Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 17009
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10081
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 8000
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2173
07/08 Priverno: "Emozioni" con Gianmarco Caroccia e Mogol al Parco Archeologico di Priverno
letture: 1959
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1249
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:350
utenti:2
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
07
agosto
S. Donato
Compleanno di:
sex apietrarota
sex dantal
sex ernest
sex Gabrix
nel 1959: Viene lanciata la sonda spaziale Explorer 6, che trasmette immagini della Terra
nel 1976: Un gruppo di scienziati californiani annuncia che la sonda spaziale Viking 1, ha trovato consistenti indicazioni della possibilità di vita sul pianeta Marte.
dw

Home » News » Webzine » Salute e Benessere » Eros alla berlinese
giovedì 26 luglio 2007
Eros alla berlinese
Piscina. Sauna. Palestra. Solarium. E cento prostitute. Che pagano le tasse. Si chiama Artemis ed è il locale a luci rosse più di moda in Germania. Frequentatissimo dai turisti italiani
letture: 5616
Alina, una delle hostess dell'Artemis
Alina, una delle hostess dell'Artemis
Salute e Benessere: Per arrivare al più grande tempio dell'erotismo di Berlino basta aspettare il prossimo 'doppeldecker': uno di quegli autobus a due piani solitamente gialli-limone ma da qualche mese dipinti di rosa-confetto. Il colore giusto per la pubblicità dell'Artemis, la più grande casa di piacere della capitale (se non dell'intera Germania).

"Siamo aperti per il vostro relax ogni giorno dalle 11 alle 5 del mattino", informa a caratteri cubitali la pubblicità sugli autobus. Come se il locale fosse un normalissimo supermercato e ogni berlinese un suo affezionato cliente.
Un anno fa, quando il megatempio del sesso aprì i battenti per i Mondiali di calcio, si scatenò un putiferio sui media, con urla isteriche di politici. "Angela Merkel", ingiunse Ségolène Royal dalle colonne de 'Le Monde', "chiudi quel barbaro bordello al centro d'Europa!". Fu una mezza gaffe, perché neanche una cancelleria tanto potente quanto la Merkel potrebbe di punto in bianco chiudere un locale della perdizione, visto che (al contrario di quanto accade in Francia, Italia o Svezia), in Germania la prostituzione è perfettamente legale. E le lucciole sono non solo organizzate in sindacati, ma versano anche - a seconda della regione federale - i loro bravi contributi allo Stato. E poi i boss dell'Artemis rifiutano l'etichetta di semplice 'bordello': "Siamo un centro nudisti e di wellness", spiega impettita Vanessa Rahn aprendoci le porte in vetro del locale. "Ma soprattutto siamo un'azienda all'avanguardia per tutte le lavoratrici del sesso qui in Germania", aggiunge.

Che la biondissima manager Vanessa non sia una sprovveduta lo dimostrano i seguenti dati: nei quattromila metri quadrati dell'Artemis sono stati investiti oltre 5,5 milioni di euro. E Vanessa, laureata in economia e commercio, comanda un organico (fra cameriere, vigilantes e tecnici) di ben 50 dipendenti. Senza contare ovviamente l'alveare di ragazze: minimo 60, massimo 100 "a seconda degli eventi della Fiera qui di fronte", spiega lei.


L'accesso all'Artemis costa 70 euro, tranne per i pensionati a cui Vanessa offre di domenica e lunedì lo sconto del 50 per cento. Somma con cui si ha diritto all'accappatoio (bianco), all'asciugamano (giallo) e a gironzolare (anche nudi) per piscina e sauna, bagno turco, solarium e palestre al pianterreno. La prestazione sessuale è esclusa. Il bello è che pure le ragazze pagano i loro 70 euro al giorno: non per l'asciugamano ma per l'affitto di una delle stanze (ce ne sono, arredate alla greca, romana o messicana, in tutto 50). "Ecco il vantaggio economico e politico della nostra azienda", spiega orgogliosa Vanessa: "tolte dal Far west della strada, liberate dagli sfruttatori, qui da noi le prostitute si trasformano finalmente in imprenditrici autonome", conclude.

Certo, un locale d'estremo lusso (o estremamente kitsch) come l'Artemis - con suite da 200 euro l'ora e persino ascensori per disabili - è un'eccezione anche in Germania. Ma la legge sulla prostituzione (entrata in vigore dal 1 gennaio 2002, quindi in era Schröder) consente a tutte le lucciole tedesche dei vantaggi e dei margini di libertà ignorati alle loro colleghi straniere. Anche per questo fra prostitute, hostess, massaggiatrici, 'call girl' e 'call boy', in Germania si stimano siano oltre 400 mila i lavoratori del sesso sparsi in case private e bordelli, pornoshop e bar (con o senza table-dance). Un esercito che "ogni giorno soddisfa le esigenze di oltre un milione e 200 mila clienti", secondo i calcoli di Emilya Mitrovic, la sociologa amburghese che, per conto del sindacato del pubblico impiego ha pubblicato uno studio dal titolo 'Posto di lavoro prostituzione'. "La prostituzione è un settore che fattura in Germania sui 14,5 miliardi di euro l'anno", spiega la Mitrovic.

