Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 21267
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 12254
dal 20/07 al 20/10 Roccasecca dei Volsci: ROCCASECCA dei VOLSCI (LT), per il 400° anniversario del Cardinale Massimo
letture: 2183
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.626
visitatori:331
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
20
settembre
S. Candida
Compleanno di:
sex Bobo85
sex DrCarla
sex tugi
nel 1946: La prima emittente televisiva a pubblicizzare un film è la WNBT.TV di New York. Il film è "The Jolston story", racconta la storia di un popolare cantante americano.
nel 1988: A Seul, Vincenzo Maenza ripete il trionfo di Los Angeles 84: è campione olimpico nella lotta, categoria 48 kg.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e società » Un buco di 4 anni fa? Colpa de...
domenica 12 ottobre 2008
Un buco di 4 anni fa? Colpa della Gelmini
A Siena non hanno alcun bisogno della Gelmini. Per mettere la pietra tombale sopra le glorie dell'università, sanno fare da soli.
letture: 1375
Eccellentissimo Ministro..... veniamo noi a dirvi con questa mia
Eccellentissimo Ministro..... veniamo noi a dirvi con questa mia
Scuola e società: Città modello, università modello. Bisogna solo capirsi sul modello. A Siena hanno sempre esibito il proprio ateneo come una gloria nazionale, con i suoi 768 anni di storia e con il primato qualitativo - certificato dal Censis - tra le università medie d'Italia (meno di ventimila studenti). Non troppo grande e non troppo piccola, sede nel bellissimo centro di una delle più belle città italiane: praticamente una bomboniera. Un gioiello di famiglia in quella terra baciata dal genio e dalla sana amministrazione che è la Toscana, dove notoriamente la politica è buona e gli amministratori virtuosi, dove partito e banca amica, il Monte dei Paschi, insegnano al resto d'Italia come si mandano avanti le cose per la gioia comune di popolazioni felici.
È anche per questo, per questo quadro idilliaco che da sempre viene riproposto alla platea generale, che adesso lo choc suona come uno schianto. Siena si sveglia dai bei sogni, bruscamente scossa dai sinistri scricchiolii della sua università modello. Complimenti all'Unità, che superando gli imbarazzi racconta tutto, per filo e per segno, in una pagina-verità (voto 8), tracciando un profilo della vetusta istituzione che non lascia molto spazio alle giustificazioni, e neanche tanto alle speranze.

Quasi 150 milioni di euro: questo l'abisso aperto sotto i piedi dell'università modello, cuore culturale della città, gestita da sempre con i criteri illuminati della parte giusta, e bla-bla, e bla-bla, e bla-bla. Come si sia arrivati a quasi 300 miliardi del vecchio conio non è neanche tanto difficile da spiegare.

Una prima spallata è del vecchio rettore Piero Tosi, a capo dell'università per dodici anni. Trenta milioni di euro il suo buco. Nel 2004 e nel 2005 non vengono neppure pagati all'Inpdap i contributi per i dipendenti.
Segue cambio di gestione. Arriva l'attuale rettore Silvano Focardi, ordinario di Ecologia (si ricordano le numerose spedizioni all'Antartide), nonché capitano della contrada Chiocciola. Cambia la guida, non cambiano le abitudini: anche nel 2006 e nel 2007, l'università di Siena non versa i contributi all'Inpdap, e in sovrapprezzo non versa nemmeno l'Irap.

Il conto attuale è da mani nei capelli, o da lametta ai polsi: tra arretrati, more e interessi, servono 90 milioni per l'Inpdap e 20 per l'Irap. A questi 110 vanno poi aggiunti i rossi con le banche, intorno ai 35 milioni. Totale: 145 milioni. Eppure, a giugno il bilancio risulta ancora in pareggio. Miracolo della città modello? No, semplici giochi di prestigio. Tra le altre amenità, pare siano scritti a bilancio crediti che nemmeno il mago Silvan riuscirà mai a recuperare.

Inutile specificare che adesso è un tripudio di carte bollate, di commissioni d'inchiesta, di torridi cda, di commissariamenti incombenti. Tutti vogliono chiarezza, tutti esigono che il fiore all'occhiello della città non finisca sotto una discarica di debiti. Per il momento, l'unica cosa che si è riusciti a inventare è una variazione di bilancio per pagare almeno gli stipendi fino a dicembre. Il resto è nelle mani della Provvidenza. Ne servirà una con il turbo e quattro ruote motrici.

