Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/11 al 06/01 Roma: Corrado Cagli in mostra a Roma
letture: 4384
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 7755
23/12 Formia: A Gianola sulle Orme di Pasquale Mattej (1)
letture: 1090
05/01 Itri: Ad Itri il prossimo 5 Gennaio Terza Edizione per Notte di Luci al Centro Storico.
letture: 1335
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 684
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Men¨ dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.605
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
15
dicembre
S. Ceriano m.
Compleanno di:
sex bernard
sex Byronbay
sex chiccabella
nel 1964: Il primo satellite italiano ed europeo, il San Marco I, viene lanciato con il vettore Scout. VerrÓ utilizzato per studi sull'atmosfera.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e societÓ » Tra i banchi di scuola e la st...
mercoled├Č 25 luglio 2007
Tra i banchi di scuola e la strada
giovani immigrati: approccio alle problematicitÓ
letture: 2173
Scuola e societÓ: Negli ultimi anni parallelamente all'aumento dei flussi migratori in entrata si Ŕ verificata una netta crescita del numero dei giovani studenti stranieri.
A livello nazionale la concentrazione di giovani immigrati Ŕ molto pi¨ elevata nelle aree del Nord. Una analisi attenta dei dati relativi alle iscrizioni mostra come a differenza di quanto accade nelle altre realtÓ europee i minori immigrati non vivono solo nei grandi centri abitati, ma si distribuiscono in maniera abbastanza equilibrata anche in centri minori, a tale peculiaritÓ va aggiunta anche un'altra caratteristica che differenzia l'immigrazione presente in Italia da quella di altre nazioni europee: l'assoluta eterogeneitÓ delle compagini straniere tra i banchi di scuola. Ad oggi si possono contare 189 cittadinanze diverse.
Secondo i risultati di un'indagine ISTAT effettuata nel novembre 2000 in 50 scuole medie distribuite su tutto il territorio nazionale i ragazzi stranieri iscritti nei registri risultavano il 47% in ritardo rispetto all'etÓ teorica di ciascun tipo di classe. Tale differenza era quasi tutta concentrata nella ripetizione di un singolo anno. 5l motivo principale di questa disparitÓ Ŕ semplice: lo studente straniero tende a ripetere la classe in cui avviene l'inserimento scolastico che Ŕ poi quella in cui emergono le difficoltÓ di integrazione nei processi didattici soprattutto di tipo linguistico. Fondamentale poi nella carriera scolastica del giovane straniero resta il rapporto che l'istituto riesce ad instaurare con la famiglia, infatti differenti relazioni nascono da percezioni, educazione familiare e tradizioni profondamente diverse dalle nostre, e dalla comprensione delle condizioni socioeconomiche che spesso sottraggono energie ai compiti, alla vita sociale e al gioco, per aiutare la famiglia.
Numericamente meno rilevanti ma socialmente molto pi¨ problematici sono poi i cosiddetti minori non accompagnati, ovvero quei ragazzi che emigrano da soli o arrivano con partenti lontani e poi organizzano uno stile di vita autonomo. La maggior parte di loro sono migranti economici mandati all'estero dai genitori interessati a una fonte di reddito per tutta la famiglia, ma altri scappano da guerre, carestie o traffici criminali.
Tutti i giovani di cui stiamo parlando anche se irregolari godono dei diritti garantiti universalmente dalla Convenzione di New York sui diritti del fanciullo del 1991, come quello alla protezione, alla salute, all'istruzione. In Italia lo status di minore straniero non accompagnato Ŕ regolato in parte dalla normativa riguardante i minori e in parte da quella concernente l'immigrazione. Diversi sono gli organismi e le istituzioni che operano in questo settore e grande la complessitÓ della divisione e della sovrapposizione di competenze. I principali soggetti coinvolti a vario titolo sono la Questura, il Tribunale per i minorenni, gli enti locali e il Comitato per i minori stranieri. E' a questo ultimo che viene affidato il compito di coordinare a livello nazionale tutti gli attori istituzionali.
Istituito nel 1994 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri il Comitato per i minori stranieri si limitava inizialmente a monitorare i programmi di accoglienza temporanea per i bambini provenienti da Cernobyl. Dal 1998 in seguito al crescente afflusso di minori non accompagnati, le sue competenze sono state ampliate e i suoi compiti ridefiniti. In sostanza oggi l'organismo deve provvedere alle linee guida per gli interventi destinati ai minori coordinare e supervisionare le diverse strutture delegando alcuni compiti alle amministrazioni locali. E' sempre il Comitato che organizza le banche dati riguardanti questi soggetti e ne decide l'eventuale rimpatrio assistito.
Anche se la legislazione italiana non consente l'espulsione coatta dei ragazzi al di sotto dei 18 anni, in alcuni casi il Comitato per i minori stranieri pu˛ invece disporre di rimandare il giovane nel suo paese d'origine. La procedura del rimpatrio si caratterizza a differenza del procedimento di espulsione per non avere un carattere sanzionatorio e per essere soggetta ad un iter piuttosto complessa, tanto che a conti fatti la percentuale di rimpatri effettivamente disposti risulta bassissima rispetto al numero di segnalazioni (nell'anno 2003 200 provvedimenti rispetto a circa 8000 segnalazioni).
A livello pratico il rimpatrio assistito si articola in varie fasi:
dopo aver ricevuto la segnalazione di un ragazzo straniero non accompagnato il Comitato per i minori stranieri avvia le indagini nel paese d'origine in modo da poterlo identificare, congiuntamente deve sentire l'opinione del minore stesso (che nel frattempo riceve un permesso di soggiorno "per minore etÓ" a carattere temporaneo.
Soltanto al termine dell'indagine e dopo aver elaborato un eventuale progetto di reinserimento, il Comitato decide se Ŕ nell'interesse del ragazzo venire rimandato nel paese d'origine oppure restare in Italia.
Nel primo caso viene informato il Tribunale per i minorenni che rilascia il nulla osta al provvedimento, se invece il Comitato valuta che l'adolescente debba restare nel nostro paese dispone il "non luogo a procedere" e segnala il caso alla magistratura e ai servizi sociali per l'eventuale affidamento.
In ogni caso il "non luogo a procedere" rimane una misura temporanea legata alla minore etÓ: al compimento dei 18 anni il giovane non ha pi¨ teoricamente diritto di permanere sul territorio nazionale e si pu˛ trovare nuovamente in una condizione di estrema incertezza.
Per completezza va detto comunque che in tutti i casi in cui non Ŕ possibile provvedere al rimpatrio assistito e sono la quasi totalitÓ lo Stato deve provvedere all'accoglienza del giovane. Per farlo pu˛ scegliere tra due vie: l'affido presso famiglie private o quello presso apposite comunitÓ, in questo ultimo caso i programmi di solito prevedono esclusivamente la fornitura di pasti caldi e di un riparo per la notte senza intervenire minimamente sullo stile di vita del giovane.
In ogni caso per˛ quasi tutti i centri siano essi a bassa o ad alta soglia registrano una altissima percentuale di fughe dei minori ospitati, e il film ricomincia.

