Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 15160
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 7937
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 3411
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 82
29/02 Formia: Lettere di Rainer Maria Rilke e Lou Andreas-Salomé
letture: 904
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.614
visitatori:102
utenti:2
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
26
febbraio
S. Arnoldo
Compleanno di:
sex Bavarese
sex billo07
sex corvodigomma
sex frank73
sex moikano
sex rossella26en...
sex tobia
nel 1938: La prima nave per passeggeri viene equipaggiata di radar.
nel 1952: Il primo ministro inglese Winston Churchill annuncia che la Gran Bretagna ha la propria bomba atomica.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » La frode
venerdì 12 settembre 2008
La frode
letture: 4036
.
.
Diritto e Giustizia: Artificio diretto a trarre in inganno e a danneggiare qualcuno, tradendone la buona fede (Noto Diz. Lingua Italiana): in altre parole, la frode si configura quando uno approfitta dell'ignoranza altrui e lo danneggia.
Tradire la buona fede, approfittare dell'ignoranza altrui per il propri interessi è grave ma tradire il Diritto significa beffare la Legge, trarre in inganno chi deve decidere infangando la nobile Virtù.
Il Diritto, quale espressione di uno strumento costituito da un insieme di norme e di regole giuridiche imposte dalla società per la necessità di decisioni collettivamente vincolanti nell'interesse della società stessa, ma qualora la Leg-ge fosse ingannata, il Diritto diventerebbe una realtà ostile, una realtà estranea, enormemente distante dal cittadino sem-pre più "povero" in quanto si vede sfuggire di mano uno strumento prezioso del vivere civile. Motivo di più perché il Diritto non deve e non può essere raggirato soprattutto da coloro che giurano, SOLENNEMENTE, di contribuire alla sua corretta applicazione.
Quello che colpisce di più è senza dubbio questo ignobile comportamento di quel soggetto privo di etica, do-ve per ogni persona normale é del tutto naturale una condotta onesta e seria, distinguendo con naturalezza ciò che si fa e ciò che non si deve fare ma per questi elementi, che si nutrono di perfidia, abbandonando la rettitudine ed il rispetto delle regole, per le proprie attenzioni. Questa "regoletta" non fa parte del loro bagaglio culturale. Tali signori non possono convivere in un consorzio umano, con un'architettura forgiata da generazioni di Uomini e Giuristi Illustri, da Salomone a Franco Cordero, maestri insigni, mettendo al servizio della società del loro tempo, il principio di una logica della vita morale, affermando l' uguaglianza e non la disuguaglianza della Giustizia, poiché "Se a ciascuno spettano gli stessi diritti e sono imposti gli stessi doveri, ogni persona che partecipa alla società risulta uguale di fronte alla Legge" (G. Colombo) ed è per questo che il controllo della Legge deve essere rigido e perfetto, per evitare ineguaglianze generate da un illecito quale la FRODE
E in questo contesto che dalle frasi precedenti si deduce il tratto caratterizzante dell'esperienza giuridica, che non può essere attribuita all'uomo della strada che vive una realtà di rispetto del Diritto Costituito, non già per timore ma perché si conforma alla Legge. Se inoltre si considera che l'uomo ha bisogno della comunità per provvedere alle sue necessità con l'aiuto reciproco, da qui deriva l'esigenza di essere assistito in una qualsiasi contesa dove la sua esperienza e capacità risultano limitate. Ed ecco il bisogno di un'assistenza professionale seria, per garantire il rispetto delle regole, e non diversamente, cioè frodando.
Qui si è detto e ripetuto e si ripeterà che la MORALE deve essere fondata in un modo saldo ed applicarla con fermezza, solo così l'uomo a immagine e somiglianza di Dio possa godere la libertà con la propria dignità, da Lui affidatagli.
