo 29 dicembre 2007, n. 262, recante disposizioni per incentivare l'eccellenza degli studenti nei percorsi di istruzione ed in particolare l'art. 3, comma 2, laddove prevede che i responsabili dei diversi livelli del sistema di istruzione e altri soggetti pubblici e privati, ivi compresi regioni ed enti locali, nazionali o comunitari con esperienze già consolidate, accreditati, a questo scopo, dall'Amministrazione scolastica, possono concorrere alla individuazione delle eccellenze;

CONSIDERATA la rilevanza della incentivazione delle eccellenze come leva strategica fondamentale per innalzare il livello di apprendimento degli studenti, incoraggiando il proseguimento del percorso di istruzione nei licei, negli istituti tecnici e professionali e nella formazione tecnica superiore;

RITENUTO di dover attivare la procedura di accreditamento dei soggetti esterni all'Amministrazione scolastica mediante l'individuazione e la pubblicizzazione dei requisiti richiesti;

RILEVATA la necessità di definire modalità e termini di partecipazione all'individuazione delle eccellenze da parte dei soggetti interessati, interni ed esterni all'Amministrazione scolastica;
DECRETA

Art. 1
Campo d'applicazione
Il presente decreto disciplina le modalità di accreditamento dei vari soggetti pubblici e privati, ivi compresi regioni ed enti locali, nazionali o comunitari, che intendono operare in collaborazione con l'Amministrazione scolastica per promuovere e realizzare iniziative di valorizzazione delle eccellenze per gli studenti frequentanti i corsi di istruzione superiore delle scuole statali e paritarie, mediante procedure di confronto e competizione nazionali e internazionali, nonché olimpiadi e certami in varie discipline scientifiche ed umanistiche, organizzate di norma per successive fasi, dal livello della singola istituzione scolastica a quello provinciale e regionale, fino al livello nazionale.


Sono considerati soggetti di per sé qualificati per la promozione e la realizzazione delle iniziative di valorizzazione delle eccellenze gli uffici centrali e periferici dell'Amministrazione scolastica e le istituzioni scolastiche, statali e paritarie.


Art. 2
Accreditamento dei soggetti esterni all'Amministrazione scolastica interessati a concorrere alla individuazione delle eccellenze
I soggetti esterni all'Amministrazione scolastica interessati a concorrere alla individuazione delle eccellenze riguardanti gli studenti frequentanti i corsi di istruzione superiore delle scuole statali e paritarie, mediante la realizzazione di gare e di competizioni in ambito culturale, devono presentare domanda di accreditamento al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Dipartimento per l'Istruzione - Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica - Ufficio VII - Viale Trastevere 76/A - 00153 Roma - nei termini indicati nell'avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.


L'accreditamento ha la durata di tre anni e può essere rinnovato su istanza dei soggetti interessati.


Ai fini dell'accreditamento, i soggetti devono essere in possesso dei seguenti requisiti, dichiarati e documentati:
esperienze già realizzate concernenti iniziative di valorizzazione delle eccellenze per gli studenti frequentanti i corsi di istruzione superiore delle scuole statali e paritarie, con particolare riferimento all'ambito nazionale e internazionale;
capillarità di presenza sul territorio;
capacità operativa e prestigio scientifico e culturale;
disponibilità di risorse professionali nell'ambito della realizzazione delle iniziative di valorizzazione delle eccellenze per gli studenti ed idonea struttura organizzativa.


Entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, la Commissione tecnica di cui al successivo articolo 5 esprime il parere di ammissibilità (o meno) del soggetto in base alla verifica della completezza della documentazione, alla valutazione del possesso dei requisiti indicati al comma 3 e alla qualità delle iniziative documentate.


La Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica, tenuto conto del parere della Commissione tecnica, procede all'accreditamento dei soggetti interessati a collaborare con l'Amministrazione scolastica.


L'elenco dei soggetti accreditati è pubblicizzato sul sito del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.


La perdita di requisiti indicati al comma 3 comporta l'adozione di un provvedimento di cancellazione dall'elenco dei soggetti accreditati da parte della Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica, previo parere della Commissione tecnica.


Art. 3
Proposte per l'individuazione delle eccellenze per gli studenti frequentanti i corsi di istruzione superiore delle scuole statali e paritarie
Al fine di concorrere all'individuazione delle iniziative per la valorizzazione delle eccellenze, gli uffici centrali e periferici dell'Amministrazione scolastica e le istituzioni scolastiche, soggetti di per sé qualificati, possono proporre iniziative per la realizzazione di gare e competizioni in ambito culturale rivolte agli studenti frequentanti i corsi di istruzione superiore. Le proposte devono essere presentate al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Dipartimento per l'Istruzione - Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica - Ufficio VII -Viale Trastevere 76/A - 00153 Roma- entro 31 agosto 2008 per l'anno scolastico 2008/2009 ed entro il 31 marzo di ciascun anno per gli anni scolastici successivi.