Alessandro La Noce direttore del LIdeS

postato da: alessandrolanoce  


VG sezione Turismo dell'Istituto Filangieri di FormiaScuola e societÓ: Il Filangieri di Formia in stage presso il TTG di Rimini La formazione Ŕ stata svolta dalla prof.ssa Di Micco Caterina con il Tour Operator D'Anella Nicoletta Katia.
letture: 1789
21 ottobre 2019 di ElioRusso
Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e societÓ: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'UniversitÓ e della Ricerca
letture: 2336
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e societÓ: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2283
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e societÓ: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrÓ coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 2832
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e societÓ: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerÓ nell'a.s. 2018-2019
letture: 21624
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e societÓ: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 3685
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e societÓ: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 1934
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e societÓ: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1380
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e societÓ: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25¬ Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 1877
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e societÓ: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2169
17 febbraio 2017 di ElioRusso








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
riparto da questa vittoria
La Noce assolto con formula piena
letture: 3815
18 gennaio 2008
L\'assessore del PD De Angelis
Centrodestra e Centrosinistra finitela di prendervi in giro sull'aeroporto
letture: 1813
21 dicembre 2007
low cost o high social cost?
Aereoporto? Ho la sensazione che ne parlano solo per farci dimenticare i veri problemi
letture: 1668
07 dicembre 2007
pace e bene!
Il 7 ottobre si svolgerÓ la Marcia Perugia-Assisi
letture: 2332
27 settembre 2007
lavavetri, prostitute, graffitari
Attenzione, perchŔ le guerre dei lavavetri oggi la dichiarate voi, ma a vincerle saranno gli altri!
letture: 2199
05 settembre 2007
ma questa uguaglianza noi siamo disposti sempre ad accordargliela?
Multiculturalismo: un termine abusato (2)
letture: 3183
09 agosto 2007
un pezzo di mappa catastale
Trasferite le funzioni catastali ai comuni (1)
letture: 4291
09 agosto 2007
un triciclo per Valentino
Non tifer˛ pi¨ per Valentino Rossi (86)
letture: 3781
09 agosto 2007
in Italia 40.000 decessi negli ultimi 10 anni
Bassa percezione del rischio di infezione da HIV
letture: 3023
09 agosto 2007
via rasella 23 marzo 1944
Un castello di inesattezze e falsitÓ (10)
letture: 3286
08 agosto 2007

Links correlati:
01: