Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 24483
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 15472
dal 01/10 al 31/10 Gaeta: Un mese tutto rosa per la prevenzione
letture: 2240
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.627
visitatori:332
utenti:1
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
21
ottobre
S. Orasola m.
Compleanno di:
sex associazione...
sex ladestraterr...
sex lello1948
sex permigliorar...
sex torino
nel 1520: Durante la circumnavigazione della Terra, Ferdinando Magellano scopre uno stretto che battezza: "Di Tutti i Santi".
nel 1879: Dopo 14 mesi di esperimenti riesce a far funzionare il prototipo della lampadina elettrica. Il filamento incandescente resta acceso per 13 ore e mezza.
nel 1925: Viene presentata la cellula fotoelettrica. Un congegno che misurando la luce naturale permette di accendere o spegnere quella artificiale.
nel 1950: Nasce a Riga Uljana Semionova. Crescerà fino a 2.11 m. Vincerà due ori olimpici con la nazionale sovietica di basket e tutte le coppe possibili con la Daugawa Riga.
nel 1969: Si spegne il poeta della beat.generation, lo scrittore Jack Kerouac.
dw

Home » News » Webzine » FreePhilosofy » I cani dei Torlonia
domenica 20 gennaio 2008
I cani dei Torlonia
La vita è fatta di scelte
letture: 5550
FreePhilosofy: Fu così grande e visibile e anche ostentata, la loro fortuna, che nel lessico popolare romano il nome Torlonia divenne sinonimo di ricchezza smisurata.

E partecipare alla tavola e al desco del principe era desiderio di molti, e solo alcuni di questi riuscivano ad esaudire la loro voglia di accostamento e di condivisione del potere. Sotto la tavola dei Torlonia era abitudine che gironzolassero anche cani di razza, ben curati e sempre pronti ad afferrare coscie di fagiani o pezzi di abbacchio lanciati loro dai Principi e dai loro ospiti. Uno di questi era Mercurio, splendido esemplare di levriero inglese, tra i preferiti sotto la tavola imbandita di casa Torlonia. Di rado Mercurio si avventurava in quella parte nascosta e semiabbandonata del giardino e ne rimase sorpreso di incontrarvi Ulisse. Ulisse era un cane, si direbbe oggi, meticcio. Non si capiva bene se il padre fosse stato un levriero o un pastore e meno se la madre fosse una volpina o una cockerina. Era un cane sveglio, questo si, ma male in arnese.
Perennemente affamato, perennemente sporco, perennemente in compagnia di pulci. Anche Ulisse non si aspettava l'incontro con Mercurio, e rimase molto affascinato dal suo aspetto curato e in salute. Dopo un primo scambio di convenevoli, Ulisse rimaneva sempre più esterrefatto e incuriosito dalle quantità e qualità di cibo a cui Mercurio poteva accedere, mentre lui poteva controbattere solo con qualche avanzo di cucina e, nei giorni fortunati, qualche scoiattolo e forse un coniglio, frutto di una sudata caccia. Anche il cuscino dove riposava Mercurio aveva poco in comune con quel mucchio di paglia vecchia, appena riparata da un pezzo di legno tarlato, sotto il quale Ulisse trovava riparo dal sole e dalla pioggia. Ma i Torlonia e loro ospiti, nel dispensare leccornie, dispensavano anche qualche pedata a Mercurio e agli altri cani, quando se li trovavano tra i piedi. A volte per dare sfogo a giornate o momenti non in linea con i propri desideri, a volte, così, senza nessuna ragione o giustificazione. E Mercurio si prendeva la pedata, cercava di guaire il meno possibile, e si accuattava in un cantuccio, ad aspettare che passasse il momentaccio. Udire queste parole riportò la felicità negli occhi di Ulisse, e lo confortarono e lo aiutarono ad uscire dalla depressione che lo aveva vinto, schiacciato dai racconti mirabolanti di Mercurio. Fu di nuovo l'Ulisse di sempre, felice di uscire vincitore dal confronto con Mercurio, a cui oramai non invidiava più nulla, unico padrone della sua libertà, che mai i Torlonia avrebbero voluto e potuto garantire al pur bello e curato levriero.

postato da: ulisse50  


Ass. Fiore di Loto presente le Filosofie d'OrienteFreePhilosofy: Filosofie d'Oriente Un grande evento dedicato all'Oriente in tutte le sue sfaccettature
letture: 5173
18 luglio 2015 di simonilla
FreePhilosofy: Dio e lo Stato Scritti scelti di Michail Bakunin su Dio e lo Stato tratti da Dio e lo Stato, Edizioni "RL" Pistoia 1974.
letture: 2807
02 maggio 2015 di Giuseppe_Sapia
FreePhilosofy: L'amore eterno
letture: 3139
13 marzo 2013 di inter
FreePhilosofy: "Monno" (1)
letture: 3605
04 aprile 2011 di OttoSpaces
FreePhilosofy: I veri eroi. Ovvero come annientare le resistenze di una generazione. (1)
letture: 3751
18 ottobre 2010 di MareTerra
.FreePhilosofy: Codici, biliardo e tarocchi storia di un demolitore di miti di Antonio Gnoli
letture: 3926
19 agosto 2010 di Costantino D'Onorio De Meo
Il \FreePhilosofy: l Transito di Maria nella tradizione siro-occidentale di Manuel Nin
letture: 3647
15 agosto 2010 di Costantino D'Onorio De Meo
p. Salvatore Parrella o.s.m.FreePhilosofy: La vita che non tramonta. In Maria assunta in cielo di Salvatore M. Perrella
letture: 3726
14 agosto 2010 di Costantino D'Onorio De Meo
Il Profeta EliaFreePhilosofy: Il profeta Elia nella tradizione bizantina Gioisci angelo terrestre e uomo celeste
letture: 3689
23 luglio 2010 di Costantino D'Onorio De Meo
.FreePhilosofy: Libera impresa o stato criminale? di Gianni Ferrara
letture: 3693
16 luglio 2010 di Costantino D'Onorio De Meo








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Donne che uccidono gli uomini
letture: 2867
22 agosto 2009
L 'armata "s'agapò".
letture: 3970
18 agosto 2009
Prete
Bergamo, al corteo di Forza Nuova il saluto fascista del prete lefebvriano (7)
letture: 2672
04 marzo 2009
Padre Pio, la fabbrica dei miracoli (a orologeria) (3)
letture: 3810
01 settembre 2008
Ulisse non è mai tornato a Itaca (2)
letture: 4387
20 giugno 2008
«Ultima cena» omosessuale in Austria
letture: 4871
08 aprile 2008
Il Tibet dalle strade di Pechino
letture: 4929
19 marzo 2008
I cani dei Torlonia (1)
letture: 5551
20 gennaio 2008
Giallo a Sabaudia
letture: 5428
09 gennaio 2008
Dentro alla monnezza, come a Nassyria.
letture: 5380
07 gennaio 2008


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it