I soggetti pubblici e privati, ivi compresi regioni ed enti locali, nazionali o comunitari, interessati a concorrere alla individuazione delle eccellenze, presentano, entro quindici giorni dal loro accreditamento, proposte di interesse culturale da realizzare nell'anno scolastico successivo.


I soggetti interessati a concorrere alla individuazione delle eccellenze devono rispettare i seguenti criteri:
garantire validità ad ogni valutazione dei risultati ed assicurare credibilità delle azioni facendo riferimento ad autorità scientifiche significative quali ad esempio Università, Accademie, Istituti di alta ricerca, Organizzazioni professionali;
rispetto della trasparenza nei criteri di partecipazione, nella procedura di selezione, nonché nella pubblicità dei risultati ottenuti.


Entro 30 giorni dalla presentazione delle proposte, la Commissione tecnica, di cui al successivo articolo 5, esprime il parere in ordine alle iniziative di interesse culturale proposte dai soggetti interessati a concorrere alla individuazione delle eccellenze per gli studenti frequentanti i corsi di istruzione superiore delle scuole statali e paritarie.


La Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica, tenuto conto del parere della Commissione tecnica di cui al successivo articolo 5, procede alla sottoscrizione di specifiche intese con i soggetti interessati a partecipare alle iniziative di individuazione delle eccellenze.
Art. 4
Informazione sul monitoraggio delle iniziative di valorizzazione delle eccellenze
Le iniziative di valorizzazione delle eccellenze sono oggetto di monitoraggio annuale e di valutazione di impatto da parte della Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica, nella prospettiva di eventuali miglioramenti per gli anni successivi.
Art. 5
Commissione Tecnica
Presso la Direzione Generale per gli ordinamenti del sistema nazionale di istruzione e per l'autonomia scolastica è costituita una Commissione Tecnica con il compito di esprimere motivati pareri in merito alla verifica e alla valutazione delle caratteristiche che, dichiarate e documentate, costituiscono gli indicatori di riferimento da utilizzare per l'accreditamento dei soggetti esterni all'Amministrazione scolastica, per la verifica del mantenimento dei requisiti e per l'individuazione delle singole iniziative di valorizzazione delle eccellenze.


La Commissione Tecnica è istituita senza oneri aggiuntivi a carico del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, salvo il pagamento, ove dovuto, del trattamento di missione.


I componenti della Commissione Tecnica non possono avere alcun rapporto con i soggetti che partecipano alle procedure di accreditamento e di riconoscimento delle singole iniziative.
Art. 6
Impugnative
Avverso il provvedimento di diniego dell'accreditamento è ammesso ricorso al TAR entro 60 giorni o ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni.

Il presente decreto è soggetto ai controlli di legge.


Il Ministro
Maria Stella Gelmini

postato da: als  


Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e società: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
letture: 2240
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e società: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2176
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrà coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 2754
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerà nell'a.s. 2018-2019
letture: 21517
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 3578
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e società: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 1824
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e società: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1314
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e società: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25ª Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 1775
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e società: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2085
17 febbraio 2017 di ElioRusso
Entra e firmaScuola e società: Spettacolo "Gender" per bambini delle elementari e medie Genitori e Ass. manifestano contro
letture: 1474
30 gennaio 2017 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Il Decreto Gelmini
letture: 2028
29 ottobre 2008
Morte in mare, rinviato il processo relativo a Scarpellino (2)
letture: 2144
29 ottobre 2008
polizia
Denise....ancora 1 speranza!
letture: 2350
12 settembre 2008
figc
Europei 2008
letture: 3000
29 giugno 2008
figc
ITALIA-SPAGNA DI STASERA! (2)
letture: 3293
22 giugno 2008
Italia Spagna di domenica
letture: 3330
21 giugno 2008
san giovanni battista
Festa della Natività di Sal Giovanni Battista patrono di Formia
letture: 6449
19 giugno 2008
pirlo
ITALIA - FRANCIA 2-0... che cuore! (5)
letture: 3331
17 giugno 2008
Simone Perrotta dovrebbe essere confermato tra i titolari.
Italia Francia di stasera (7)
letture: 4008
17 giugno 2008
Olanda Romania... dipende tutto da loro
letture: 3251
17 giugno 2008