Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 21265
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 12252
dal 20/07 al 20/10 Roccasecca dei Volsci: ROCCASECCA dei VOLSCI (LT), per il 400° anniversario del Cardinale Massimo
letture: 2181
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.626
visitatori:335
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
20
settembre
S. Candida
Compleanno di:
sex Bobo85
sex DrCarla
sex tugi
nel 1946: La prima emittente televisiva a pubblicizzare un film è la WNBT.TV di New York. Il film è "The Jolston story", racconta la storia di un popolare cantante americano.
nel 1988: A Seul, Vincenzo Maenza ripete il trionfo di Los Angeles 84: è campione olimpico nella lotta, categoria 48 kg.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e società » Lo sciopero col trucco. Ecco i...
domenica 26 ottobre 2008
Lo sciopero col trucco. Ecco il segreto
letture: 1804
.
.
Scuola e società: Sapete come andrà a finire lo sciopero anti-Gelmini di giovedì 30 ottobre? Noi sì, e ve lo diciamo in anticipo: sarà un sucessone generale di insegnanti, baroni, baroncini e maestrine dalla penna rossa e col modulo in assetto da sommossa.
Beh, in piazza ci andranno i soliti quattro gatti (forse stavolta ci porteranno pure qualche bimbo a reggergli il moccolo protestatario), ma le scuole resteranno sbarrate come casseforti. E i piccolini? Tutti a casa insieme ai genitori non democratici e non scioperanti, che così imparano. È sicuro: Libero è in grado (...)

(...) di anticipare dati e percentuali che poi sindacati e sindacalesse strombazzeranno trionfanti nella serata di giovedì. Eccoli: insegnanti che aderiranno allo sciopero: 85-90 per cento. Personale non docente: 92-96 per cento. Scuole chiuse: 90-97 per cento. Blocco dell'attività didattica: totale (scuola più, scuola meno).

O in piazza o a casa

Chi ce lo ha detto? Beh, la fonte è sempre segreta; comunque, la nostra talpa non è del ramo. E poi, basta dare un'occhiata alle cifre delle passate edizioni per cominciare a capire. Una serie continua di successi, dal punto di vista dei sindacati. Si direbbero che abbiano trovato la formula segreta dello sciopero che non fallisce mai, della manifestazione bulgara, senza bisogno di andare in piazza.

Segreta come la ricetta del chinotto, come vedremo, ma efficace a garantire ad agit prop e sindacalisti sgraffignoni la pagnotta quotidiana. E a passare sopra i diritti di chi a vendere il cervello gratis non ci sta, di genitori che pure credono alla scuola pubblica e versano per questo tasse salate (anche i loro quattrini servono a pagare gli stipendi delle maestre in formazione tridente). Ma andiamo con ordine, e spieghiamo il perverso trucco sindacal-scolastico.

La scorsa settimana, negli istituti elementari circolava un documento alla firma degli insegnanti: li si informava dello sciopero generale, proclamato per giovedì 30 ottobre, contro la riforma Gelmini. È prassi che in simili occasioni, presidi e direttori chiedano la "presa visione" a tutti i docenti. La firma non significa affatto l'adesione allo sciopero: testimonia solo che l'insegnante è stato informato.

Fin qui tutto ok, ma da qui in poi viene il bello, anzi il brutto dell'imbroglio. Il preside non è autorizzato, anzi è diffidato, a chiedere ai singoli maestri e maestre se aderiranno o meno all'agitazione, se andranno in piazza oppure in classe.

Oibò, e come fa allora a sapere su quanti insegnanti, bidelli, segretarie non scioperanti potrà eventualmente contare? Semplice, non lo può sapere, anzi: non lo "deve" sapere. Dunque gli resta una sola decisione: chiudere la scuola il giorno dello sciopero, dichiarare di non poter garantire la sicurezza di insegnanti e bambini. In mancanza di notizie certe, nessun dirigente si assumerà la responsabilità di certificare il contrario. Sul diario i piccoli scriveranno che la scuola dichiara forfait, e per quel giorno sono affari dei genitori sfangarla in qualche modo.