Solo enormi catene di supermercati come Karstadt-Quelle o imprese di macchinari come la Man arrivano a tali cifre. "Più che doveroso quindi", argomenta il sindacalista Andreas Sander "che anche le prostitute contino sugli stessi diritti di ogni altro lavoratore". è la stessa opinione di Stefanie Klee, portavoce del Bsd, Associazione Nazionale Servizi sessuali, l'associazione in cui si sono federati i vari sindacati locali delle prostitute (con nomi come 'Hydra' a Berlino, 'Cassandra' a Norimberga o 'Madonna' a Bochum). La prima cosa che ci dice la Klee, anche lei prostituta occasionale, è che "da voi in Italia non batterei nemmeno per un'ora": troppa la paura di finire nelle mani di qualche racket, di qualche cliente fuori di testa o in una retata delle forze dell'ordine: "Qui in Germania", dichiara lei, "posso sempre dire ad ogni male intenzionato: se non la finisci chiamo la polizia!". Tutta qui la sottile ma fondamentale differenza fra una lavoratrice del sesso in Germania e nel resto della Ue: tre paragrafi di legge che autorizzano la mercenaria a denunciare chiunque non voglia pagare per la prestazione. "è questa semplicissima norma che di colpo", spiega Stefanie, "ci ha creato un po' più di rispetto nella società ed ascolto fra politici". Tanto che oggi, aggiunge Vanessa, la manager dell'Artemis, "non mi vergogno di dire in pubblico il lavoro che svolgo".



da L'Espresso

postato da: ulisse50  


Logo dell'Ospedale REGINA ELENASalute e Benessere: Biopsia liquida e tumore colon retto CONCRETE LE PROMESSE DI DIAGNOSI PRECOCE E MIRATA nell'Istituto Regina Elena: nuovo studio su Journal of Experimental & Clinical Cancer Research
letture: 2363
27 aprile 2020 di descartes
Ingresso dell'OSPEDALESalute e Benessere: Al via "InFO: Mi prendo cura di te, linea di ascolto attivo" Ripa di Meana: "aggiungiamo un'altra iniziativa a sostegno dei pazienti, dopo la telemedicina e il supporto psicologico"
letture: 3542
10 aprile 2020 di descartes
Struttura ospedaliera nella CapitaleSalute e Benessere: REGINA ELENA e SAN GALLICANO attivano TELEMEDICINA Ripa di Meana: "La nostra priorità sono i pazienti fragili e nocovid, a loro rivolgiamo la massima attenzione e rimoduliamo l'offerta di numerosi servizi, uno è il teleconsulto."
letture: 3495
04 aprile 2020 di descartes
Milly Carlucci moderatrice dell'eventoSalute e Benessere: Proteine e sport: l'elisir di giovinezza per una vita lunga e sana Carni Sostenibili partner della Longevity Run
letture: 2986
07 maggio 2019 di simonilla
Antiparassitari, diserbanti e pesticidi.Salute e Benessere: Le schifezze contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti.
letture: 1736
21 settembre 2017 di marinta
Ospedale IFOSalute e Benessere: Sperimentazioni cliniche di Fase I in oncologia: quali i nuovi scenari? Al Regina Elena interviene Lillian Siu, esperto mondiale nello sviluppo ed applicazione clinica di nuove molecole farmacologiche
letture: 2126
31 agosto 2017 di descartes
Glifosate birra  Salute e Benessere: Le birre tedesche impregnate di pesticidi
letture: 2167
29 agosto 2017 di marinta
Ricordarsi della sigla E951Salute e Benessere: Ve lo ricordate l'aspartame? Ora lo spacciano come dolcificante naturale
letture: 1808
01 luglio 2017 di lunios
Dettagli: come bloccare la crescita di cellule staminali tumorali del polmoneSalute e Benessere: Scoperto un nuovo meccanismo alla base dello sviluppo dei tumori polmonari La rivista Oncogene pubblica i risultati di uno studio condotto nei laboratori di Sapienza Università di Roma in collaborazione con l'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
letture: 2091
06 aprile 2017 di descartes
INCONTRO SpecialistiSalute e Benessere: istituto Regina Elena: successo e partecipazione all'HappyNeuroHour 2017 ALLENARE IL CERVELLO PER TAGLIARE IL TRAGUARDO NELLO SPORT, NELLA VITA, NELLA MALATTIA
letture: 1943
14 marzo 2017 di descartes








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Donne che uccidono gli uomini
letture: 2801
22 agosto 2009
L 'armata "s'agapò".
letture: 3905
18 agosto 2009
Prete
Bergamo, al corteo di Forza Nuova il saluto fascista del prete lefebvriano (7)
letture: 2609
04 marzo 2009
Padre Pio, la fabbrica dei miracoli (a orologeria) (3)
letture: 3746
01 settembre 2008
Ulisse non è mai tornato a Itaca (2)
letture: 4334
20 giugno 2008
«Ultima cena» omosessuale in Austria
letture: 4808
08 aprile 2008
Il Tibet dalle strade di Pechino
letture: 4861
19 marzo 2008
I cani dei Torlonia (1)
letture: 5498
20 gennaio 2008
Giallo a Sabaudia
letture: 5365
09 gennaio 2008
Dentro alla monnezza, come a Nassyria.
letture: 5312
07 gennaio 2008


Commenti: 14

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it