Alle volte, le coincidenze. Anche a Siena avevano appena finito d'indignarsi per le vergogne di Catania, un Comune amministrato dagli incapaci del centrodestra che non aveva neppure più i soldi per accendere i lampioni. E pazienza se nel frattempo gli amministratori locali facevano i brillantoni con feste di piazza e mostre d'arte. Ecco, anche qui s'era appena finito di sfoggiare sarcasmo politico, quando esplode il caso università. Per la serie tutto il mondo è paese, per la serie siamo tutti un po' Catania, si apre la voragine nei conti. Qui, ancora meglio: laggiù il buco di un'intera città è sui 700 milioni, a Siena basta una piccola università per toccare i 145. Complimenti al gestore, il locale tira da dio.

E non mancano eppure qui, tanto per tenere il raffronto, le perle del capitolo spese necessarissime: negli ultimi anni, l'università pagava 150mila euro annui d'affitto per tre appartamenti, totale 600 metri quadrati, dentro il leggendario Palazzo Chigi Zondadari, proprio su Piazza del Campo. Cosa vuoi: servivano ad accogliere una cinquantina di illustri ospiti durante le giornate del Palio, che si corre proprio lì sotto al davanzale. Vogliamo negare una finestra vista Palio all'eminente ospite? Vogliamo uscirne col braccino corto, proprio noi della prestigiosa università di Siena? Peccato, un vero peccato, che sia sempre denaro pubblico: l'università è statale, il buco è di tutta quanta la collettività. E non c'è Provvidenza col turbo che di questi tempi sia in grado di sanare certi deliri.

Fortunatamente, persino in un caso complicato e sanguinoso come questo è possibile individuare subito l'assassino. Si chiama Gelmini. E come no: ormai, se cade un intonaco del 1958 in qualche scuola italiana, la responsabilità è dell'odiosa Gelmini. Sia chiaro alla nazione: come titola L'Unità, «I debiti milionari e la Gelmini affondano l'Università di Siena» (per l'alta acrobazia, senza offesa, il voto scende di molto: 4). Il ragionamento è questo: come se non bastassero i debiti, l'ateneo dovrà adesso fare i conti col neo-ministro. Ovviamente con il blocco delle nuove assunzioni (cos'è, loro assumerebbero ancora?), ma soprattutto con la nuova possibilità che un'università pubblica passi a una fondazione privata. «Letale», viene definita l'eventualità.

Ora, per quanto poco simpatica possa essere la ministra, per quanto sgradevoli possano risultare le sue riforme, sostenere che sia lei il becchino dell'università di Siena suona abbastanza spudorato. Padronissimi di essere allergici al salvataggio privato, ma la storia è storia: quando nella splendida città sui colli scavavano il buco di 145 milioni, la Gelmini pettinava ancora la Barbie. Più o meno. No, come dimostrano tanti anni di gestione modello, a Siena non hanno alcun bisogno della Gelmini. Per mettere la pietra tombale sopra le glorie dell'università, sanno fare da soli.
Cristiano Gatti
fonte: Il Giornale   postato da: marinta  


VG sezione Turismo dell'Istituto Filangieri di FormiaScuola e società: Il Filangieri di Formia in stage presso il TTG di Rimini La formazione è stata svolta dalla prof.ssa Di Micco Caterina con il Tour Operator D'Anella Nicoletta Katia.
letture: 2207
21 ottobre 2019 di ElioRusso
Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e società: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
letture: 2692
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e società: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2696
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrà coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 3214
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerà nell'a.s. 2018-2019
letture: 22035
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 4164
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e società: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 2356
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e società: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1732
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e società: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25ª Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 2271
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e società: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2534
17 febbraio 2017 di ElioRusso








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Do not click!
L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 2170
10 dicembre 2017
Biden ridiculous quotes
Come costruire i nemici del popolo
letture: 2432
09 dicembre 2017
Ormai è legge.
Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 2425
06 dicembre 2017
Noi crediamo che si stia esagerando.
Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 2867
05 dicembre 2017
L'alluminio si trova in tutti i vaccini.
Alluminio nel cervello degli autistici. Epidemia di cancro anale. E i media zitti.
letture: 2524
02 dicembre 2017
Il boom dei Bitcoin potrebbe essere un grosso problema per l'ambiente.
Il bitcoin è inquinante e aggrava l'effetto-serra. E Greenpeace, zitta...
letture: 2596
01 dicembre 2017
Così li soccorrono.
Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 2360
30 novembre 2017
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.
...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 2220
30 novembre 2017
Mettiti in coda!
Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 2497
29 novembre 2017
Per il bene di Israele
'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 2275
28 novembre 2017


Commenti: 2

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it