Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 21233
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 12219
dal 20/07 al 20/10 Roccasecca dei Volsci: ROCCASECCA dei VOLSCI (LT), per il 400° anniversario del Cardinale Massimo
letture: 2150
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.626
visitatori:386
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
19
settembre
S. Gennaro
Compleanno di:
sex gaetanaDOC
sex giaconte
nel 1876: Viene brevettata una speciale spazzola per la pulizia dei tappeti.
nel 2000: a Sidney, Rummolo stabilisce il record italiano dei 200 rana con 2'12"75, Fioravanti gli risponde con 2'12"37 in semifinale e si migliora nella gara per l'oro con 2'10"87.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » La Cassazione: «Stragi naziste...
mercoledì 22 ottobre 2008
La Cassazione: «Stragi naziste, Berlino paghi»
letture: 1521
Parenti delle vittime della strage di Marzabotto
Parenti delle vittime della strage di Marzabotto
Diritto e Giustizia: La Germania dovrà pagare i danni civili provocati alle vittime della strage nazifascista di Civitella, Cornia e San Pancrazio del 29 giugno del '44. Lo ha stabilito la prima sezione penale della Cassazione che ha respinto il ricorso della Repubblica federale di Germania che chiedeva l'immunità ancorandosi alla Convenzione di Vienna del '61 e al Trattato nazionale di pace stipulato con l'Italia. Una decisione che in realtà non riguarda soltanto le 203 vittime del nazismo della strage del '44 ma che apre la strada a circa 10.000 cause di vittime del nazismo.
E infatti l'avvocato dei familiari e delle vittime della strage parla di «risultato storico». Roberto Alboni, legale di alcuni familiari delle vittime della strage di Civitella, commenta il verdetto a caldo e non nasconde la grande soddisfazione: «È stata una battaglia lunga - dice - ma oggi la soddisfazione è enorme».

La sentenza della Suprema Corte non ha precedenti nella giurisprudenza. Ha infatti respinto il ricorso presentato dalla Repubblica Federale di Germania contro la sentenza della Corte d'appello militare di Roma che ha condannato lo Stato a pagare i danni alle parti civili costituite nei processi per gli eccidi nazisti. I giudici della prima sezione penale della Cassazione hanno emesso il verdetto dopo diverse ore di camera di consiglio e hanno di fatto condiviso le conclusioni del sostituto procuratore generale Roberto Rosin che aveva chiesto di respingere il ricorso e confermare la condanna della Germania «in solido» con l'ex sergente Max Josef Milde.

Milde è stato condannato all'ergastolo, nel dicembre 2007, per la strage dei comuni di Civitella, Cornia e San Pancrazio in provincia di Arezzo, dove il 29 giugno 1944 i nazisti uccisero 203 persone tra uomini, donne e bambini. Tra le vittime anche il parroco di Civitella, don Alcide Lazzari, al quale è stata poi conferita la medaglia d'oro al valore civile. Alcune delle donne vennero anche violentate prima di essere uccise. Già i magistrati militari, oltre a condannare Milde, hanno previsto per i nove familiari costituiti parte civile nel processo un risarcimento complessivo di un milione di euro. Si tratta dei parenti di due soltanto delle oltre 200 vittime. La sentenza, inoltre, dispone che dell'obbligo di risarcire le parti civili rispondano «in solido» sia l'imputato sia lo stato tedesco.Contro questo principio di responsabilità congiunta, la Germania si era appellata alla Cassazione. Che però gli ha dato contro. Il cosiddetto "armadio della vergogna" è stato definitivamente aperto.

Per il presidente della Regione Toscana, Claudio Martini è «una sentenza di straordinaria importanza, che sancisce un principio fondamentale: l'esigenza insopprimibile della giustizia per le vittime di crimini come quelli perpetrati dai nazifascisti nel corso dell'ultima guerra deve prevalere anche sulla ragion di stato e sulle convenienze diplomatiche».

L'avvocato Augusto Dossena, che dal 2002 difende la Germania in tutte le cause pendenti davanti alla giustizia, però sostiene che i risarcimenti non ci saranno. «La Germania non risarcirà nulla, come ha fatto finora, nonostante la sentenza sulla strage di Civitella, ad esempio, fosse immediatamente eseguibile, sotto il profilo della liquidazione del danno, già dal secondo grado!».
fonte: L'Unità   postato da: fu  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1734
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1990
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1657
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2339
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1834
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1627
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1828
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1766
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 2124
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1888
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Le verità del Sole.
Così l'eolico e il solare fanno scendere la nostra bolletta (6)
letture: 3245
14 gennaio 2012
Primi al Mondo
L'Italia sceglie il sole ora nel fotovoltaico siamo primi al mondo (6)
letture: 3880
10 gennaio 2012
Il settore rimane il più dinamico ed in crescita.
Arriva il pannello solare che produce caldo, freddo ed energia elettrica in piena autonomia, (4)
letture: 4131
27 dicembre 2011
Il sole sempre più frendly
Il fotovoltaico si vernicia (1)
letture: 3626
23 dicembre 2011
Energia che ci salva
La prima cella solare con efficienza superiore al 100% (10)
letture: 3766
21 dicembre 2011
Ref. 1-2
Cosa cambia REF. 1-2? (1)
letture: 3724
14 giugno 2011
Cosa cambia REF 3.
Cosa cambia REF 3?
letture: 3790
14 giugno 2011
Ref 4
Cosa cambia Ref 4? (1)
letture: 3767
14 giugno 2011
Il sottomarino per tutti
Il sottomarino per tutti Nuovo turismo!
letture: 5337
29 marzo 2011
nucleare vicino
Nucleare: problemi a centrale slovena. Per ora non riparte
letture: 3945
27 marzo 2011