Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 11336
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 3726
dal 06/03 al 03/04 Lenola: Lenola: sospese le attività didattiche, rinviati gli eventi fino al 3 aprile...
letture: 2612
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.617
visitatori:100
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
30
marzo
S. Decio
Compleanno di:
sex AngeloAmbros...
sex Aruggiero
sex concilio3000
sex francescap
sex fulviocosimo...
sex smile
nel 1842: Viene effettuato il primo intervento chirurgico con l'etere come anestetico.
nel 1956: George Breen migliora il mondiale dei 1500 stile libero del giapponese Furuhashi che resisteva da 7 anni. Breen lo porta a 18'5"9.
nel 1992: Muore il produttore cinematografico Luigi De Laurentiis.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » Il decreto legge nella legisla...
sabato 25 ottobre 2008
Il decreto legge nella legislazione del Governo Berlusconi
Un caso di parossismo giuridico-costituzionale nell'uso e abuso di uno strumento legislativo "eccezionale"
letture: 2215
.
.
Diritto e Giustizia: Premesso che nel testo preparato dai Costituenti l'attuale art.77 Cost. era rappresentato dall'art.74 bis che fu discusso e approvato nelle sedute del 16 e 17 ottobre 1947, occorre rilevare dall'analisi degli atti contenenti i resoconti parlamentari delle sedute dell'Assemblea Costituente come sia in seno alla Commissione apposita che in adunanza plenaria si discusse molto e con molto vigore circa l'opportunità di disciplinare il decreto-legge.
Si formarono, in linea di massima, due correnti: da un lato coloro che volevano negare all'esecutivo la potestà di emanare provvedimenti con forza di legge in casi eccezionali e dall'altro quei costituenti che volevano disciplinarlo attribuendone la facoltà di emanarli al Governo e tra costoro 1'on. Bozzi il quale, sulla base dell'analisi della vita parlamentare italiana dal 1848 in poi mise in risalto come tale strumento legislativo fosse stato sempre usato sia pure con una intensità maggiore o minore dipendente dal momento e dalla situazione politica in cui si era venuto a trovare il nostro Paese.
Questo fenomeno del ricorso al decreto-legge si cercò di giustificarlo in dottrina ed in seno all'Assemblea Costituente in vari modi ricorrendo, ad esempio, alla figura della delega implicita o tacita che scaturirebbe dal sistema parlamentare fondandosi sulla fiducia accordata dalle Camere all'esecutivo (tesi non accettata ed assai discutibile visto che il Governo è responsabile degli atti che emana proprio di fronte al Parlamento che in quanto organo sovrano rispetto al potere esecutivo può, ove ricorrano i casi, non solo sfiduciare lo stesso Governo ma addirittura porre il Presidente del Consiglio dei Ministri e gli stessi Ministri in stato di accusa ove ne ricorrano le condizioni).
Altri hanno affermato che la decretazione d'urgenza è insita nello stesso stato di necessità: stato di necessità che è esso stesso una fonte del diritto superiore persino alla legge in quanto la necessità infrangerebbe ogni barriera (cfr.Res.par.Ass.Cost. 1301 ss).
Tuttavia nell'ambito della Commissione dei 75 si volle deliberatamente, con il silenzio, impedire la possibilità per il Governo di emanare norme aventi efficacia di leggi ordinarie e le ragioni di tale avversione sono da ricercarsi nell'abuso che già a quei tempi (scil.durante il periodo fascista) si fece con grave menomazione di ogni garanzia per i cittadini.
La questione riproposta in Assemblea, fu vivacemente discussa anche sulla base della constatazione che spesso ci si trova di fronte a situazioni urgenti per le quali non si può far ricorso al normale iter parlamentare di approvazione come nell'esempio indicato) - dal1'on.Codacci Pisanelli dei cd, decreti-catenaccio in materia finanziaria (cfr. res. par. cit.1295 ss) mentre 1'on.Ruini specificò sempre in tale sede che lo stato di necessità pur non investendo il carattere di istituto giuridico, costituisce pur sempre un principio di ordine giuridico largamente riconosciuto ed ammesso cui deve ricondursi il sistema del decreto legge usato anche in Inghilterra ove è in uso il successivo bill d'indennità (id est ratificazione) da parte delle Camere.
Solo che, mentre in Inghilterra il bill non causerebbe conseguenze negative sul piano costituzionale mancando una Costituzione formale, nel nostro sistema a costituzione rigida, il decreto legge e lo stesso bill costituirebbero di per sè atti illegittimi senza la loro previsione da parte di una esplicita norma costituzionale.
Ecco il motivo per cui si ritenne opportuno prevedere l'Istituto de quo nel testo della Carta Costituzionale sia pure circondandolo di tutti quei limiti e cautele attraverso una procedura molto rigorosa tale da impedire e colpire qualsiasi abuso di tale strumento anche, se de facto alla luce di tutti questi anni di applicazione del decreto-legge, é da mettere in risalto come mentre in caso di mancanza di necessità e urgenza è prevista, sic et sempliciter, la caducazione del decreto stesso, nulla è stato previsto circa le conseguenze pratiche relative alla punizione del Presidente del Consiglio in caso di abuso immotivato (a parte il reato di attentato alla Costituzione che, concretamente, solo in minima parte potrebbe trovare attuazione attraverso l'emanazione di un decreto legge) (su tale ipotesi cfr P. Nuvolone, Decreti legge non convertiti e responsabilità giuridiche dei ministri, in studi in onore di A. Amorth, II Giuffré¬Milano 1982, 433 ss, mentre per quanto riguarda l'analisi dei lavori della Costituzione cfr. V.Falcone-F.Palermo - F.Cosentino, a cura di, La Costituzione della Repubblica Italiana illustrata con i lavori parlamentari, Mondadori, Milano 1979, 220-223 da cui sono tratte le opinioni riportate nel testo)

di: Costantino D'Onorio De Meo


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1478
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1725
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1419
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2115
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1588
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1393
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1589
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1552
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 1797
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1649
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
.
Intercettazioni: Le regole matte della legge-bavaglio
letture: 2662
05 settembre 2010
.
Risarcimento del terzo trasportato e massimale (1)
letture: 2942
03 settembre 2010
.
Prescrizione Mills: "cosa" significa giuridicamente...
letture: 3278
01 settembre 2010
.
Il reato di diffamazione meriterebbe una modifica...
letture: 2720
30 agosto 2010
.
Portabilità del numero: la Corte di Giustizia Europea dice la sua
letture: 3323
21 agosto 2010
.
Codici, biliardo e tarocchi storia di un demolitore di miti
letture: 3693
19 agosto 2010
Prof. Franco Cordero
Le parole della nuova destra e l'arte dell'arrembaggio
letture: 3124
17 agosto 2010
.
Deontologia forense fai da te (2)
letture: 3496
16 agosto 2010
.
Solleciti per canone RAI già pagato
letture: 3413
15 agosto 2010
Il \
l Transito di Maria nella tradizione siro-occidentale
letture: 3417
15 agosto 2010