Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 9913
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 3010
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 966
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.622
visitatori:88
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
29
maggio
S. Cono
Compleanno di:
sex giogio93
sex levanzo73
sex piaia1973
sex roansport
nel 1927: A Bologna Adolfo Baloncieri porta in vantaggio l'Italia contro la Spagna. E' il primo azzurro che riesce a battere il mitico portiere Zamora,insuperabile nei 4 incontri precedenti.
nel 1953: Edmund Hillary raggiunge la vetta del monte Everest.
dw

Home » News » Frosinone » Gallinaro » Al Gesù Bambino di Gallinaro t...
giovedì 10 luglio 2008
Al Gesù Bambino di Gallinaro tra fede e superstizione (II)
Un oscuro mistero continua ad avvolgere la psiche dell'uomo moderno.
letture: 13213
A Gallinaro
A Gallinaro
Gallinaro: Da: www.andreatta.it di Sergio Andreatta.

Un oscuro mistero continua ad avvolgere la psiche dell'uomo moderno con la suggestione che non cessa di promuovere e suggerire rappresentazioni emotive e di pensiero ancora oggi nel 2008 più convincenti di qualsiasi fondamento razionale. E' la forza di una "religione"...

Continua 2/3
Dal 1975, quasi attratte da una regia occulta che pure trova le sue finestre pubblicitarie sui quotidiani, cominciano ad affluire a Gallinaro come ad un santuario-copyright, fiumane di curiosi e di pellegrini. E chi crede impetra le grazie promesse da Gesù Bambino alla popolana Giuseppina. In fondo, per chi crede, la contagiante ricetta di successo è sempre la stessa, basta ritrovarsi e pregare insieme. Negli straordinari avvenimenti che contrassegnano la vita successiva di Giuseppina, veri o artefatti che si considerino, si trova via via coinvolta, come in un'impresa seppure nuova e originale nella sua struttura, tutta la famiglia, dalla madre Antoniella, ai due figli Vincenzo ed Anna Antonietta Lombardi, a suo marito Samuele, un ingegnere di Torino, che la voce popolare già accredita come continuatore ed erede dell'imponente movimento. A designarlo sarebbe stato un sogno avuto da Giuseppina o, per altri, addirittura le parole stesse proferite dalla Madonna.

L'alone nei suoi effetti di influenzabilità (auto- ed etero-suggestività) riversati, perché ogni tradizione anche recente nasce e si irrubostisce comunque intorno ad una leggenda spesso frutto dell'invenzione di qualcuno, prosegue quindi narrando di una fanciulla che ha continuato a guardare il cielo, desiderosa di rivedere quel Gesù che, solo a lei mostrandosi, l'aveva privilegiata.

La biografia (o agiografia?) di Giuseppina, non scarna di suggestivi episodi, racconta ancora delle sue nozze a diciotto anni con il sorano Umberto Lombardi che morendo improvvisamente, dopo dodici anni di matrimonio, la lascia con due figli piccoli da mantenere ed educare. Nel 1974, la donna si ammala gravemente, chi dice per lo stress chi per un esaurimento nervoso, ed è durante questa sua degenza che, il 15 Maggio, Giuseppina si sentirebbe nuovamente investita da una vivissima Luce che penetra e invade tutta la sua camera. Una nuova visione, pare, con Gesù, la Madonna e S. Michele Arcangelo. La maestà del Signore, descriverà lei successivamente, era incomparabile, la sua bellezza straordinaria... Da Cristo emana un profumo di Paradiso; i capelli hanno un riflesso d'oro. La Madonna, bellissima, vestita di bianco, con velo e cintura di color celeste. Al suo fianco si erge S. Michele Arcangelo nelle sembianze di un bell'adolescente, tutto forza e splendore. Ma il bel quadro celerebbe un risvolto ombroso, le si annuncerebbe come imminente una terribile prova. Ed ecco, infatti, nella notte successiva, venire Satana. Una mostruosità che entra nella sua camera con gran fragore di catene, l'atterrisce con il suo aspetto bestiale, orrendo e minaccioso.

La diceria racconta di Giuseppina, rimasta senza voce per lo spavento, che non riesce ad invocare neanche aiuto. Ma tra le mani stringe forte la corona del Rosario che Satana tenta rabbiosamente di strapparle senza riuscirci. Umiliata, così, la "brutta bestia", la solleva con furore da terra e la sbatte rabbiosamente contro il muro.

Ma viene a salvarla il ricordo delle parole pronunciate da S. Michele Arcangelo:"Il demonio si vince solo con la preghiera". Neanche lei, però, nella terribile lotta ingaggiata, sembra più riuscire a pregare. Poi inizia a stento un rosario con il concorso dei familiari accorsi ed ecco, allora, che vedendosi perduto il suo mostruoso assalitore spezza indispettito con un colpo la corona che non aveva potuto strapparle dalle mani oranti e fugge via. Qualche giorno dopo è narrato che, quasi a consolazione intima, Gesù le sia riapparso insieme con la Madonna e la martire Santa Mesia (che sembra avere un ruolo importante negli avvenimenti di Giuseppina) il cui corpo riposa in una chiesa su al Castello di Alvito con la testa che si vuole rivolta, per il più incisivo effetto preditorio-avventista, verso la fonte di Gallinaro, ora già ribattezzata "piccola Gerusalemme", presagendo a Giuseppina che sarebbe guarita... come alla fine, pure, accadrà.