Così stanno le cose, per cui facile prevedere che ogni sciopero andrà a buon fine: per i sindacati, si capisce. Scuole chiuse, bambini a casa e insegnanti disobbedienti (ai sindacati) parcheggiati per l'intera mattinata nei sottoscala della scuola, a disposizione di qualche fantasma.

Assurdo, non vi pare? Eppure, questa infernale prassi è sancita dal contratto di lavoro della scuola.

Dove si legge: «A differenza di quanto previsto per l'adesione ad assemblee sindacali, il personale scolastico non è obbligato a dichiarare preventivamente la propria posizione in ordine alla partecipazione allo sciopero, perché l'accordo prevede che la dichiarazione preventiva (di adesione o non adesione allo sciopero) costituisca atto volontario del personale». Cioè: la dichiarazione di sciopero è considerato dato sensibile, fatto di coscienza, segreto come il voto in cabina.

Insomma, al tuo direttore non far sapere quanto è bello lo sciopero con le pere.

E anche quegli insegnanti che decidono diversamente, beh, pure loro non devono comunicarlo preventivamente. Si presenteranno ai cancelli della scuola (chiusa) solo il giorno stesso e il preside ne prenderà nota (così almeno la paga della giornata non ce la rimettono).

Così, con questo bel combinato disposto di burocratismo scemotto e marpionismo sindacale, si ottiene il risultato voluto: sigilli alla scuola e alla malora il diritto al dissenso. Gli insegnanti refrattari alle piazzate politiche, saranno messi nel pentolone e bolliti, come bianchi tra i cannibali.

Via quella norma

In questo modo, anche lo scioperetto più sgarruppato va che è una meraviglia. È un fernet di lunga vita per sindacati e sindacalisti part time, di ogni ordine e grado. E allora, un bel consiglio non richiesto alla ministra Gelmini: approfitti del casino attuale per mandare la disdetta di quell'articolo marpione. Convochi, con un pretesto qualsiasi, gli arruffapopoli della funzione pubblica e dia una bella pennellata di sbianchetto su quel contratto capestro, per lo Stato e i contribuenti.

La privacy sullo sciopero è l'ultima ruffianata all'italiana, una barzelletta che non fa affatto ridere: anzi, la maggioranza di maestri e genitori è davvero incazzata. È tempo di cancellare questa infamia burocratica e costoso regalo alle confederazioni. Prima delle altre riforme, cara ministra, faccia questo urgente ritocco: migliaia di insegnanti e genitori lo aspettano da anni.
fonte: Libero   postato da: marinta  


VG sezione Turismo dell'Istituto Filangieri di FormiaScuola e società: Il Filangieri di Formia in stage presso il TTG di Rimini La formazione è stata svolta dalla prof.ssa Di Micco Caterina con il Tour Operator D'Anella Nicoletta Katia.
letture: 2207
21 ottobre 2019 di ElioRusso
Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e società: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
letture: 2692
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e società: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2696
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrà coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 3214
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerà nell'a.s. 2018-2019
letture: 22035
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 4164
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e società: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 2356
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e società: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1732
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e società: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25ª Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 2271
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e società: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2534
17 febbraio 2017 di ElioRusso








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Do not click!
L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 2170
10 dicembre 2017
Biden ridiculous quotes
Come costruire i nemici del popolo
letture: 2432
09 dicembre 2017
Ormai è legge.
Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 2425
06 dicembre 2017
Noi crediamo che si stia esagerando.
Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 2867
05 dicembre 2017
L'alluminio si trova in tutti i vaccini.
Alluminio nel cervello degli autistici. Epidemia di cancro anale. E i media zitti.
letture: 2524
02 dicembre 2017
Il boom dei Bitcoin potrebbe essere un grosso problema per l'ambiente.
Il bitcoin è inquinante e aggrava l'effetto-serra. E Greenpeace, zitta...
letture: 2596
01 dicembre 2017
Così li soccorrono.
Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 2360
30 novembre 2017
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.
...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 2220
30 novembre 2017
Mettiti in coda!
Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 2497
29 novembre 2017
Per il bene di Israele
'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 2275
28 novembre 2017


Commenti: 20

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it