La cronaca sovente ci mette al corrente che ristretti gruppi di professionisti e non, tentano e a volte la spuntano a carpire la buona fede dei loro assistiti creandogli serie difficoltà, sia economiche sia morali. A tal proposito desidero citare una sintesi di un articolo pubblicato su TF il 18 ottobre 2006, circa due anni fa da M. Ciorra, che merita tutta la stima per la sua sagacia dimostrata: "...i professionisti si fanno beffe fidando sul fatto che quelle lobby che sono gli "Ordini Professionali" si finanziano con i contributi che gli associati versano - tendono a difendere ed assolvere i loro iscritti da eventuali accuse di violazione delle norme. Provare una infrazione deontologica non è proprio facile ma ove essa venga accertata - in genere ciò accade a seguito di un intervento della Magistratura - non è raro il caso che il professionista che ha violato le regole debba rispondere dell'infrazione commessa e sul piano penale e su quello civile..." proseguendo "...
Ecco come viene definito il comportamento "scorretto" di un legale del proprio assistito http://www.associttadini.org:
"L'infedele patrocinio, cioè il tradimento del CITTADINO in giudizio da parte del proprio avvocato, è un reato tra i più i-gnobili, ed è un vero "delitto perfetto": difficile da scoprire ed è favorito sia dal Parlamento, composto in buona parte da avvocati, che dall'Ordine degli Avvocati, arroccato nella difesa di posizioni corporative e chiuso nell'arbitrio di procedimenti incontrollabili che terminano di solito con archiviazioni".Il sito pubblica anche una sorta di decalogo - in verità si tratta di undici e non dieci aureee regolette che dovrebbe servire al cittadino per non incorrere in errori, dalle conseguenze a volte irreparabili, affidandosi a legali non affidabili sul piano morale..."
Inoltre, corre voce di popolo, che alcuni di questi avvocati falsificano atti; non promuovono l'esame delle parti; difesa inesistente - strumenti principali dei mezzi di prova; giustificano in tribunale "l'assenza" del proprio assistito per motivi di famiglia; ma in realtà è stato invitato a non presentarsi; si fa passare "l'imputato" latitante quando è presente; s'informa il cliente sull'esito di una sentenza non fedele alla realtà; non producono documenti per la ricerca della verità; non presentano atti pur avendo avuto regolare mandato dal loro cliente, ma addirittura in campo civilistico, ad esempio affermano di aver presentato decreto ingiuntivo che poi non risultando vera l'affermazione determina la prescrizione del credito vantato.
Certo, tutto ciò va verificato e documentato per dimostrare la veridicità: più proficuo, dunque sarebbe un intervento dell'Autorità.
Riprendendo "l'abile uso dell'arte" nel frodare, "arte" condivisa da pochi ma condivisa. Ignobile stratagemma so-pratutto perché commesso consapevolmente da professionisti, a persone prive di conoscenza ed esperienza. Questi in-dividui fanno fatica o ignorano che la persona è un valore e non può per responsabilità altrui, essere considerata per quello che non è. Voglio ricordare a questa ristretta "élite" che LA RETTITUDINE DEI COMPORTAMENTI, IL RI-SPETTO DEI VALORI ETICI E DEONTOLOGICI, SONO LA BASE DI UNA CONVIVENZA CIVILE.
Fiducioso che il buon Dio Giudice Supremo faccia la Sua parte, si confida nella Legge di compensazione Divina...

Gennaro Farina

continua

postato da: ringen  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1433
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1694
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1389
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 2072
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1547
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1362
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1555
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1518
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 1759
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1613
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Gennaro Farina
Eliminato il rischio (1)
letture: 2385
13 aprile 2009
Gennaro Farina
L'avvocato
letture: 2071
09 aprile 2009
Gennaro Farina
Salute e sicurezza sul lavoro.
letture: 1903
06 gennaio 2009
Gennaro Farina
E' nel diritto del Giudice del dibattimento essere informato.
letture: 2818
16 novembre 2008
.
La Giustizia del più forte
letture: 3153
29 ottobre 2008
Gennaro Farina
La menzogna (3)
letture: 3272
07 ottobre 2008
.
L'infortunio sul lavoro è prevedibile? (3)
letture: 3407
29 settembre 2008
.
La frode
letture: 4037
12 settembre 2008
.
La Difesa
letture: 3236
30 agosto 2008
Laureati e... ignoranti - Avvocati "Dotti" ma muti
letture: 4132
21 agosto 2008