"Vedi, a Me nulla è difficile. Chi chiede ottiene, chi ama sarà riamato" queste sembrano esser state le parole pronunciate da Gesù durante la sua visita. Come in tutte le appassionanti leggende, o nelle leggende che si rispettino, sembra che Gesù nel 1975 le abbia anche confidato un grande segreto, da non svelare mai fino a quando... "Questa culla è la colonna di luce, l'isola bianca, il castello delle anime, il centro della Misericordia infinita, la nuova Gerusalemme preparata per l'Era dello Spirito Santo per il compimento di pace" riporta una targa (in foto) all'esterno della cappellina. Questa storia infinita si arricchisce sempre di nuovi, più singolari episodi, alimentati da una crescente credulità popolare. Io stesso ho, però, assistito ad alcuni presunti fatti (sui quali ciò che divide è fondamentalmente l'interpretazione) e molti altri mi sono stati raccontati direttamente e tuttavia questo circondante alone di mistero e misticismo non è mai riuscito a dissolvere la mia incredulità sul complesso fenomeno. Io non ci credo ma me ne sono anche interessato dal punto di vista scientifico dell'antropologia culturale, per essere stato un allievo del prof. Tullio Tentori autore, tra l'altro, di quel bellissimo studio intitolato "Il rischio della certezza". Sono andato, così, a Gallinaro tante volte, ad indagare direttamente sul posto, a osservare a rilevare, magari a cercare soltanto di capire... un fenomeno oscuro anche scientificamente interessante, se non sorprendente in assoluto.
Sergio Andreatta (2/3, Continua)

di: Sergio Andreatta


Giuseppina Norcia e la cappellina del Bambinello di GallinaroGallinaro: Il Papa ha scomunicato i fedeli del 'Bambino Gesù di Gallinaro' (7)
letture: 4199
05 giugno 2016 di Nuccio
Giuseppina Norcia e la Cappellina del Bambinello!Gallinaro: Eresia Gallinaro - «Fate attenzione ai gruppi di preghiera del Bambino Gesù di Gallinaro» L' Arcidiocesi di Salerno mette in guardia i propri fedeli dal movimento religioso guidato da Samuele Morcia. (2)
letture: 3402
22 gennaio 2016 di Nuccio
Giuseppina Norcia e la Cappellina del Bambinello!Gallinaro: Eresia Gallinaro - Gli adepti sull'arca del santone: "Siamo con lui, il Papa sbaglia" (parte 3) (7)
letture: 12271
15 novembre 2014 di Nuccio
Giuseppina Norcia e la Cappellina del Bambinello!Gallinaro: Le apparizioni di Gallinaro sono eretiche (parte 2) - Testimonianze (8)
letture: 7106
12 novembre 2014 di Nuccio
canzoniere dell'appiaGallinaro: Notte di Tarante e Tarantelle
letture: 3297
16 febbraio 2010 di TF_e20
Sagra del VinoGallinaro: Sagra del vino Cabernet di Atina Il 13 agosto 2008 a Gallinaro appuntamento con la XV Sagra del vino Cabernet di Atina.
letture: 8230
28 luglio 2008 di Delirium
Gallinaro, insondabile è l'animo umanoGallinaro: Al Gesù Bambino di Gallinaro tra fede e superstizione (IV) Come è facile influenzare e condizionare, specie attraverso le dinamiche della psicologia di gruppo, i processi psichici di un soggetto fragile. (1)
letture: 15950
12 luglio 2008 di Sergio Andreatta
Gallinaro, la cappella dei miracoliGallinaro: Al Gesù Bambino di Gallinaro tra fede e superstizione (III) Lei le impose le mani sulla fronte... (2)
letture: 16997
11 luglio 2008 di Sergio Andreatta
Flussi mistici a GallinaroGallinaro: Al Gesù Bambino di Gallinaro tra fede e superstizione (I) Un oscuro mistero continua ad avvolgere la psiche dell'uomo moderno.
letture: 19406
09 luglio 2008 di Sergio Andreatta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
De rerum natura
Peste di Atene e Covid 19
letture: 87
29 maggio 2020
Il saggio del prof. J. Kelly
Peste e Progrom nel XIV secolo
letture: 1726
08 aprile 2020
Covid 19 e Peste Nera
La peste Nera (1)
letture: 1599
30 marzo 2020
Latina, Monumento a Eunice Kennedy
Monumento a Latina per Eunice Kennedy
letture: 3357
15 dicembre 2019
L'Ambasciatrice indiana a Roma e il Sindaco Damiano Coletta
La Comunità Sikh dona 550 piante a Latina
letture: 3274
15 dicembre 2019
Roma, partecipata mobilitazione dei D.S.
Dirigenti scolastici in agitazione per la sicurezza delle scuole
letture: 2957
08 novembre 2019
Come il Daily riferisce il tragico fatto sminuendolo,
Arandora Star, la cattiva memoria.
letture: 2389
22 luglio 2019
Convegno Missionario Diocesano a Latina
Convegno Missionario Diocesano 2018 a Latina
letture: 1953
01 dicembre 2018
Latina, Ritratto di Città (copertina)
Fabio Benvenuti, LATINA, Ritratto di Città
letture: 1704
27 novembre 2018
Il teologo luterano  prof. Martin Wallraff
"Protestantesimo e cultura italiana"a 500 anni (1517/2017) dalla Riforma di Martin Lutero
letture: 2452
15 dicembre 2017


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it